18/01/2018 - 20:21

“Ogni giorno di più le bugie della Raggi e della Montanari si rivelano per quello che sono: una presa in giro e un danno per tutti”. Lo dichiara Stella Bianchi, deputata del Partito democratico, per commentare le dichiarazioni dell’assessore regionale all’Ambiente Mauro Buschini.

“Hanno raccontato – spiega - di aver già presentato i progetti per i due impianti di compostaggio e invece la sindaca e l’assessore alla Sostenibilità ambientale hanno inviato solo ieri sera alla Regione una presentazione illustrativa, e non ancora un progetto né tanto meno una richiesta di autorizzazione. I Cinque Stelle al governo di Roma continuano a ripetere che porteranno la differenziato al 70% al 2021 e dal loro arrivo è ancora ferma al 44% senza nessun aumento”.

“Non c’è neppure l’ombra di un piano e di una azione operativa per gestire in modo dignitoso i rifiuti della Capitale. Questa è purtroppo la realtà sotto gli occhi di tutti”, conclude.

18/01/2018 - 20:06

Per la Consulta legge sull’obbligo vaccini è ragionevole e necessaria. Ora Zaia e la Lega chiederanno scusa per la perdita di tempo, di soldi dei contribuenti, per aver alimentato la disinformazione scientifica e aver contribuito a ingolfare la giustizia?”. Lo scrive su Twitter Michele Anzaldi, deputato del Partito democratico, per commentare le motivazioni con cui il 21 novembre ha bocciato il ricorso Regione Veneto sull'obbligo di vaccinazione per l'iscrizione a scuola.

18/01/2018 - 19:34

 I dati dell'Osservatorio dell'INPS su occupazione e pensioni sono molto interessanti e confermano che ci troviamo ancora in una fase di assestamento. Ci sono dati positivi e negativi che potranno essere letti meglio nel medio-lungo periodo. È confortante l'andamento, in calo, della cassa integrazione e, a novembre, delle domande di disoccupazione (-26% su ottobre, anche se siamo a un +4% rispetto a dicembre 2016). Più contraddittori i dati sul mercato del lavoro che evidenziano la compressione dei contratti a tempo indeterminato sul totale delle assunzioni: il 23% nei primi undici mesi del 2017, a fronte del 39% del 2015". Lo dichiara Cesare Damiano, Presidente della Commissione Lavoro alla Camera.
"Il nostro obiettivo - prosegue - alla luce di questa situazione, dev'essere quello di proseguire sulla strada degli incentivi prevista dal Jobs Act rendendoli però strutturali. Sul tema delle pensioni si registra un aumento del 6% di quelle liquidate nel 2017 e un balzo degli assegni sociali del 18%. Aumenta anche la media degli assegni che salgono del 7%, a quota 1.039 euro". 
"Sulla previdenza, negli ultimi 5 anni, sono stati fatti interventi importanti: bisogna continuare sulla strada tracciata. Ci auguriamo che nel programma del PD ci sia, tra le altre cose,  la proposta di rendere strutturale l'APE, di prevedere la nona e conclusiva salvaguardia degli esodati e la prosecuzione della sperimentazione di Opzione Donna", conclude .

18/01/2018 - 19:33

Basta usare questo tema per propaganda elettorale

“C’è perfetta identità di vedute tra il legislatore e la Consulta. La legge, infatti, prevede che in caso si alzi la copertura vaccinale si può superare l’obbligo. Le forze politiche che ‘giocano’ sul tema dei vaccini facciano un atto di responsabilità: smettano di usare questo tema in campagna elettorale”.

Lo dice Donata Lenzi, capogruppo Pd nella commissione Affari sociali di Montecitorio, dopo che sono state rese note le motivazioni della sentenza con cui la Consulta ha bocciato a novembre i ricorsi della Regione Veneto sull’obbligo di vaccinazione per l’iscrizione scolastica stabilendo che l’obbligo non è irragionevole e che  la scelta può essere in futuro rivalutata

 
18/01/2018 - 18:39
“Plaudo all’iniziativa del Presidente Sergio Chiamparino, che sin dall’inizio è stato di supporto all’idea di coinvolgere il Consiglio regionale per dare più forza alla partecipazione del Piemonte al Bando Enea per la localizzazione a Casale Monferrato del DTT (divertor tokamak test), il laboratorio di ricerca dedicato alle tecnologie di frontiera sulla fusione nucleare. Il Bando parte da una risoluzione a mia prima firma approvata nell’aprile scorso dalla commissione Attività Produttive dell Camera cui è conseguito lo sblocco e l’erogazione dei fondi da parte del governo italiano”. Lo dice la deputata piemontese del Pd, Cristina Bargero.
18/01/2018 - 18:38

“Ho depositato un’interrogazione parlamentare per chiedere al governo come intenda tutelare tutte le famiglie italiane che hanno avviato pratiche di adozione internazionale in Etiopia e che dalla decisione assunta dal Parlamento etiope subirebbero un grave ed evidente pregiudizio”. Lo afferma Lia Quartapelle, capogruppo Pd in Commissione Esteri della Camera.

