30/01/2024
Vincenzo Amendola
3-00954

Al Ministro dell'interno. — Per sapere – premesso che:

   secondo quanto consta all'interrogante, lungo la strada statale 407 Basentana nel tratto compreso tra la stazione di Ferrandina e Borgo Macchia in agro di Ferrandina, in entrambe le direzioni, capita sempre più di frequente di imbattersi in pedoni prevalentemente immigrati che non solo percorrono la pericolosa arteria;

   diverse sono state le segnalazioni alle forze dell'ordine da parte di automobilisti che hanno visto diversi immigrati scavalcare lo spartitraffico centrale per raggiungere il versante opposto o addirittura in bicicletta contro mano e questo anche dopo il tramonto, quando la situazione diventa ancor più pericolosa sia per loro che per gli automobilisti in transito;

   diversi immigrati risultano ospiti dell'Hotel Diamante, dove vi è un centro collettivo di accoglienza per richiedenti asilo che è proprio a pochi metri dall'accesso alla suddetta arteria stradale;

   la mancanza di mezzi di trasporto e la distanza dai principali centri abitati fa sì che gli ospiti si avventurino a piedi o in bici o anche in monopattino lungo l'importante arteria stradale –:

   quali iniziative il Governo intenda assumere, per quanto di competenza, al fine di monitorare adeguatamente la suddetta situazione, responsabilizzando innanzitutto i gestori del richiamato centro di accoglienza, innalzando i livelli di controllo anche da parte delle forze dell'ordine e verificando la possibilità di consentire un minimo di mobilità anche agli ospiti della struttura, scongiurando così il rischio di incidenti lungo la strada statale 407 Basentana considerato quanto riportato in premessa.