Rotta: Salvini faccia tosta, ha fatto scappare capitali dall'Italia

  • 13/11/2019

“Ma con che faccia #Salvini parla di fuga degli investitori quando è stato il primo a cancellare lo scudo #Ilva e con il suo governo ha fatto scappare dall’Italia più di 120 mld di capitali, con una crescita intorno allo zero e la produttività inchiodata. Ma di cosa sta parlando?”.

Lo scrive su twitter la vicecapogruppo vicaria del Pd alla Camera, Alessia Rotta.

Tags: 

Elezioni: De Maria, in Piazza Maggiore contro arroganza Salvini

  • 12/11/2019

Giovedì sera sarò in Piazza Maggiore, con tanti bolognesi, per una testimonianza di protesta civile contro l'arroganza di Salvini, così ben rappresentata dalla manifestazione della Lega al Paladozza, con tanto di "truppe cammellate" dalla Lombardia. Ci sarò da cittadino, rispettoso di una bella iniziativa nata dal basso. Ci sarò perché credo ai valori della Costituzione.

Spagna: Borghi, tra Vox e catalani solito doppio gioco leghista

  • 11/11/2019

“Salvini esulta e si esalta per Vox, che festeggia il risultato elettorale al grido di ‘andremo a prendere i catalani casa per casa’. Quei catalani che sono il modello (secessionista) di Zaia. Il doppio gioco leghista prosegue ....”.

Lo scrive su twitter Enrico Borghi, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

Emilia Romagna: Fiano, Salvini cerca figuranti Lombardi altrimenti non riempie il palazzetto.

  • 09/11/2019

“Invece di avanza proposte per la Regione, Salvini e la Lega cercano truppe cammellate dalla Lombardia per riempire un palazzetto con parole di disprezzo verso il governo nazionale che nulla hanno a che fare con l’Emilia Romagna. E li cercano da tutt’Italia perché lo sanno che in Emilia quelle parole non troverebbero ascolto. A Salvini non importa nulla dell’Emilia Romagna, vuole solo fare una campagna elettorale perenne. Siccome gli emiliani non vengono, allora vanno bene i figuranti Lombardi.”

Lo dichiara Emanuele Fiano della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera

Sicurezza: Miceli, bene ministra Lamorgese su rapida modifica dl

  • 30/10/2019

“Accogliamo positivamente l’impegno della ministra dell’interno Luciana Lamorgese di modificare entro l’anno i decreti sicurezza”. Lo dichiara Carmelo Miceli, componente Pd nelle Commissioni Giustizia e Antimafia, durante l’audizione del ministro in commissione Antimafia.

“Registriamo uno scatto – prosegue - nella lotta alle mafie. La competenza e la terzietà della ministra Lamorgese dimostrano che si può combattere la criminalità organizzata con azioni concrete, in sinergia con le forze dell'ordine e la magistratura e senza becere spettacolarizzazioni. 

Governo: Fiano, stop arroganza Salvini e rispetto per Mattarella

  • 21/10/2019

“Dopo esser fuggito dal governo per paura di affrontare la manovra finanziaria, avendo promesso qualsiasi e irrealizzabile cosa, oggi Salvini si permette di attaccare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che, come sempre, sulla base della Costituzione, continua a garantire prestigio, equilibrio e autorevolezza al nostro Paese in tutto il mondo. La smetta l’ex ministro dell’Interno con le urla e le invettive nel segno della propaganda, non permetteremo più alla sua arroganza di guidare l’Italia.”.

Migranti: Delrio, Con Salvini solo propaganda. Da governo già risultato importante

  • 23/09/2019

"Il documento sottoscritto a Malta è un risultato importante. C’è ancora molto da fare per una gestione ordinata e rispettosa dei diritti delle persone dei flussi migratori. Ma è stato dimostrato che quando ci si siede al tavolo e si discute, come non faceva Salvini che preferiva la propaganda e l’assenza dai posti dove vengono prese le decisioni, è possibile trovare un approccio condiviso".

Così il capogruppo democratico alla Camera Graziano Delrio.

Tav: Gariglio, no lezioni da chi l’ha fermata per immunità a Salvini

  • 23/09/2019

"Non accettiamo lezioni da un partito come la Lega che ha utilizzato l'esperienza di governo solo come una vetrina elettorale portando il paese in recessione. Soprattutto sulla Tav dove Salvini, pur di avere l'immunità sul caso Diciotti, ha imposto ai suoi di votare in parlamento una mozione per bloccare la Torino - Lione. Il Pd al governo è garanzia che l'opera verrà completata”. Lo dichiara Davide Gariglio, componente Pd in Commissione Trasporti alla Camera, a proposito delle parole di Alessandro Morelli sulla Tav.

Pagine