17/02/2020 - 17:45

Salvini attacca qualsiasi sistema di protezione: gestione degli immigrati, sanità universale, aiuto ai più indifesi, fino all’Europa, la casa più sicura degli ultimi secoli. Non gli consentiremo di distruggere quello che abbiamo costruito con sacrificio e impegno.

Lo ha scritto su Twitter Andrea De Maria, deputato del Partito Democratico e membro dell’Ufficio di Presidenza della Camera.

17/02/2020 - 17:44

"La nomina dell'Ambasciatore Stefano Sannino a vice segretario generale del Servizio Diplomatico Europeo (SEAE) è giusto e meritato riconoscimento ad un diplomatico di riconosciuta esperienza  e competenza e sottolinea il contributo dell'Italia alla costruzione della politica estera e di sicurezza comune dell'Unione Europea".
Lo ha dichiarato l'on.Piero Fassino, Vicepresidente della Commissione Esteri della Camera dei Deputati

17/02/2020 - 15:01

“La visita in Abruzzo della ministra ai Trasporti e le infrastrutture, Paola De Micheli, si sta rivelando molto utile, in particolare l’incontro a Pineto con i sindaci del territorio che chiedono rassicurazioni sull’autostrada A14 dopo il sequestro di diversi viadotti. Abbiamo chiesto alla ministra di entrare nel merito delle grandi questioni. Ad esempio, sul tema assurdo della A14 che è figlio di una questione giudiziaria delicatissima. Ho chiesto alla ministra, in particolare, di farsi parte attiva e concreta nella definizione di una soluzione perché i disagi sono stati e sono ancora insopportabili. L’Abruzzo resta purtroppo una regione di autostrade, con pochi collegamenti ferroviari. La ministra ha rassicurato sul piano da 60 milioni di euro di interventi, alcuni di manutenzione ordinaria, ma la stragrande maggioranza di manutenzione straordinaria su ponti e gallerie, e sull’avvio di un tavolo tecnico tra fine marzo e aprile per la valutazione progettuale ed economica dell’eventuale terza corsia”.

Così Stefania Pezzopane, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

“Gli abruzzesi si attendono risposte - prosegue la deputata dem - soprattutto dopo il grande successo ottenuto sulla A24 e A25 con il blocco tariffe fino al dicembre 2021, contenuto nel decreto Sisma e ottenuto grazie al sostegno della ministra e del governo agli emendamenti che avevo presentato. Ma abbiamo altre questioni sul tappeto. Stamattina siamo stati in visita ai Laboratori Nazionali dell’Infn per chiedere di favorire in tutti i modi i lavori del Commissario nominato dal governo per il Gran Sasso. Non possiamo e non dobbiamo deludere le tante aspettative nate con la nascita del nuovo governo”.

17/02/2020 - 13:37

“Il governo Conte può proseguire la sua navigazione se i partiti che lo sostengono operano con lealtà e costruttivamente. Non si tratta né di cambiare maggioranza né di protestare in piazza. Con gli irrigidimenti e troppi interessi di parte si va da una parte sola: al voto.” Lo scrive su Twitter il vicepresidente Pd della commissione Attività produttive di Montecitorio, Gianluca Benamati.

17/02/2020 - 13:36

“Non escludere le province di Novara, Biella e Lecco dalla nuova programmazione della iniziativa comunitaria ‘INTERREG Italia-Svizzera’: è quanto chiede il Partito Democratico, con una interrogazione presentata dai deputati dem Enrico Borghi, Gianmario Fragomeli e Piero De Luca alla Camera. La Commissione Europea ha prodotto una bozza sulla nuova programmazione dello strumento finanziario che sostiene politiche di coesione a cavallo tra la frontiera svizzera e quella italiana, e i deputati democratici si sono accorti che nella proposta tra le cosiddette ‘aree eligibili’ sono state esclusi i territori che corrispondono alle attuali province di Biella, Novara e Lecco che fin qui erano stati ricompresi.”

“Una tale esclusione - sottolinea l’on. Enrico Borghi, della presidenza del gruppo Pd a Montecitorio - potrebbe avere impatti pesanti sull’assegnazione delle risorse per il futuro INTERREG 2021-2027, oltre che penalizzare la qualità progettuale. Si pensi che per la sola Regione Piemonte, dei 27 progetti ammessi a finanziamento sull’attuale programmazione, ben 14 coinvolgono la Provincia di Novara. E peraltro è facilmente intuibile come sia impossibile fare politiche di integrazione turistica, o trasportistica o ambientale tra Italia e Svizzera tagliando a metà il Lago Maggiore”.

Per tali motivi, gli interroganti chiedono alla Presidenza del Consiglio di esprimersi circa il fatto di riammettere i territori di Biella, Novara e Lecco nella futura programmazione dell’iniziativa comunitaria INTERREG Italia-Svizzera per il periodo 2021-2027.

