Dl Genova: Pezzopane, cosa c’è da vantarsi? Niente

  • 16/11/2018

Il decreto Genova verrà ricordato come il decreto del condono. Quindi il governo con il ministro Toninelli non ha proprio nulla da festeggiare. Per fortuna grazie ad una dura battaglia parlamentare siamo riusciti almeno a recuperare i 200 milioni destinati alla messa in sicurezza dei viadotti in Abruzzo, che l’esecutivo aveva vergognosamente scippato dai fondi della Regione.

Crollo ponte: Vazio, Di Maio-Toninelli capaci solo di dar colpa a qualcuno

  • 25/09/2018

“Nonostante Genova attenda disperatamente l’inizio dei lavori di ricostruzione, Di Maio e Toninelli si preoccupano unicamente di trovare qualcuno a cui addossare il totale vuoto in cui consiste la loro azione politica”. Lo dichiara Franco Vazio, vice-presidente della Commissione Giustizia della Camera, a proposito delle precisazioni del Mef sull’iter del dl Genova.

Crollo ponte: Rosato, decreto in alto mare, come promesse elettorali

  • 25/09/2018

“Ora non ci sono le coperture finanziarie. Ve ne eravate dimenticati. Pensavate fosse una promessa elettorale e bastava annunciarla. Tanto si può scaricare sempre la colpa sui funzionari dello Stato”. Lo scrive su Facebook Ettore Rosato, vice-presidente della Camera, a proposito delle precisazioni del Mef sull’iter del dl Genova.

Dl Genova, Braga, pericoloso dilettantismo. Uno schiaffo ai cittadini

  • 25/09/2018

"Ciò che sta avvenendo in queste ore è veramente sconvolgente. Si tratta di uno schiaffo alla città di Genova, ai suoi cittadini e a tutti gli italiani. Presentare a 40 giorni dalla tragedia un provvedimento privo delle coperture finanziarie necessarie fa urlare di rabbia. Siamo di fronte a un pericoloso dilettantismo. Se non sono capaci di scrivere un decreto legge, chi e quando ricostruirà il Ponte e come potranno mai trovare le risorse per aiutare la città? Si facciano da parte.

Genova: Braga, vicenda decreto prova incapacità governo

  • 24/09/2018

“Da ormai 40 giorni i cittadini di Genova - e tutti gli italiani che con straziante dolore seguono la tragedia del ponte crollato - sono in attesa del decreto legge per la ricostruzione che però ancora non si vede. Anzi, è stato approvato ‘salvo intese’ dal Consiglio dei ministri, formula da sempre usata per significare che manca un accordo, ma da allora non se ne ha più notizia.

Ponte Morandi: Rosato, Dopo 40 giorni possibile avere decreto ricostruzione?

  • 24/09/2018

Grande attivismo per Salvini e Di Maio impegnati a capire come togliere il diritto d’asilo per ragioni umanitarie, a condonare gli evasori, a tagliar le spese per la sanità e a cacciare i funzionari pubblici leali allo Stato. È chiaro quindi che non riescono a trovare il tempo per scrivere il decreto per Genova. Dopo 40 giorni, fiumi di parole, Consigli dei Ministri e annunci, i genovesi e gli italiani possono sapere i nomi dei commissari, costi e tempi per realizzare il ponte?

Terremoto: Braga, traditi impegni presi con le popolazioni

  • 11/07/2018

“Un’occasione mancata, un tradimento degli impegni presi con le popolazioni colpite dal sisma. Questo, a conclusione dei lavori della commissione Ambiente di stasera, è il senso del merito e del metodo con cui la maggioranza giallo verde ha affrontato il decreto terremoto, dimostrando una volta di più di non essere all’altezza dei problemi del Paese, al di là dei continui annunci.

Terremoto: Morani, da Di Maio e Salvini solo uso strumentale terremotati

  • 29/05/2018

“Il decreto sul terremoto approvato oggi dal governo Gentiloni dimostra quale sia, al di là degli slogan roboanti e la demagogia più spiccia, l’indifferenza e il cinismo del duo Salvini e Di Maio rispetto ai problemi reali degli italiani”. Lo dichiara Alessia Morani, deputata del Partito democratico, a proposito del decreto sulla proroga delle esenzioni fiscali per le zone terremotate.

Terremoto: Carnevali, bene decreto governo Gentiloni, Pd vicino a comunità colpite

  • 29/05/2018

"Bene il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, che nella fase conclusiva del suo mandato ha dimostrato grande attenzione nei confronti delle popolazioni colpite dal terremoto. Il decreto approvato oggi dal governo, che contiene una serie di provvedimenti importanti in tema fiscale che scadevano il 31 maggio, dalla busta paga pesante alla cancellazione di bollette, canone Rai e delle cartelle esattoriali, testimonia la vicinanza del Partito democratico verso i cittadini colpiti dal sisma.

Terremoto: Pd, urgente decreto per prorogare stato di emergenza

  • 15/05/2018

Gli uffici di presidenza dei gruppi Pd di Camera e Senato e i parlamentari dei territori colpiti dal sisma del 2016/2017  hanno incontrato il Commissario per la Ricostruzione, on. Paola de Micheli, per mettere a punto le proposte normative e avere gli aggiornamenti sulle ordinanze e lo stato della ricostruzione.

Pagine