“Nei giorni scorsi, infatti, - prosegue la deputata -  il Parlamento etiope ha votato una norma che prevede il blocco delle adozioni di bambini etiopi verso tutti gli altri Stati. L’Italia da sempre  è uno dei Paesi che realizza il maggior numero di adozioni in Etiopia, nel totale rispetto della legislazione etiope e italiana in materia di adozioni. Al momento, sono 85 le coppie instradate sul Paese africano e 21 hanno già un abbinamento con un bambino etiope, per tanto diventa di fondamentale importanza che il governo Italiano avvii un chiarimento con le autorità etiopi competenti. Dalla stampa internazionale è emerso che il motivo di tale blocco sia dovuto a un episodio che ha coinvolto una coppia americana che ha adottato un minore etiope. Le adozioni americane seguono un percorso completamente diverso da quello italiano, con meno controlli e selezioni molto più blande rispetto a quelle a cui vengono sottoposte le aspiranti coppie adottive italiane.

Non a caso tutte le famiglie italiane che hanno adottato un bambino etiope, fino alla maggiore età di quest’ultimo, inviano ogni anno alle autorità etiopi competenti una relazione redatta da assistenti sociali e psicologi sullo stato di salute fisica e psicologia del bambino.

“In virtù del buon esito delle adozioni effettuate dagli italiani e dei rapporti di amicizia e cooperazione che legano l’Italia e l’Etiopia – conclude Quartapelle-  ho anche sollecitato il Presidente del Parlamento Etiope Abadula Gemeda e altre autorità etiopiche, affinché facciano tutto ciò che è in loro potere per permettere la felice conclusione delle adozioni italiane in corso in Etiopia”.

18/01/2018 - 14:59

Sconcertante donne della destra seguano il populismo dei loro leader  

“E’ molto preoccupante che il tema  della riapertura delle case chiuse, improvvidamente riaperto dal populismo di Matteo Salvini, venga fatto proprio anche dalle donne della destra. E’ un segnale di forte regressione contro il quale noi del Pd ci batteremo”. Lo dice la deputata Dem Fabrizia Giuliani, la quale aggiunge: “in tutta Europa il dibattito sulla prostituzione viene strettamente legato alla tratta di essere umani, un crimine contro cui tutte le forze politiche dovrebbe essere unite. Ricordo che Svezia, Norvegia, Finlandia, e in ultimo anche la Francia, stanno rivedendo posizioni di legalizzazione per adottare misure volte a combattere il fenomeno e i crimini a cui è correlato, e che la stessa UE si muove in questa direzione. E’ davvero grave che in Italia, invece, la destra riproponga le ricette mussoliniane evocandone i capitoli peggiori, dalla razza alla prostituzione. Ed è sconcertante che anche le donne delle destra seguano i loro leader”.

18/01/2018 - 12:41

“Siamo in contatto con la viceministra allo Sviluppo economico, Teresa Bellanova, perché è necessario che il Governo intervenga in questa vicenda che mette a rischio 700 lavoratori del territorio di Fabriano”.

Così il deputato Dem Emanuele Lodolini che, insieme al collega umbro Giampiero Giulietti, si è già attivato a sostegno dei 700 lavoratori della JP Industries. La ex Antonio Merloni, infatti, per mancanza di apertura di credito da parte delle banche, sta facendo vivere giornate di tensione ai lavoratori del settore dell’elettrodomestico.

Nello stabilimento marchigiano, così come in quello umbro, si producono lavatrici e frigoriferi e, dopo la vertenza che ha portato all’acquisizione della ex Antonio Merloni da parte di JP Industries che Lodolini con Giulietti ha seguito molto da vicino, si sta portando avanti il piano industriale per il rilancio del settore.

“Gli strascichi finanziari della vecchia gestione - insistono Lodolini e Giulietti - non devono minare l’operatività presente e futura dell’azienda in un territorio fortemente provato dalla crisi del settore industriale. Contiamo di avere risposte soddisfacenti o valuteremo iniziative anche eclatanti”.

 

18/01/2018 - 10:37

 

Oggi, giovedì 18 gennaio, ore 14:30 conferenza stampa su 'Più diritti per le donne, per le madri e per i padri'

Sala delle conferenze  - Camera dei Deputati Via della Missione 4, con Titti Di Salvo, dipartimento Mamme del Partito Democratico e

Silvia Fregolent, dipartimento Pari Opportunità del Partito Democratico.

