Unioni Civili: Garavini, con Governo PD, Italia ha compiuto un importante passo in avanti sui diritti civili

  • 28/02/2018

La capolista PD al SENATO nella circoscrizione Estero - Europa, intervenendo a Malaga, ospite di Pietro Anoe

“Negli ultimi cinque anni di Governo, il Partito Democratico ha messo fine ad alcuni tabù. Ad esempio quello secondo il quale due uomini o due donne non possano amarsi. Con la Legge sulle Unioni Civili, l’Italia ha compiuto un importante passo in avanti lungo il cammino per il riconoscimento dei diritti civili, allineandosi con gli altri paesi europei”.

Unioni civili: Fregolent, Berlusconi? Anche su diritti comanda Salvini

  • 12/02/2018

“Quando diciamo che questo centrodestra a trazione Lega è molto pericoloso, lo facciamo a ragion veduta. L’annuncio di Berlusconi di voler cancellare la legge sulle Unioni civili dimostra tutta la sua subalternità. Altro che Forza Italia partito dei moderati in grado di contrastare le parole in libertà di Salvini e Meloni. Oggi sui diritti civili, ieri sulla sicurezza, l’altro ieri sui migranti, ci troviamo di fronte al concreto rischio di un Paese a rischio regressione culturale, etica e morale.

Biotestamento: Garavini, lasciamo un Paese più giusto e più civile, per noi democratici questa la soddisfazione maggiore

  • 14/12/2017

“Il biotestamento è legge. È una norma di civiltà. Che ci hanno chiesto tanti cittadini. Che restituisce a tutti noi un diritto inalienabile. Quello di decidere quali cure accettare e quali, invece, rifiutare”.
“Con il biotestamento non si introduce nessun obbligo, ma solo un’opzione. Da oggi, chi vuole, può esprimere le sue disposizioni anticipate di trattamento e pianificare le cure. Nessun provvedimento può limitare la sofferenza causata da alcune malattie. Chi governa, però, può intervenire regolamentando il fine vita e restituendo ai cittadini la possibilità di scegliere”.

Biotestamento: Sereni, diritti e dignità della persona: questa Italia è più giusta

  • 14/12/2017

La vice presidente della Camera: "Dalle ‘Unioni civili’, al ‘Dopo di noi’, dai 'Minori non accompagnati' al 'DAT', il Parlamento - con il Pd sempre in prima fila - ha saputo interpretare il presente e immaginare un futuro migliore

"Finalmente! Con l’approvazione definitiva da parte del Senato della legge sul Testamento biologico, la XVII legislatura potrà essere ricordata per lo straordinario passo avanti sul terreno dei diritti civili e della cura delle persone".

Lo dice la vice presidente della Camera, Marina Sereni, dopo l'ok alla legge sul Biotestamento 

Biotestamento: Gelli, mantenuto impegno

  • 14/12/2017

"Con l'approvazione del biotestamento il Governo manda un messaggio molto chiaro al Paese. Abbiamo mantenuto nei tempi previsti l'impegno rilanciato di recente alla Leopolda dallo stesso segretario Renzi.  Il PD conferma ancora una volta il suo forte impegno sui diritti civili. Il testo garantisce un giusto equilibrio tra diritto alla salute e libertà personale, senza prevedere nessun abbandono terapeutico del paziente”. Lo dichiara Federico Gelli, responsabile Sanità del Partito democratico.

Unioni civili: Rosato, è legislatura che sara' ricordata per progresso in tema di diritti civili

  • 11/05/2017

"Gianluca e Giovanni sono stati i primi. A Lugo di Romagna. Poi Elena e Deborah. E tante altre coppie. Due persone che si amano e che si uniscono civilmente dovrebbero rappresentare un fatto normale. Ma così non è in Italia, che solo un anno fa, con colpevole ritardo, ha finalmente riconosciuto il loro amore. Di unioni civili se ne sono celebrate tante in questi dodici mesi, ma non voglio farne una questione di numeri. I diritti si misurano con un metro diverso. Ho in mente i volti di chi era qui in piazza Montecitorio ad aspettare il nostro di “Sì”.