14/03/2019 - 12:10

"La maggioranza ha bocciato l'emendamento del Pd che sopprimeva i commi del decretone inseriti al Senato, che replicano sul Rdc quanto accaduto a Lodi sulle mense scolastiche, chiedendo cioè che gli extracomunitari presentino documentazione degli stati d'origine. Ormai il M5S è uno zerbino della Lega, è incredibile che accettino e tacciano su una simile stortura del principio di uguaglianza."     

Lo dichiarano i deputati Gribaudo e Guerini del Pd, a margine della discussione in Commissione Lavoro.                            

“Il testo - aggiungono - prevede che il governo emani un decreto con la lista dei Paesi in cui queste richieste non sono esigibili, ma sappiamo bene che l'esecutivo è in ritardo di centinaia di decreti attuativi. Questo significa che nessun cittadino extracomunitario povero residente in Italia potrebbe ricevere il reddito di cittadinanza”.

16/10/2018 - 14:51

Guerini e Ascani: Ministro scappa da sue responsabilità

“Le parole del ministro Bussetti sulla vicenda di Lodi sono semplicemente inaccettabili” così i democratici Lorenzo Guerini e Anna Ascani che sottolineano: “secondo il ministro, i fatti avvenuti sarebbero tutto sommato comprensibili perché le famiglie dei bambini stranieri non hanno ancora a disposizione dal proprio paese tutti i documenti con cui si calcola l’ISEE. Scaricare questa situazione sui bambini, discriminandoli, dimostra ancora una volta il livello di irresponsabilità cui riesce a giungere questo governo. Trincerarsi dietro la burocrazia in una questione così delicata, come ha fatto il ministro, lascia davvero senza parole. Invece di continuare a scappare dalle sue responsabilità, limitandosi a commenti assurdi, venga in Parlamento, risponda alla interrogazione che abbiamo presentato già il 5 ottobre e ci dica che cosa vuol fare per trovare una soluzione giusta a ciò che sta avvenendo”.