"Sono molto soddisfatto, come relatore della legge, del risultato raggiunto: abbiamo rispettato l'impegno di approvare la legge entro metà dicembre e lo abbiamo fatto con una maggioranza molto più ampia che al Senato”. Lo dichiara Piergiorgio Carrescia, deputato del Partito democratico e relatore del provvedimento.

“La legge – spiega - unifica tutti i provvedimenti di legge sul terremoto nell'Italia Centrale e consegna al Commissario straordinario, ai Presidenti di Regione e ai Sindaci adeguati strumenti e risorse per poter intervenire. È una risposta positiva anche alle sollecitazioni del Presidente della Repubblica e all'obiettivo del Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, di assumere la ricostruzione come una grande priorità per il Paese”.

“Con i numerosi Ordini del giorno sono state anche poste le premesse per i successivi interventi normativi sia in questa fase sia per la gestione post-emergenziale nei settori del commercio, dell'artigianato, del turismo, dell'agricoltura e dei servizi ai cittadini in generale”, conclude.