Salario minimo: Pd, Di Maio firmi accordo su rappresentanza sindacale

  • 11/04/2019

“E’ fondamentale che l’iniziativa sul salario minimo, e cioè la riflessione sul concetto di giusta retribuzione, sia inserita all’interno di un quadro di rafforzamento della contrattazione collettiva e, quindi, di una maggiore chiarezza dei criteri di rappresentatività sindacale.

Lavoro: Orlando, se c’è confronto vero su salario minimo noi propositivi

  • 25/03/2019

“I salari dei lavoratori nel nostro Paese sono troppo bassi, da troppo tempo. È urgente un intervento normativo che metta fuori gioco il dumping salariale e aiuti ad eliminare le sacche di sfruttamento nel mercato del lavoro.

Per questo se la maggioranza di Governo si aprirà al confronto con l’opposizione, ci troverà propositivi; da tempo alcune nostre proposte di legge hanno sollevato la questione, è importante però che il confronto tenga conto anche delle proposte delle parti sociali.

Salario minimo: De Luca, M5s si impegni su sistema tutele europeo

  • 06/03/2019

“Bene che il M5s riconosca la validità della proposta del Partito democratico di prevedere un salario minimo per il lavoro dipendente. Tale progetto di legge, che il Pd ha presentato già dal luglio scorso in Parlamento, va inserita peraltro in un progetto politico più ampio, che coinvolga le parti sociali e sia volto a costruire un nuovo e più forte sistema di solidarietà europeo.

Salario minimo: Serracchiani a Di Maio, c’è proposta Pd precisa e dettagliata

  • 04/03/2019

“Vorremmo segnalare al vice presidente del Consiglio, Luigi Di Maio, che sul salario minimo orario esiste una proposta di legge del Partito democratico, già depositata fin dallo scorso luglio, molto precisa e dettagliata. Si tratta di una misura che verrebbe incontro ai circa due milioni di lavoratori che in Italia non hanno un contratto collettivo di riferimento e agli oltre 2,5 milioni che possono essere considerati lavoratori poveri proprio per gli stipendi.

Lavoro: Viscomi: M5s fa propaganda, c’è proposta Pd salario minimo

  • 11/12/2018

“Tanto ottimistiche per il futuro quanto catastrofiche per il presente: in sintesi, così può dirsi delle politiche del lavoro proclamate, solo proclamate, dal ministro del Lavoro Di Maio. Un decreto che invece di incrementare i livelli di dignità dei lavoratori a termine li sta rovinosamente espellendo dal mercato. Un reddito di cittadinanza nominato nella Legge di Bilancio, ma solo per dire che nel frattempo è meglio utilizzare il sistema del reddito di inclusione introdotto dai governi democratici. Una pensione di cittadinanza di cui nulla si conosce se non il nome.

Dl dignità: Gribaudo, salario minimo inammissibile? opposizione dura

  • 23/07/2018

“L’ammissibilità degli emendamenti dipende dalle regole parlamentari ma una grande discrezionalità è affidata ai Presidenti di Commissione. Il Presidente della Commissione Lavoro, Andrea Giaccone (Lega), e la Presidente della Commissione Finanze, Carla Ruocco (M5S) hanno deciso che l’emendamento del PD sul salario minimo è inammissibile. Naturalmente è ammissibile il loro sui voucher, anche se nel decreto non ci sono.

Dl dignità: Gribaudo, proporremo salario minimo e taglio cuneo

  • 19/07/2018

“Il Partito Democratico sul decreto Di Maio proporrà di inserire la nostra proposta di salario minimo legale e il taglio del cuneo fiscale di 4 punti in 4 anni sui contratti stabili. Questo testo così com’è non combatte ma anzi rischia di aumentare la precarietà, quindi non ci limiteremo a ostacolare le misure che riteniamo sbagliate: la dignità proveremo a mettercela noi”.

Lo dichiara Chiara Gribaudo, della Segreteria Nazionale del Pd.