Anticorruzione: Verini, nuovo grave danno al paese dal governo

  • 06/02/2019

La decisione di Raffaele Cantone di lasciare l’Anac, è un nuovo gravissimo danno inferto da questo governo al Paese. L’Anac e Raffaele Cantone sono stati in questi anni e sono un presidio di rispetto delle regole e di trasparenza. Questo governo fin dall’inizio ha mostrato di “sopportare” a stento queste cose. Lo provano i provvedimenti che consentiranno di vendere ai privati i beni confiscati alle mafie.

Anticorruzione: Fiano, dimissioni Cantone grave perdita per responsabilità governo

  • 06/02/2019

“Un Paese che perde un baluardo contro la corruzione come Raffaele Cantone è un paese sbagliato. Un governo che fa sentire chi dirige l’Autorità anticorruzione di essere sopportato è un governo pericoloso. Da quasi 5 anni l’attività anticorruzione in Italia, sotto la sua guida, ha ottenuto apprezzamenti in tutto il mondo. La notizia del suo abbandono dell’incarico all’Anac rappresenta una perdita grave per tutto il Paese la cui responsabilità sta nel governo Conte”.

Lo dichiara il deputato dem Emanuele Fiano della presidenza del Gruppo Pd.

Anticorruzione: Bazoli, governo ha concezione pericolosa della giustizia

  • 18/12/2018

“La legge cosiddetta spazzacorrotti approvata oggi andrebbe più correttamente chiamata legge spazzagaranzie. Il contenuto più importante non è infatti relativo alle norme contro la corruzione. Quella parte si limita ad integrare un apparato sanzionatorio che già c'era nell'ordinamento, con un inasprimento delle pene accessorie che rischia peraltro di essere inefficace, ed è a forte rischio di incostituzionalità per la sproporzione delle pene.

Anticorruzione: Annibali, da M5S feste per coprire incapacità su manovra

  • 18/12/2018

“Non riescono a chiudere la legge di Bilancio ma sono già pronti a festeggiare nelle piazze un provvedimento incostituzionale e dagli effetti nefasti, sperando così di distrarre gli italiani dalla loro incapacità e dalla loro inconcludenza”. Lo dichiara Lucia Annibali, deputata del Partito democratico, a proposito del Ddl Anticorruzione.

Anticorruzione: Bazoli, la vera lotta alla corruzione non è nel provvedimento

  • 22/11/2018

“Il partito democratico ha affrontato il percorso di questa legge con spirito aperto e costruttivo, perché noi siamo ben consapevoli che la lotta alla corruzione, all’illegalità che si annida nella pubblica amministrazione deve essere un obiettivo della politica. Speravamo in una disponibilità al dialogo, ma ci sbagliavamo.

Ddl Anticorruzione: Nobili, Lega-M5S hanno cancellato onestà

  • 21/11/2018

“Il presidente Roberto Fico può sospendere l’Aula quanto vuole, può bloccare i lavori del Parlamento ma non può cancellare la realtà: il M5S insieme alla Lega ha votato l’emendamento che salva i loro condannati per peculato. Invece delle nostre riforme avete cancellato l’onestà”. Lo scrive su Twitter Luciano Nobili, deputato del Partito democratico, a proposito del Ddl Anticorruzione.

Ddl Anticorruzione: Fiano, maggioranza si sfalda, paese a rischio

  • 20/11/2018

"La maggioranza si sfalda sull'anticorruzione. La Lega rivendica il segnale dato ai 5S accusando un gruppo di cosiddetti fichiani dentro la maggioranza, mentre già in 18 in queste ore avevano scritto contro il Decreto Salvini. Governo in confusione, Paese a rischio". Lo scrive su Twitter Emanuele Fiano, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, a proposito del Ddl Anticorruzione.

Ddl anticorruzione: Morani, da Lega-M5S ok con voto segreto a legge ad personam

  • 20/11/2018

“Lega e M5s con il voto segreto hanno appena approvato una legge ad personam per salvare da processi in corso alcuni esponenti della maggioranza e del governo #vergogna”. Lo scrive su Twitter Alessia Morani, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, a proposito del Ddl Anticorruzione.

Verini: Governo allo sbando, giustizia come terreno di scontro

  • 20/11/2018

La maggioranza è allo sbando. Su un tema delicatissimo come quello della legge sulla corruzione, il cosiddetto contratto è miseramente naufragato. La Lega usa la clava di questa legge per regolare conti con 5 Stelle, i quali a loro volta brandiscono il randello della sicurezza contro i leghisti. E' una vergogna e un danno per il Paese, si usa la giustizia come terreno di volgarissimo scontro politico all'interno del Governo.

Così il Responsabile Giustizia Pd, Walter Verini

Pagine