17/02/2020 - 10:17

Oggi, 17 febbraio, alle 15.00, presso la Sala del Refettorio della Camera dei Deputati, si terrà il convegno “Il Codice Antimafia tra prevenzione e contrasto dei fenomeni criminali”, organizzato dal Centro di Ricerca sulla Sicurezza ed il Terrorismo (Crst), diretto dal Prof. Ranieri Razzante dell’Università di Bologna e promosso dall’on. Alberto Pagani, capogruppo Pd in Commissione Difesa.

Nel corso dei lavori, interverranno: Matteo Mauri, Vice Ministro dell’Interno; Pasquale Angelosanto, Comandante Ros; Maria Vittoria De Simone, Procuratore aggiunto Dna; Giuseppe Lombardo, Procuratore aggiunto Dda Reggio Calabria; Bruno Frattasi, Prefetto Direttore Agenzia Beni Confiscati; Giorgio Spangher, Prof. Emerito di Procedura Penale all’Università La Sapienza.  

In Italia, la mafia è stata riconosciuta come una delle principali minacce alla sicurezza nazionale e, per tale motivo, la lotta alle organizzazioni di stampo mafioso è da tempo uno degli obiettivi perseguiti, sia a livello operativo che normativo.   A testimoniarlo potrebbero essere citati i molteplici interventi che hanno permesso di smantellare alcune delle più potenti cosche mafiose, così come le numerose modifiche apportate al Codice Antimafia, per renderlo atto a far fronte ai cambiamenti dello scenario economico-sociale e a contrastare, con sempre maggior efficacia il fenomeno mafioso.

16/02/2020 - 16:34

"Continuano le insopportabili capriole leghiste sull'Europa. Invocare l'Italexit a giorni alterni è pericoloso e irresponsabile. Il sovranismo è il peggior nemico degli interessi nazionali. Rilanciare l'Ue è l'unica strada per difendere il presente e il futuro del nostro Paese". Lo scrive su Twitter il deputato del Pd, Piero De Luca.

15/02/2020 - 17:06

“Ennesima giravolta di Salvini che ha provato a fare il compassato pro euro per un paio di giorni, ma oggi è tornato ad invocare #Italexit, con buona pace dei vari Zaia e Giorgetti. Chi nasce tondo non può morire quadrato. Salvini è tutto tranne che un moderato.” Così Alessia Rotta, vicepresidente vicaria del Gruppo Pd alla Camera, in un commento sul suo profilo Twitter.

15/02/2020 - 15:29

“Salvini cerca disperatamente di coprire l'incapacità e gli errori commessi da chi governa la regione Sardegna attaccando il ministro De Micheli. Io capisco che la sconfitta in Emilia Romagna, la perdita di popolarità e i disastri compiuti dalla Lega nell'isola possano impensierirlo. Ma non è con reazioni scomposte come questa che si può pensare di imbonire l'opinione pubblica. Le enormi difficoltà e la disperata situazione dal punto di vista dei trasporti è un evidente frutto della superficialità dell'azione progettuale di chi sta oggi al governo della Regione.” Così Gavino Manca deputato sardo del Pd. 

“Continuità territoriale e caso Air Italy - prosegue Manca - mostrano come la giunta non abbia autorevolezza e credibilità di fronte alle sfide impegnative che riguardano il tema dei collegamenti. Il pensiero magico, cioè l'idea che problemi complessi si risolvano con ricette semplicistiche, può andar bene per le campagna elettorali, ma non per l'amministrazione della cosa pubblica. Ne è una riprova la vicenda del prezzo del latte: doveva risolverlo in 48 ma è passato un anno senza che per gli allevatori sardi niente. Sulla vicenda continuità territoriale Il ministro De Micheli ha ragione quando dice che la giunta regionale conosceva già da novembre i rischi legati al bando proposto. Sono voluti andare avanti con testardaggine e ora i sardi rischiano di vivere una nuova stagione di isolamento. Questi sono fatti, e non saranno gli attacchi insensati di Salvini a modificarne la lettura.”

 

15/02/2020 - 15:27

"La Ministra De Micheli tutela il diritto alla mobilità dei Sardi e colpisce nel segno evidenziando le enormi responsabilità del Presidente Solinas sul disastro della continuità territoriale aerea. Il Governo, non quello di Salvini che per un anno si è completamente disinteressato della nostra continuità territoriale aerea e marittima, cosi come della vertenza pastori, porterà a casa la proroga dell’attuale sistema di continuità territoriale aerea e in tal modo consentirà ai Sardi di continuare a muoversi. In attesa e sperando che il Presidente Solinas metta nero su bianco un serio e sostenibile progetto di continuità territoriale aerea che a oggi non c'e.” Lo dichiara in una nota la deputata sarda del Pd Romina Mura.

“Il Re Solinas è nudo - prosegue Romina Mura -  e Salvini, consapevole di ciò, corre ai ripari porgendo la copertina di Linus a difesa del suo Presidente, non certo dei Sardi. Perché se avesse avuto a cuore i Sardi, sul tema della continuità territoriale aerea e marittima così come sulla vertenza pastori, sarebbe intervenuto quando era dominus assoluto del Governo finito al Papeete.”

