Cantone. Delrio: Con lui efficace lotta alla corruzione. Per governo non è priorità

  • 23/07/2019

"Nel giorno in cui Raffaele Cantone annuncia di lasciare l’Anac la prima cosa da fare è ringraziarlo per la preziosa azione alla guida dell’autorità voluta dai nostri governi di cui è significativa espressione il Codice degli Appalti che ha contribuito a elaborare. Si ricava dalle sue parole che, con il governo dei condoni e della reintroduzione di norme che proprio alla corruzione e al malaffare riaprono la porta, sono mutate le condizioni per una efficace lotta alla corruzione che a quanto pare non rientra nelle priorità dei Salvini, Di Maio e Conte.

Anticorruzione: Verini, nuovo grave danno al paese dal governo

  • 06/02/2019

La decisione di Raffaele Cantone di lasciare l’Anac, è un nuovo gravissimo danno inferto da questo governo al Paese. L’Anac e Raffaele Cantone sono stati in questi anni e sono un presidio di rispetto delle regole e di trasparenza. Questo governo fin dall’inizio ha mostrato di “sopportare” a stento queste cose. Lo provano i provvedimenti che consentiranno di vendere ai privati i beni confiscati alle mafie.

Anticorruzione: Fiano, dimissioni Cantone grave perdita per responsabilità governo

  • 06/02/2019

“Un Paese che perde un baluardo contro la corruzione come Raffaele Cantone è un paese sbagliato. Un governo che fa sentire chi dirige l’Autorità anticorruzione di essere sopportato è un governo pericoloso. Da quasi 5 anni l’attività anticorruzione in Italia, sotto la sua guida, ha ottenuto apprezzamenti in tutto il mondo. La notizia del suo abbandono dell’incarico all’Anac rappresenta una perdita grave per tutto il Paese la cui responsabilità sta nel governo Conte”.

Lo dichiara il deputato dem Emanuele Fiano della presidenza del Gruppo Pd.

Cantone: Mariani, ottima relazione, esame attento su provvedimenti

  • 06/07/2017

“Quella svolta stamani da Raffaele Cantone è stata un’ottima relazione, con un attento esame dell'applicazione di alcuni provvedimenti approvati nel corso di questa legislatura.

Con il nuovo Codice dei contratti pubblici, ad esempio si è scelto di superare il previgente sistema che lo stesso presidente dell’Anac ha definito "complicato e farraginoso" attribuendo delle nuove  normative il compito di regolare l'affidamento pubblico di lavori servizi e forniture”. Lo dichiara la deputata dem Raffaella Mariani.

Tags: 

Migranti: Gelli, serve tenere alta la guardia per evitare infiltrazioni criminali

  • 18/05/2017

Presidente Anac Cantone audito in commissione di inchiesta sui migranti

“Il quadro emerso dalla relazione del Presidente dell’Autorità anticorruzione Cantone non fa che confermarci la necessità di tenere alta la guardia contro i continui tentativi da parte delle organizzazioni criminali di infiltrarsi all’interno del sistema di accoglienza”. È quanto dichiarato da Federico Gelli, Presidente della Commissione di inchiesta migranti, al termine dell’audizione oggi in commissione del Presidente dell’Autorità anticorruzione Raffaele Cantone.

Appalti: Mariani, certa che governo rimedierà a errore materiale

  • 20/04/2017

“Sulla questione della cancellazione  del comma 2 dell'articolo 211 del codice degli appalti, a un esame dei passaggi  che hanno portato a questo risultato, posso affermare di essere certa che si tratta di un errore materiale e che il governo interverrà in tempi rapidi per correggerlo e per  dare attuazione a uno strumento normativo fondamentale”.  

Lo dichiara la deputata dem Raffaella Mariani , relatrice alla Camera della riforma degli appalti.