Lavoro: Gribaudo, dati positivi, bontà percorso riformatore

  • 02/03/2017

“Cresce il numero degli occupati in tutte le fasce d’età, con un tasso di occupazione che raggiunge il 57,5%, il dato massimo dal maggio 2009. Mentre, allo stesso tempo, la disoccupazione giovanile scende di quasi sei punti in percentuale in meno in tre anni. E’ questa la fotografia che ci consegna oggi l’Istat sul mondo del lavoro italiano. Sono indubbiamente dati positivi, che ci confermano la bontà del percorso intrapreso dal Partito democratico.

Istat: Di Maio, calo disoccupazione giovanile si rafforza

  • 02/03/2017

“Anche oggi i dati Istat dimostrano l’efficacia delle riforme volute dal governo e dal Parlamento. In particolare, la disoccupazione giovanile, grazie alle politiche per il mercato del lavoro, scende di quasi 6 punti percentuali passando dal 43,4% del febbraio 2014 al 37,9% di oggi. Questo risultato positivo lo abbiamo raggiunto nonostante la congiuntura economica italiana ed europea ancora molto debole.

Pagine