 

15/02/2020 - 13:28

"Le notizie di oggi su Patrick George Zaky sono purtroppo molto negative.  È stato respinto il ricorso contro la carcerazione preventiva. A maggior ragione deve continuare l'azione del Governo italiano verso le autorità egiziane. E poi è fondamentale prosegua la mobilitazione per chiedere la sua liberazione e che ne sia garantita l'incolumità. L' iniziativa istituzionale e quella dell'opinione pubblica devono sostenersi a vicenda. Sarò lunedì alla manifestazione prevista a Bologna". Così Andrea De Maria, deputato bolognese del PD e Segretario di Presidenza della Camera.

 

15/02/2020 - 11:19

“Le notizie di questa mattina sono molto importanti: Nessun nuovo prodotto Italiano, dopo l’intervento già subito su formaggi e spiriti, sarà colpito da Dazi. 
L’allarme delle settimane scorse aveva messo in allarme più settori ed in modo particolare la filiera vitivinicola del nostro Paese. Mercoledì scorso avevo svolto in commissione una nuova interrogazione alla Ministra sull’argomento, per sapere quali aggiornamenti ci fossero dopo l’incontro svolto a Roma con il Segretario Perdue.” Lo dichiara Susanna Cenni, vicepresidente commissione Agricoltura e responsabile nazionale agricoltura per il Pd. “Soprattutto - prosegue Cenni - i consorzi dei grandi vini italiani avevano manifestato grandi e più che giustificate preoccupazioni nei mesi scorsi che avevamo raccolto e tradotto in atti parlamentari. Il risultato è frutto di un importante lavoro diplomatico del nostro Paese che va riconosciuto ed apprezzato, e credo sia stata fondamentale la mobilitazione del mondo del vino e di tutti coloro che credono nella qualità di tante nostre serie filiere”.

 

14/02/2020 - 19:30

Ora la sua approvazione

“Una legge delega di 24 mesi, quella presenta oggi dalla Ministra Bonetti come collegato, che abbiamo visto nei principi e negli obiettivi, con l’impegno di rivederci per alcuni approfondimenti. In un quadro di politiche integrate a sostegno della famiglia non ci sono dunque più ostacoli per l’approvazione della legge delega su assegno unico universale e dote per accesso ai servizi, presentata dal Pd e in discussione da 6 mesi in commissione Affari sociali. Le misure complementari previste dalla ministra, insieme a quelle dei ministri Catalfo e Spatafora, e di riforma fiscale, rappresentano un impegno del Parlamento e del governo nell’investimento più importante quale quello delle politiche per le famiglie e di contrasto alla denatalità”. 

Lo dichiara Elena Carnevali, capogruppo Pd in commissione Affari sociali.

14/02/2020 - 16:28

“Troppo presi dalle polemiche sulla prescrizione, quasi nessuno si è accorto che ieri il Consiglio dei ministri ha approvato un disegno di legge sul processo penale che, in tempi normali, avrebbe suscitato clamore. Si introducono tempi di fase per i processi, si riducono e rendono certi i tempi delle indagini preliminari, si introducono i criteri di priorità per dare trasparenza alle attività delle procure, si allargano e incentivano fortemente i riti alternativi, si mettono ulteriori risorse economiche e di personale. Tutte cose da sempre chieste a gran voce da avvocati e magistrati, tutti interventi che possono farci diventare un Paese normale, dove è l’efficienza del sistema, e non la prescrizione, a garantire processi brevi. Ad alleati e avversari allora dico: archiviamo la stagione delle polemiche e inauguriamo quella del confronto costruttivo su un terreno, quello della riforma del processo, sui cui possiamo lavorare insieme nell'interesse del Paese”.

Così Alfredo Bazoli, capogruppo dem in commissione Giustizia alla Camera.

14/02/2020 - 15:31

“Con il Piano per il Sud presentato oggi dal ministro per il Sud Giuseppe Provenzano e dal Premier Giuseppe Conte, affrontiamo nella maniera più adeguata uno dei problemi principali di questo Paese in termini di crescita e riduzione delle disuguaglianze sociali, ovvero il divario economico e infrastrutturale tra Nord e Sud.” Lo dice in una nota Piero De Luca capogruppo del Partito Democratico in commissione Politiche europee alla Camera dei deputati.

“Considerare il Sud del Paese di nuovo come una priorità  – continua De Luca –  ci rende fiduciosi nonostante la difficile sfida che ci attende. Ma il rilancio del Paese, voluto fortemente dal segretario Nicola Zingaretti con il "Piano per l'Italia”, non poteva non partire dal nostro Mezzogiorno. Il futuro economico e culturale dell'Italia passa dal Sud, perché se non cresce il Sud non cresce neanche l’Italia.”

Pagine