 
 

 

17/01/2018 - 20:18

"Le candidature di Paolo Siani e Carla Cantone, le prime ad essere state ufficializzate dalla direzione nazionale PD, sono il chiaro manifesto del nostro programma: lavoro, lotta alla povertà, legalità". Lo sostiene la deputata del Partito Democratico e componente dell’esecutivo nazionale Pd, Maria Chiara Gadda, a margine della direzione di oggi.

"Come ha sottolineato il segretario Matteo Renzi, la sfida è aperta. La storia recente, la vittoria alle elezioni amministrative di Varese, ci insegna che nulla può essere dato per scontato, che quando si hanno buone idee e candidati credibili si può vincere" conclude.

17/01/2018 - 20:17

“C’è un limite alla strumentalità e alla rozzezza politica. Il sindaco di Arezzo l’ha ampiamento superato con una dichiarazione contro Maria Elena Boschi che svilisce il ruolo di una figura che dovrebbe rappresentare con serietà tutta la sua comunità”. Lo dichiara Walter Verini, deputato del Partito democratico, per commentare le parole del sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli su Maria Elena Boschi.

17/01/2018 - 20:16

“Può un presunto abuso d’ufficio su un appalto per l’acquisto di alberi essere messo sullo stesso piano con un’indagine per omicidio colposo con 8 morti? Può cioè l’inchiesta su Sala pesare come quella su Nogarin? Per M5S, che fa propaganda, sì. Per il Tg1, che fa informazione, no”. Lo scrive su Twitter Michele Anzaldi, deputato del Pd e segretario della Commissione Vigilanza Rai, per rispondere alle parole del senatore Cinquestelle Lelio Campolillo sul Tg1.

17/01/2018 - 18:47

“Gli erboristi e il tutto il settore dell’erboristeria non corrono più alcun rischio: la legge del 1931 sulle erbe officinali non verrà abrogata”. Lo dichiarano le deputate del Partito democratico Alessia Morani, Simona Malpezzi e Alessia Rotta.

“Il nostro interessamento – spiegano – presso i ministeri dell’Agricoltura e della Salute, avvenuto anche grazie all’aiuto della collega Donata Lenzi, ha fatto sì che si sia arrivati a un chiarimento  a proposito della legge del 1931 che disciplina la coltivazione, la raccolta e il commercio delle piante officinali. Dagli uffici competenti abbiamo avuto la rassicurazione che, contrariamente a quanto temuto, tale legge non verrà abrogata. Chi svolge la professione di erborista o lavora in aziende del comparto, non ha dunque nulla da temere”.

“Si tratta di un atto dovuto nei confronti non solo delle migliaia di persone e imprese che operano nel settore erboristico ma anche di una tradizione scientifica che, da tempi antichissimi, offre un significativo contributo al benessere e alla salute”, conclude.

17/01/2018 - 18:44

Il direttore del festival dei cortometraggi di Montecatini Terme, il MISFF, Marcello Zeppi, il direttore artistico Giovanni Bogani, insieme ai deputati del Partito democratico Antonino Moscatt ed Edoardo Fanucci, hanno presentato oggi, presso la “Sala Salvadori” della Camera dei deputati, il progetto di alternanza scuola-lavoro focalizzato sul cinema denominato “Creatività nel cinema”. Il progetto vede già coinvolti molti istituti di istruzione superiore di ogni parte d’Italia e prevede corsi di educazione all’immagine, lettura di testi filmici e percorsi attraverso la storia del cinema, oltre al coinvolgimento degli studenti nella realizzazione di cortometraggi in ogni fase della loro realizzazione: dalla scrittura alle riprese al montaggio. Nell’occasione è stato consegnato l’Airone d’oro del MISFF al regista Valerio Cicco, autore del cortometraggio “L’appello” realizzato con gli alunni dell’istituto “Anzio III” di Lavinio di Anzio.

Ne danno notizia i deputati del Pd Antonino Moscatt e Edoardo Fanucci.

17/01/2018 - 17:38

"L’episodio della giovane avvocatessa marocchina che indossava il velo hijab nell’Aula di un Tribunale è molto triste. Noi siamo con lei, perché è importante rispettare il pluralismo religioso e di credo, altrimenti come si tengono insieme società pluraliste?”. Lo dice Fabrizia Giuliani, deputata del Pd, la quale aggiunge: “nonostante l’insensibilità mostrata dal giudice di Bologna che la invitava a togliersi il velo, è importante la nota del CSM che ristabilisce un principio elementare di civiltà”. 

Pagine