Finanziamenti Dl Liquidità: Vazio, violazioni tutela credito gravissime, necessario l’intervento della Magistratura

  • 25/05/2020

“Le risposte al questionario inviato il 12 maggio 2020 dalla commissione Banche a tutti gli Istituti Bancari operanti in Italia in merito al numero delle richieste e delle pratiche evase, ai relativi tempi e ai tassi di interessi applicati, ci hanno fornito in queste ore una fotografia di una gravità inaudita.

Coronavirus: Pezzopane, banche facciano loro parte per ricostruire Italia

  • 17/04/2020

“Molti imprenditori mi stanno inviando le email con cui le banche  rispondono alle loro domande di finanziamento e nel leggerle non posso che rimanere basita. Nonostante il governo si faccia garante al 100% gli istituti di credito chiedono montagne di documenti in un momento così drammatico. Il governo e il Parlamento stanno facendo i salti mortali per offrire garanzie per centinaia di miliardi alle banche e queste girano le spalle agli italiani? È il momento di essere responsabili e costruire il futuro. La solidarietà è un dovere di tutti. Ma scherziamo?

Autostrade: Vazio a Toti, conflitto di interessi enorme

  • 23/01/2020

“Io le leggi le conosco molto bene e conosco però anche quelle leggi morali che invece Toti pare ignorare. Farsi finanziare in questo momento, con infrastrutture autostradali in ginocchio, da chi gestisce le Autostrade oltre a generare un conflitto di interessi enorme è semplicemente pazzesco. Altro che ambiguità!”.

Lo dichiara Vazio, vicepresidente della commissione Giustizia della Camera, replicando al governatore ligure Giovanni Toti.

Finanziamenti russi a Lega: Delrio-Marcucci, Ora Commissione d’inchiesta.

  • 11/07/2019

"Il Parlamento ed il Paese devono sapere se ci sono potenze straniere che finanziano partiti italiani perché ne garantiscano i propri interessi economici e geopolitici, se c’è qualche leader politico italiano pronto a svendere il nostro Paese e a manipolare la libera volontà degli elettori perché a libro paga di Stati stranieri.

Maltempo: Braga, rifiuto Ministro Costa dei fondi Bei è follia

  • 06/11/2018

“Che fine hanno fatto i fondi Bei previsti per finanziare gli interventi contro il dissesto idrogeologico nel Centro Nord? La risposta del Ministero alla mia interrogazione urgente in Commissione Ambiente ha dell’incredibile. Si dice che quelle risorse non servono, che ce ne sono già abbastanza e che ‘sarà comunque possibile valutare il ricorso al mutuo Bei qualora perverranno nuovi progetti cantierabili non finanziabili sulla base delle risorse disponibili’.

Periferie: Paita, basta scuse Lega-M5s, accogliere appelli dei sindaci

  • 10/08/2018

“La bocciatura dei finanziamenti dei progetti per le periferie voluti dal governo Renzi è stato un vero e proprio tradimento delle aspettative dei cittadini che vivono quei territori. Popolazioni che erano state bombardate dalla retorica e dalla propaganda di Lega e M5s in campagna elettorale. Alla Camera il Pd si batterà per sanare questa ferita, raccogliendo gli appelli trasversali che giungono dai sindaci, dal livornese Nogarin allo spezzino Peracchini, passando per il fiorentino Nardella. Anche per questo ho scritto all’Anci mettendomi a disposizione per questa iniziativa comune.

Sanità: Carnevali, ministra chiarisca su mancanza 600 milioni euro per Lea

  • 02/08/2018

“Che si sia fatta prendere la mano durante l’audizione, andando a braccio, non c’è dubbio, perché se il ministro della Sanità dichiara che mancano 600 milioni di euro per il finanziamento dei Lea, o si è confusa oppure ha il dovere di non sparare cifre a caso ma di chiarire a quali capitoli di finanziamento si riferisce: se alle prestazioni, e quali, o piuttosto a quali protesi o ausili del nomenclatore tariffario.

Ue: Romano, soldi a pmi russe? Italia diventerà servo sciocco Putin

  • 27/06/2018

"Il governo Salvini-Di Maio rischia di trasformare l'Italia nel servo sciocco di Putin”. Lo dichiara Andrea Romano, deputato e componente del Pd in Commissione Esteri alla Camera, a proposito dell’intenzione del governo Ue di avanzare nel vertice Ue di domani la richiesta di ripristinare i finanziamenti per le Pmi russe.

Pagine