Anna Maria Carloni

Eletto nella Circoscrizione XIX Campania

Legislatura XV, XVI al Senato

Commissioni: IX Trasporti

Biografia:

 

Anna Maria Carloni nasce ad Appignano, in provincia di Macerata, il 24 luglio 1955.

Fin da giovane, è impegnata nelle organizzazioni politiche della sinistra, prima in quelle studentesche, poi all'Università, fra Bologna, Roma e Napoli.

Ha ricoperto diversi incarichi politici e istituzionali, tra questi nel Consiglio Comunale di Bologna, e come Assessore al Bilancio nel Comune di Castellammare di Stabia (NA).

Ha lavorato al sindacato nazionale tessile abbigliamento calzaturiero della CGIL, e  poi presso la CGIL Campania.

Professionalmente, è stata un quadro della Banca Popolare di Ancona (UBI Banca), lavoro dal quale è attualmente in pensione.

Tuttavia, le esperienze e le conquiste più belle sono state quelle fatte con e per le donne, sui temi legati all’eguaglianza e ai diritti. Nel 2004, quando ormai vive a Napoli da diversi anni, fonda, assieme a Franca Chiaromonte e Giovanna Melandri, la lista di sole donne “Emily”, sull’esempio dell’omonimo movimento statunitense, fondato nel 1985 da Ellen Malcolm con lo scopo di supportare le donne che volevano intraprendere la carriera politica. La lista, presente nella coalizione di centrosinistra, darà un apporto importante alla elezioni provinciali di Napoli del 2004, eleggendo una consigliera.

L’esperienza di “Emily” si considererà poi conclusa con la fondazione del Partito Democratico. Nel 2015, fonda il movimento “Donne Meridiane”, per un risveglio delle coscienza femminile a Napoli e provincia.

Entra al Senato per la prima volta nel 2006, durante la XV Legislatura, eletta nelle liste de L’Ulivo del collegio della Campania. Viene poi riconfermata nella XVI Legislatura, sempre al Senato, nella lista PD. Da senatrice, è prima componente della Commissione Cultura, poi della Commissione Bilancio, di cui ricopre il ruolo di Vicepresidente. E' stata anche componente della delegazione italiana presso il Consiglio d'Europa.

Viene proclamata alla Camera, come deputato della XVII Legislatura, in data 25 giugno 2014, in sostituzione dell’On. Massimo Paolucci, eletto al Parlamento Europeo. E’ componente della Commissione Trasporti, nella quale si impegna sui seri problemi che gravano sui cittadini italiani, e campani in particolare, legati al trasporto pubblico locale ed alla portualità.