Covid: Lorenzin, Salvini metta la mascherina e non crei caos

  • 27/07/2020

“Salvini metti la mascherina e smettila di creare caos se hai davvero a cuore l’Italia e gli Italiani. Meglio la mascherina oggi che un nuovo lockdown domani

Chi ha ruoli di leadership non può mandare messaggi distorti, alimentando confusione e disinformazione, come hanno appena sottolineato illustri esponenti della società italiana di psichiatria”.

Dl Sicurezza. Delrio: Ora via i decreti e nuova legge su immigrazione

  • 09/07/2020

Il pronunciamento della Corte Costituzionale smaschera la natura propagandistica dei decreti Salvini. Accecati da questa e da una furia incomprensibile verso i più deboli hanno messo in piedi provvedimenti che, come conferma la stessa Corte nella parte dichiarata incostituzionale, accrescono l’insicurezza creando migliaia di invisibili come del resto avevamo già denunciato durante l’esame parlamentare. Questi decreti, pericolosi e disumani, vanno quanto prima superati.

Fase3: Mura, come al solito Salvini parla di cose che non conosce

  • 07/07/2020

“Salvini ha scambiato la mascherina anti contagio per quella di carnevale e così non ha letto che abbiamo acquistato macchinari per farle produrre in Italia e con l'incentivo CuraItalia dipendiamo sempre meno dall'estero. Ci siamo così sottratti a una guerra commerciale e a settembre saremo autonomi. Quanto alle scuole, il Commissario svolgerà come sempre un ruolo di coordinamento anche perché in quanto strutture dipendono da comuni e province e quindi necessitano di una gestione straordinaria per la messa in sicurezza e la ripresa”.

Prestipino: Salvini eviti polemiche sterili. Riapertura scuole obiettivo centrale del Paese

  • 07/07/2020

“Di quale fallimento parla Salvini sulla questione mascherine? Lo sa che in Italia non c’è più alcun problema di rifornimento? Che sono 139 le aziende italiane che hanno riconvertito la loro produzione a questo scopo e che l’Italia a breve non avrà più bisogno di importarle? La riapertura dell’anno scolastico in sicurezza è un tema troppo serio per aprire polemiche sterili e se si sono estesi i poteri del commissario Arcuri per questo obiettivo è solo perché lo consideriamo un aspetto centrale della vita del Paese”.

Carceri: Miceli, parole Salvini contro Palma da disperato

  • 26/06/2020

“Solo un soggetto totalmente privo del senso delle Istituzioni e in preda alla disperazione da perdita del consenso può definire il Prof. Mauro Palma ‘garante dei delinquenti’. Un ex vicepremier e ministro dell’Interno non può e non deve far scadere ad un livello così basso il confronto fra opinioni diverse. Per questa estate consigliamo al leader della Lega, anziché di alzare il gomito con i mojito del Papete, una più sana e utile attività: la lettura della Costituzione italiana.

Migranti: Miceli, Salvini non attacchi i parroci, faccia autocritica

  • 23/06/2020

“Piuttosto che attaccare in maniera strumentale e propagandistica la Chiesa e i suoi parroci, come don Biancalani, che si trovano in prima linea sul fronte dell’accoglienza, l’ex ministro dell’Interno faccia finalmente autocritica. Se in Italia ci sono migliaia di migranti irregolari, che vivono ai margini della società, e che si ritrovano preda della criminalità organizzata per sopravvivere, lo si deve proprio a Matteo Salvini e ai suoi ‘Decreti Insicurezza’.

Migranti: Miceli, con sue parole Salvini danneggia Sicilia

  • 21/06/2020

“Mentre la Sicilia, come altre regioni, sta facendo i conti con il post emergenza coronavirus e nonostante il minor impatto rispetto ad altre aree del Paese prova a rispiristinare voli e i collegamenti per far tornare i turisti, Matteo Salvini interviene a gamba tesa in questa difficile sfida e per una nave di migranti che attracca nel pieno rispetto della legge definisce l’Isola ‘campo profughi d’Europa’. Queste sono le parole di un irresponsabile, di una persona senza alcun senso della realtà.

Migranti: Martina-Carnevali: Salvini lasci stare Bergamo, pensi a danni fatti

  • 18/06/2020

“Che Salvini utilizzi per fini strumentali qualsiasi cosa, piegandola alla sua propaganda di giornata, è cosa ormai nota. Lo fa sempre, senza il senso del limite e lo fa anche con Bergamo in queste ore. Abbia rispetto della magistratura sempre, non solo quando gli fa comodo. E abbia rispetto di realtà come la Caritas che è impegnata ogni giorno sulla frontiera difficilissima del sostegno ai più deboli. Non tutto può essere distorto per beceri fini politici. Lasci in pace chi come il sindaco Gori e tanti amministratori locali stanno facendo il loro dovere con impegno e serietà.

Ue: De Luca, sostegno di Orban a Salvini o all’Italia?

  • 15/06/2020

“Salvini annuncia trionfante di aver parlato con Orban e di aver ottenuto il suo sostegno. Ma la domanda sorge spontanea. Il leader della Lega ha avuto dal premier ungherese l’appoggio alla linea sovranista della Lega o quello all’Italia sui tavoli europei durante i negoziati, a cominciare dalla chiusura dell’accordo sul Recovery Plan? Capiamo la difficoltà di Salvini e Meloni di spiegare ai cittadini italiani le loro imbarazzanti alleanze in Europa, e i voti contrari agli interessi nazionali al Parlamento europeo.

Pagine