20/04/2020 - 13:37

"Venerdì per quanto riguarda l'Emilia-Romagna con il Presidente Bonaccini e oggi per quanto riguarda Bologna con il Sindaco Merola, si sono riuniti i parlamentari di tutte le forze politiche. È importante lavorare insieme, come richiede la fase difficilissima che vive il Paese.
A Bologna e in Emilia-Romagna ci stiamo concentrando  sulla ripresa della attività delle imprese, fondamentale per uscire dalla crisi che stiamo vivendo.
È fondamentale farlo in sicurezza, senza contrapporre inutilmente fra loro le priorità dell' emergenza sanitaria e della rispesa economica, mentre sconfiggere la prima è anche  la condizione per avviare la seconda.
A questo stiamo lavorando a Bologna ed in Emilia-Romagna. Dalla iniziativa comune di istituzioni, sindacati dei lavoratori, organizzazioni del mondo dell'impresa si potranno creare le condizioni della ripartenza in sicurezza. In particolare va sostenuta l' iniziativa della Regione perché ripartano subito la cantieristica e le filiere produttive che esportano all' estero e rischiano di perdere clienti e commesse.
Non bisogna perdere tempo e per questo, con il collega Soverini e altri parlamentari del PD, abbiamo a suo tempo  avanzato l' idea dei tavoli metropolitani o provinciali per la sicurezza dei luoghi di lavoro dal Coronavirus. A Bologna il tavolo è già insediato e oggi ci sarà una sua riunione tecnica per avviarne l'attività". Così Andrea De Maria, deputato PD e Segretario di Presidenza della Camera

14/04/2020 - 17:19

“Esistono le condizioni per un raccordo tra le decisioni prese a livello nazionale e quelle messe in atto a livello regionale? L’ho chiesto oggi al ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, in audizione in Commissione Affari Costituzionali della Camera. Sono convinto che non debba esserci competizione nella ricerca di soluzioni che possano farci uscire dell’emergenza Covid-19 e avviare una fase di ripresa graduale. Vanno piuttosto valorizzare le differenze lì dove sono portatrici di soluzioni innovative, efficaci ed esportabili. Come sta avvenendo in Emilia Romagna con l’istituzione dei tavoli per la sicurezza sui luoghi di lavoro a cui anche il Governo nazionale guarda come modello. Ho apprezzato la risposta del Ministro che ha chiarito come si intrecciano le competenze fra Goveno, Parlamento e Regioni e ricordato il valore della sussidiarietà nel processo di autonomia come strumento più efficace nell’interesse collettivo”.

Lo dichiara Andrea De Maria, deputato del Pd, membro dell’Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati.

10/04/2020 - 14:28

"La proposta di Graziano Delrio e Fabio Melilli, per un contributo di solidarietà per i redditi superiori agli 80000 euro, è importante e giusta e merita il massimo sostegno. È il momento della solidarietà per la nostra comunità nazionale. È il momento di una scelta di equità sociale che aiuti a uscire tutti insieme dalle conseguenze dell'epidemia da Coronavirus.” Così Andrea De Maria, deputato PD e Segretario di Presidenza della Camera.

