Rom: Anzaldi, Salvini non fa distinzioni, per lui rom tutti uguali

  • 18/06/2018

“Sui Rom nessuna distinzione tra buoni o cattivi, rispettosi legge o criminali. Unico tratto: diversi! Ci risiamo. Salvini si inventi almeno un falso pretesto scientifico per la sua riedizione della ‘Difesa della razza’”.

Lo scrive su Twitter Michele Anzaldi, deputato del Partito democratico, in risposta alle parole di Matteo Salvini sui Rom.

Rom: Di Giorgi, da Salvini strumenti razzisti. M5S è d'accordo?

  • 18/06/2018

"E adesso i Rom. Salvini senza ritegno. Sta usando tutti, proprio tutti, gli strumenti indecenti e disumani della propaganda razzista e xenofoba”. Lo dichiara in una nota la deputata Pd, Rosa Maria Di Giorgi, in risposta alle parole di Matteo Salvini sui rom.

“Potrebbe proporre – continua - la fascia di un particolare colore da mettere al braccio, dopo aver fatto l'illegittimo censimento. Con le sue trovate propagandistiche sta facendo strame della Costituzione”.

Rom: Fiano, censimento? 80 anni fa non andò a finire bene

  • 18/06/2018

“Lo aspettavamo, lo sapevamo. Matteo Salvini ha il vento in poppa. Quello dei sondaggi perlomeno. Ha lasciato a Luigi Di Maio le partite che costano, e per sè quelle fortemente simboliche. Che separano l’estrema destra europea dalle forze democratiche. Respingere una nave di disgraziati, una pistola per tutti, asili solo agli italiani e ora il censimento dei Rom”. Lo scrive su Facebook Emanuele Fiano, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, in risposta alle parole di Matteo Salvini sui rom.

Rom, Verini: Escalation pericolosa. Cominciò così anche 80 anni fa

  • 18/06/2018

“In questo Paese tira una brutta aria, alimentata dai ‘governanti del cambiamento’. Salvini tira la volata in una corsa molto pericolosa: si lasciano in mare persone, bambini e donne incinte che fuggono dalle sofferenze; si lanciano censimenti etnici come verso i rom; si vogliono dedicare strade a estensori delle leggi razziste del 1938. E altro ancora... .É una escalation che va fermata. Cominciò così anche ottanta anni fa e sappiamo come andò a finire”.

Così il deputato Pd Walter Verini.

Migranti: Lepri, su parole Salvini, ormai manca anche la pietà

  • 14/06/2018

“Per Matteo Salvini, Aquarius “non può decidere dove finire la crociera”. Come se le persone che stanno in mare da giorni e in tempesta, pigiate come sardine, in condizioni igieniche pietose, con il cuore in gola si stiano divertendo. Si può avere opinioni diverse su questo ed altri temi ma almeno una cosa non dovrebbe mai mancare:  la pietà.  Non dico il rispetto, che ormai in politica sembra dote dimenticata. Dico la pietà”.

Lo dichiara il deputato democratico Stefano Lepri della presidenza del Gruppo  Pd.

Governo: Carnevali, anche su contante Salvini detta linea

  • 13/06/2018

“Salvini afferma che se fosse per lui non ci sarebbe nessun limite all’uso del contante. Ma non sta parlando nelle vesti di leader della Lega davanti alla platea di Confcommercio: lui è il vice premier e quando parla indica una direzione del governo. Oggi il limite dell’uso del denaro è fissato a 3.000 euro  (1.000 euro per money transfer ed assegni) accanto all’introduzione progressiva della fatturazione elettronica.  La battaglia contro l’evasione fiscale, che in Italia raggiunge oltre 110 miliardi l’anno, passa anche da qui.

Pagine