Iva: Delrio, per riparare al proprio fiasco mette le mani in tasca agli italiani

  • 17/04/2019

"Il ministro dell’Economia conferma l’aumento dell’Iva. Il governo toglierà 23 miliardi di euro dalle tasche degli italiani facendo pagare ai bilanci delle famiglie il proprio fiasco. Conte, Salvini e Di Maio sono i principali responsabili del riaprirsi di una gravissima crisi economica e sociale che né selfie, né passerelle, né più o meno finti litigi nell’esecutivo possono nascondere. Serve lavoro e crescono le tasse. Occorrono investimenti e i cantieri restano fermi. C’è bisogno di salari più alti e l’occupazione diminuisce. Fanno l’esatto contrario di ciò che serve.

Def: Benamati, governo M5s e Lega ha creato condizioni per aumento Iva

  • 17/04/2019

“Veramente surreale il dibattito nella maggioranza. Oggi il ministro Tria ha informato il Parlamento che l’ipotesi più accreditata per far fronte alle esigenze di bilancio è l’aumento dell’Iva. Mentre fonti della maggioranza in maniera stizzita invitano Tria ad aderire al Pd per aumentare l’Iva.

Def: Rosato, Tria ammette aumento Iva e accise, governo di ipocriti

  • 17/04/2019

Da bravo professore alla fine il Ministro Tria ha dovuto ammettere quello che Salvini e Di Maio (pure Conte, ma conta poco) negano da mesi: poiché non sanno trovare alternative, sarà inevitabile l’aumento dell’Iva e delle accise. Ecco quanto ci costerà la loro incapacità di governare, le promesse elettorali a debito e la finta abolizione della povertà. Cialtroni e ipocriti.

Lo ha scritto su Facebook il Vice Presidente della Camera, Ettore Rosato.

Governo: Delrio, promette tagli ma prepara aumento Iva

  • 13/04/2019

"Continueranno a negare aumenti delle tasse, continueranno a straparlare di flat tax ma la verità è che già preparano gli aumenti dell'Iva e altri interventi ai danni di famiglie e imprese, dopo aver già colpito i pensionati e tagliato risorse agli investimenti e al trasporto pubblico". Lo dichiara Graziano Delrio, capogruppo Pd alla Camera.

"Hanno già pronta la stangata. Ma naturalmente lo diranno dopo le elezioni", conclude.

Fitch: Marattin, stiamo andando verso il disastro

  • 20/03/2019

“Se la stima di Fitch (+0,1%) è realistica, il deficit/Pil 2019 sarà almeno al 2,5%. E se il governo intende evitare l’aumento IVA del 2020 col deficit, sarà al 4%. Vuol dire un debito/Pil oltre il 135%. Stiamo andando - a colpi di ignoranza e cialtroneria - verso il disastro”.

Lo dichiara il capogruppo democratico in commissione Bilancio alla Camera Luigi Marattin.

Governo: Rotta, vuole svendita oro per evitare manovra correttiva

  • 11/02/2019

Le parole di Salvini finalmente chiariscono il disegno di Lega e M5S: prendersi le riserve auree di Bankitalia per sterilizzare l'aumento dell'Iva e evitare una manovra correttiva. Pur di non ammettere le loro evidenti responsabilità per la crisi economica che stiamo affrontando, i gialloverdi vogliono prendersi il malloppo. Dopo a chi toccherà? Prenderanno direttamente i soldi dalle tasche degli italiani? Le riserve auree sono una garanzia per il Paese e non possono essere utilizzate ad uso e consumo della maggioranza di turno.

Economia: Benamati, meno tasse ai più ricchi e aumento Iva errori madornali

  • 06/06/2018

“Fare pagare meno tasse a chi guadagna di più, come dice Salvini, o coprire i costi della Flat Tax con aumento IVA sono due madornali errori. I redditi medio e bassi pagherebbero due volte. Uno sfregio all'equità e un impulso alla disuguaglianza sociale”.

Lo scrive su twitter il deputato del Pd, Gianluca Benamati.

Infanzia: Di Salvo e Zampa, ridurre Iva su prodotti di prima necessità

  • 26/09/2017

“Non possiamo lasciare che l’Italia rischi di diventare uno dei Paesi più anziani del mondo. Abbattere i costi dei beni di prima necessità per l’infanzia, attraverso una riduzione dell’Iva, è un atto concreto che, insieme  alle riforme portate avanti in questi anni, può incidere positivamente sulla vita delle persone”.

- Lo dichiarano Titti Di Salvo, vicepresidente dei deputati del Partito Democratico e prima firmataria della proposta di legge, e Sandra Zampa, vicepresidente della Commissione Infanzia e Adolescenza –

Legge Ue: Scuvera, bene esenzione Iva per commercio equo e solidale. Ora approvare velocemente legge quadro al Senato

  • 20/07/2017

"La legge europea introduce  l'esenzione Iva sulle cessioni di quei beni - effettuate nei confronti dei soggetti della cooperazione allo sviluppo - destinati ad essere trasportati o spediti fuori dall'Unione europea in attuazione di finalità umanitarie, come previsto dalla direttiva Ue 2006/112. Tra tali soggetti vi sono le organizzazioni del commercio equo e solidale.

Pagine