Decretone: Carnevali, Grillo incapace o vuole privatizzare Ssn?

  • 11/03/2019

“L’indifferenza dimostrata dalla ministra Grillo davanti agli allarmi lanciati dal personale medico e infermieristico in relazione agli effetti di Quota 100, è dovuto al fatto che non si ha alcuna soluzione o all’intenzione di smontare il Sistema sanitario per consegnarlo ai privati?”. Lo dichiara Elena Carnevali, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, a proposito dei calcoli sugli effetti di Quota 100 elaborati dal Centro studi della Federazione degli Ordini delle professioni infermieristiche.

Sanità Bruno Bossio, Da ministro Grillo bullismo istituzionale

  • 06/03/2019

"Il Ministro Grillo si sta rendendo responsabile di vero e proprio bullismo istituzionale contro la Calabria. Probabilmente glielo avrà suggerito il suo mental coach da 35 mila euro l'anno". Lo afferma la deputata del Pd Enza Bruno Bossio. "Sia il Ministro che il suo mental coach dovrebbero sapere che sono 10 anni che la gestione della sanità calabrese è decisa fuori dalla Calabria, per via del commissariamento. Così, dopo un anno di governo, invece di assumersi le proprie responsabilità, il  Ministro la butta in rissa, invocando poteri straordinari.

No Vax: Carnevali a Grillo, subito ispettori, stop esperimenti fai da te

  • 25/02/2019

“Il post su Facebook del medico No Vax, Fabio Franchi, in cui dice di essere alla ricerca nelle Marche di un bambino con orecchioni per fare un esperimento, è di una gravità inaudita. La ministra della Salute deve intervenire immediatamente: blocchi l’annuncio, invii gli ispettori presso lo studio di questo medico e non accrediti ulteriormente le pseudo teorie scientifiche contro i vaccini. Il nostro grido di allarme sulla deriva intrapresa da questa maggioranza era giusto.

Acqua: Braga, da Grillo solo retorica. Perché a Roma Raggi non ha escluso privati?

  • 05/02/2019

“Il post pubblicato oggi da Beppe Grillo sul suo blog in tema di acqua segna il massimo della retorica, della propaganda e di una impostazione tutta ideologica della questione idrica in Italia. Tra l’altro, basterebbe rispondergli: ma allora come mai il comune di Roma con la sindaca Raggi, la giunta M5s e la maggioranza bulgara in consiglio comunale, in questi anni di governo non ha escluso i privati dalla gestione del servizio, come è già possibile con l’attuale legge in vigore?

RAI: Rosato, Grillo vero flop, quanto ci è costato?

  • 29/01/2019

Il governo sovranista è spesso vittima della nostalgia. Ma si sa chi guarda al passato difficilmente fa passi avanti verso il futuro.
Sarà per questo che la trasmissione di ieri dedicata a Grillo è stata un vero flop (share del 4,3% sotto la media di rete). Sia perché dopo tanti anni non è detto che la comicità sia ancora attuale, poi perché lo sguardo verso il comico non è più quello di un tempo, disincanto e passione: oggi è un leader politico schierato e sprezzante. E non tutti apprezzano.

Rai: Anzaldi, diritti a Grillo sono finanziamento illecito a M5S?

  • 28/01/2019

“Quello dato dalla Rai a Grillo per sfruttare gli spezzoni dei suoi spettacoli è un compenso vero e proprio: qualcuno potrebbe addirittura leggerlo come finanziamento illecito ai partiti, visto che Grillo ricopre carica ufficiale di garante del Movimento 5 Stelle”. Lo dichiara Michele Anzaldi, segretario della Commissione Vigilanza Rai, in un’intervista a Democratica sulle polemiche sollevate da “Ciao, Grillo”, la trasmissione in onda stasera su Rai 2.

Grillo: Siani, politica deve trovare soluzioni non offendere

  • 22/10/2018

"Ma perché? Perché prendersela con i bambini e poi con i bambini che soffrono? Perché? Ma che politica è questa? Trovo davvero vergognoso che un leader politico utilizzi la malattia, la diversità, la fragilità per irridere gli avversari. Che politica può immaginare una persona così?".

Lo scrive in un post su Facebook Paolo Siani, deputato del Partito Democratico e pediatra, commentando le parole di Beppe Grillo al Circo Massimo.

Manovra: Carnevali, Grillo spaccia miliardo già previsto

  • 27/09/2018

“Il miliardo previsto ad incremento del Fondo Sanitario Nazionale, di cui oggi parla la ministra G. Grillo è già previsto nel bilancio pluriennale approvato nel dicembre del 2017. Infatti il bilancio pluriennale prevede per il 2018 la disponibilità di 113,4 e per il 2019 la cifra di 114,4 miliardi di euro . La ministra non spacci per suo impegni a cui per altro aveva votato contro”.

Sanità: Carnevali, Da Grillo nessuna priorità, banco di prova la legge di Bilancio

  • 25/07/2018

“l carnet degli impegni che la Ministra Grillo ha presentato oggi in audizioni è particolarmente ricco di intenzioni, propositi – dalle liste di attesa, al rifinanziamento del fondo sanitario, al Patto della salute - che in nome del “cambiamento” si chiamerà Stati generali per il benessere equo e sostenibile - a quello della cronicità, alla formazione post laurea, allo sblocco delle assunzioni, al decreto tariffe dei Lea.

Pagine