Corruzione: Delrio, Conte in aula per decisioni su Siri

  • 18/04/2019

"Il sottosegretario alle Infrastrutture Armando Siri risulta indagato per corruzione dalle procure di Roma e Palermo, in un’inchiesta che coinvolge anche la Direzione investigativa antimafia di Trapani. In considerazione del fatto che il Mit ha ritenuto di ritirare le deleghe all’onorevole Siri e che i sottosegretari sono di nomina del presidente del Consiglio dei ministri chiediamo a Conte di riferire in aula quali siano i suoi intendimenti in proposito".

Lo ha dichiarato il capogruppo democratico alla Camera Graziano Delrio.

Indagato Siri: Rosato, No patenti di purezza di chi ha fatto sparire 49 ml

  • 18/04/2019

Ma il Salvini che non fa dimettere il sottosegretario Siri accusato di aver intascato una tangente, è lo stesso che ieri era in Umbria a fare una lezione urlata sull’etica? Nessuno è colpevole fino a condanna ma attenzione alle patenti di purezza. Tanto più se si appartiene a un partito che ha fatto sparire 49 milioni di finanziamento pubblico. Vero Salvini?

Lo ha scritto su Facebook il Vice Presidente della Camera, Ettore Rosato

TAV: Gariglio, da Toninelli accuse deliranti, cifre false ed atteggiamento mafioso

  • 08/01/2019

“Le accuse di Toninelli sulla corruzione fra imprese e politica sono un atto gravissimo ed eversivo con cui un ministro incompetente ed inconcludente cerca di distrarre l'opinione pubblica dai suoi fallimenti, dalla sua supponenza e dalle sue ridicole uscite pubbliche.

Toninelli: Fiano, getta fumo negli occhi. Se sa vada in procura

  • 08/01/2019

“L’incompetente #Toninelli getta fumo negli occhi. Nomina #corruzione e comitati di affari su #infrastrutture, se sa qualcosa la smetta di blaterare e vada in procura, se invece è la solita boutade allora si ricordi di essere un ministro della Repubblica e non un giullare di corte”

Lo scrive su Twitter Emanuele Fiano, della presidenza dei deputati del Partito Democratico, in merito alle dichiarazioni del ministro delle Infrastrutture.

Corruzione: Ferri, da Bonafede tanta confusione e poca sostanza

  • 05/09/2018

“ La lotta alla corruzione deve essere una priorità di tutti i Governi. Una battaglia che si combatte con pene severe e norme tecnicamente efficaci, non con annunci. Il Ministro Bonafede, ancora una volta, su Facebook ha annunciato una legge miracolosa che “spazzerà via” corrotti e corruttori. Il solito copione di quanto accaduto a Bari: tanti video e post sui social, ma poi tanta confusione”.

Lo dichiara il deputato del Partito Democratico Cosimo Maria Ferri, componente della Commissione Giustizia.

Verini a Bonafede: la lotta alla corruzione è cosa seria, non roba da furbastri

  • 04/09/2018

"La lotta alla corruzione è una cosa seria. Gli annunci enfatici e furbastri del Ministro Bonafede di provvedimenti poi rinviati dal Consiglio dei Ministri confermano da un lato l'ennesima divisione nel Governo e dall'altro la tendenza a fare di ogni tema una occasione di propaganda. Vedremo, se e quando usciranno, i testi.

Corruzione: Rotta, Salvini vuole restaurazione e cancella legge sul caporalato

  • 13/06/2018

Solo parole al vento e nessuna chiarezza sui soldi della Lega

“Il vicepremier Salvini a parole vuole rivoluzionare l’Italia e nei fatti applica una vera e propria restaurazione”. Lo dichiara Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico, in merito alle all’intervento di Matteo Salvini all'assemblea di Confesercenti.

Pagine