06/04/2020 - 15:40

"Oggi, nella videoconferenza di tutti gli interlocutori interessati promossa dal Comune e dalla Città metropolitana di Bologna, si è decisa la costituzione di un tavolo per la sicurezza dei luoghi di lavoro rispetto al Coronavirus.
Solo se imprese e lavoratori torneranno a produrre ricchezza e sviluppo, l'Italia uscirà dalla difficilissima situazione di oggi. È questa anche la prima condizione per poter sostenere giuste politiche di solidarietà e coesione sociale.
È quindi fondamentale prepararsi alla fase di ripartenza delle attività produttive in sicurezza, ripartenza che sarà indispensabile avviare via via che calerà l'emergenza sanitaria. Serve sia una specifica azione sul Coronavirus del tavolo nazionale per la sicurezza sul lavoro già esistente, che coinvolga sindacati dei lavoratori, associazioni di categoria, servizi ispettivi sul lavoro e servizi sanitari, sia tavoli provinciali, riferimento certo sul territorio, vicini a lavoratori e imprese. Il loro impegno congiunto potrà assicurare regole uguali per la sicurezza sul lavoro in tutta Italia, ma anche facilitare l’individuazione di protocolli adatti alle esigenze dei sistemi produttivi delle diverse realtà del Paese e delle imprese che intendono ripartire il prima possibile in sicurezza nei diversi contesti territoriali. Abbiamo avanzato questa proposta a livello nazionale ricevendo interesse e attenzione dal Governo ed oggi a Bologna si è deciso di partire già, in stretto coordinamento con la Regione Emilia-Romagna, che metterà anche proprie risorse finanziarie a disposizione.
Vogliamo ringraziare i sindacati dei lavoratori e le organizzazioni di categoria delle imprese per la grandissima disponibilità che hanno manifestato oggi.
Ancora una volta Bologna e l'Emilia-Romagna saranno laboratorio di buone pratiche per il Paese".
Così Andrea De Maria e Serse Soverini Deputati eletti a Bologna.

01/04/2020 - 10:59

 "L’emergenza Coronavirus ha riproposto con drammatica attualità il problema della sicurezza nei luoghi di lavoro. C’è un “durante” che dobbiamo affrontare come fa il protocollo del governo e sottoscritto da sindacati e imprese, e un “dopo” che dobbiamo costruire e gestire. Per questo abbiamo presentato un’interrogazione urgente al governo per sapere se intende rafforzare il personale di controllo, ispettori del lavoro - i sindacati denunciano da tempo la carenza - e se intende dar seguito alle richieste di istituire tavoli provinciali per la sicurezza rispetto al Coronavirus. Si tratta di dare certezze alle imprese sulle azioni che devono assumere ed ai lavoratori sulla loro sicurezza, in particolare nella fase intermedia di ripresa della attività subito dopo l'emergenza. È una priorità comune per le imprese e per i lavoratori: oggi la sicurezza è più che mai la prima condizione per assicurare la continuità del nostro sistema produttivo. È questo il contenuto di un’interrogazione al Ministro del Lavoro, che abbiamo presentato con i colleghi Borghi e Serracchiani e che illustreremo e verrà esaminata giovedì in Aula alla Camera".

Così i deputati PD Andrea De Maria e Serse Soverini.

27/03/2020 - 13:13

La Ue è nella tempesta perfetta, non la porteremo in salvo facendo prevalere egoismi e regole adottate per altri contesti. Alcuni stati europei sembrano ignorare che un rifiuto di aiuti comprometterebbe in modo definitivo crescita e sviluppo dell’intero continente.

Lo ha scritto su Twitter Andrea De Maria, deputato Pd, Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati

 

26/03/2020 - 15:28

n Emilia Romagna una delegazione di Deputati del Partito Democratico, su proposta dell’On. Serse Soverini  ha lanciato un appello, accolto dall’Assessore al Lavoro e all’Industria,  Vincenzo Colla,  per l’istituzione di tavoli provinciali per la sicurezza , presieduti da sindacati , associazioni di categoria, istituzioni ispettive per la sicurezza sul lavoro (Inail)  in grado di  assistere e verificare  le imprese nella messa a norma di un piano di sicurezza sul posto di lavoro e assicurare il prima possibile la ripresa delle attività delle stesse.
L’Assessore Colla ha ricevuto la disponibilità a partecipare dai sindacati e dall’associazioni imprenditoriali regionali.
Contemporaneamente la delegazione chiede al governo di istituire un Tavolo nazionale di coordinamento dei tanti tavoli provinciali,  dove si siedano imprese e sindacati, istituzioni sanitarie e istituzioni ispettive,  per definire la durata delle  misure di cautela , le modalità con le quali dovranno essere gradualmente affievolite e quali siano le condizioni per un ritorno alla normalità e un ritorno al lavoro.
La proposta, sottoscritta da colleghi eletti nel Pd in Emilia Romagna e rivolta al Governo prevede che:
1) le aziende, sia quelle attive sia quelle in stato di blocco delle attività, elaborino un piano specifico di sicurezza da Covid 19 con e per i propri dipendenti indicando il responsabile;
2) vengano istituiti dei Tavoli provinciali per la sicurezza sul lavoro, composti da imprese, sindacati e rappresentanti Inail dell’Ispettorato territoriale del lavoro e i servizi di prevenzione e sicurezza ambiente di lavoro nelle aziende Asl;
3) una volta definito il piano, l’azienda lo invii alla propria associazione di categoria che lo presenterà al Tavolo per la sicurezza.
In questo modo le aziende, che avranno approntato un piano aziendale di sicurezza da Covid 19 potranno anticipare la riapertura della produzione non appena le condizioni minime sanitarie lo permetteranno, mentre quelle che non hanno subito il blocco delle attività potranno garantire maggiori condizioni di sicurezza dei propri dipendenti;
4) il Tavolo avrà anche la funzione di verificare il fabbisogno provinciale da parte delle aziende di dispositivi di sicurezza a cominciare dalle mascherine, fornendo richieste precise, in termini di forniture, al Tavolo per la sicurezza nazionale.
La crisi se affrontata con responsabilità può essere opportunità di crescita per l’intero paese.

