Siria: Pd, l’Italia sostenga proposta tedesca di una forza di interposizione ONU

  • 23/10/2019

"In Siria oggi più che mai serve una forte iniziativa europea. Mentre alle spalle dei curdi si consuma un’altra cinica trattativa tra Erdogan, Putin, Assad e Trump, il governo italiano non stia a guardare e si adoperi attivamente per sostenere la proposta tedesca di forza di interposizione ONU nel nord-est della Siria. Dobbiamo evitare quello che viene chiamato il reinsediamento etnico, ossia che i 3,5 milioni di rifugiati siriani vengano riportati nel territorio del Rojava al fine di spingere altrove gli abitanti curdi che vivono lì da sempre.

Siria: Fassino, italia sostenga corridoi umanitari

  • 17/10/2019

"L'Italia sostenga la richiesta delle autorità curdo-siriane di attivare corridoi umanitari per evacuare feriti e civili della città di Ras al Ayn e di altre località investite dall'offensiva turca. E al sostegno alla richiesta curda si accompagni da parte italiana la sollecitazione all'Unione Europea ad agire e la disponibilità del nostro Paese a concorrere operativamente alla rapida realizzazione dei corridoi".

Lo chiede al governo Piero Fassino, Vicepresidente della Commissione Esteri della Camera dei Deputati.

Tags: 

Siria: Quartapelle, voto unanime Camera rafforza iniziativa Italia

  • 15/10/2019

“La risoluzione approvata all’unanimità dalla commissione Esteri della Camera, che impegna il governo a chiedere alle autorità turche l’immediata cessazione delle ostilità nel Nord della Siria, dà maggiore forza all’iniziativa diplomatica dell’Italia e dà il senso dell’unità del nostro Paese nella condanna dei crimini della pulizia etnica, delle deportazioni di massa e delle violazioni dei diritti umani.

Siria: deputati Pd, governo condanni Turchia in sede Onu, Ue, Nato

  • 11/10/2019

“Manifestare la protesta del governo italiano direttamente alle autorità turche sull'offensiva anti-curda nel nord della Siria decisa dal presidente Erdogan ed esprimere la propria contrarietà alla minaccia turca di inviare in Europa 3,6 milioni di profughi siriani”. E’ l’impegno previsto per il governo italiano da una risoluzione presentata in Commissione Esteri dai deputati del Partito democratico Lia Quartapelle, Andrea Romano, Piero Fassino, Laura Boldrini, Francesca La Marca, Angela Schiró.

Siria: Raciti, Ue non si giri dall’altra parte

  • 09/10/2019

"Erdoğan come annunciato attacca i curdi siriani. Un attacco vile che richiede un intervento immediato del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Ma l'Europa non si giri dall'altra parte. Quello che accade in Medio Oriente ci riguarda e bisogna farsene carico con più coraggio". Lo lo scrive su Twitter Fausto Raciti, deputato del Partito Democratico.

Siria: P. De Luca, l’Ue si faccia sentire e non rimanga immobile

  • 09/10/2019

“L’Unione europea non può rimanere silente e immobile dinanzi all’escalation militare in atto in queste ore in Siria e si adoperi per la pace, chiedendo anche l'intervento immediato del Consiglio di Sicurezza dell’Onu. L’intervento delle forze armate turche contro i curdi avviato da Erdogan non solo rappresenta un pericolo per la popolazione siriana coinvolta, ma rischia anche di destabilizzare tutta la regione mediorientale già in grave rischio. Ciò che rende ancora più triste la scelta compiuta dal governo turco è che il suo principale obiettivo è il popolo curdo.

Siria: Fassino, Ue e Nato fermino la Turchia

  • 09/10/2019

"L'offensiva lanciata oggi dalla Turchia nel Nord della Siria contro i curdi è un ulteriore drammatico aggravamento della guerra che da 10 anni sconvolge la Siria”. Lo ha dichiarato l'on Piero Fassino, vice-presidente della Commissione Esteri della Camera dei Deputati.

“Un'offensiva – continua - tanto più ingiustificata perché rivolta contro i curdi che hanno avuto un ruolo determinante nello sconfiggere l'Isis e il suo terrorismo. La Nato, di cui la Turchia è membro, e la Ue, di cui Ankara è paese associato, non possono restare inerti”.

Pagine