Lo dichiarano Graziano Delrio, capigruppo Pd alla Camera, e i deputati Serse Soverini e Andrea De Maria.

24/03/2020 - 19:10

"Sono molto importanti le modalità  annunciate dal Presidente Conte, nel nuovo decreto, relative al raccordo fra Governo e Parlamento. Come sul coordinamento fra Governo e Regioni. La collaborazione fra le diverse istituzioni e fra i diversi livelli istituzionali è davvero più che mai una priorità. Già domani acolteremo e ci confronteremo con  Conte in Aula alla Camera e, con i provvedimenti annunciati oggi, il raccordo fra Governo e Parlamento sarà  ancora più forte, rispetto alle procedure già vigenti". Così Andrea De Maria deputato PD e Segretario di Presidenza della Camera.

22/03/2020 - 16:12

Il Parlamento svolga la sua funzione.

"Lega e Fratelli d'Italia tornino a scegliere la strada della unità e dell'impegno comune delle forze politiche. Il Governo sta facendo la sua parte, con serietà e responsabilità. Il Parlamento non ha mai "chiuso" e certamente dovrà adempiere  pienamente alla sua fondamentale responsabilità  istituzionale, prima di tutto nella conversione dei decreti sul Coronavirus. I parlamentari devono esserci,  a maggior ragione in un momento come questo, come fanno tutti quelli che sono in prima fila per combattere l'emergenza sanitaria in atto. Per quanto mi riguarda auspico che la Camera lavori con regolarità e soprattutto svolga fino in fondo la sua funzione nella conversione dei decreti. Cessino le polemiche  strumentali, che sono davvero inaccettabili in una situazione come quella che il Paese sta vivendo. Tutti dobbiamo garantire  la presenza delle istituzioni e tutti siamo chiamati alla responsabilità, che viene prima di tutto in un momento drammatico per l' Italia".

Così Andrea De Maria deputato PD e Segretario di Presidenza della Camera.

19/03/2020 - 12:40

"Il 19 marzo 2002 veniva assassinato Marco Biagi. Vittima  della barbarie terroristica delle Brigate Rosse. Un uomo che aveva dedicato la vita al mondo del lavoro, intellettuale di altissimo profilo, riformista intelligente e coraggioso. Non dobbiamo dimenticare il suo barbaro assassino, la sua figura ed il suo insegnamento. L'Italia ha oggi bisogno più che mai di coraggio morale, competenza e intelligenza politica".

Così Andrea De Maria, Deputato del PD e Segretario di Presidenza della Camera

18/03/2020 - 18:10

"L'ho dichiarato negli scorsi giorni e lo ribadisco: il Parlamento è chiamato a proseguire nel suo lavoro, peraltro fondamentale per garantire l'attività istituzionale per i provvedimenti relativi all'epidemia da Coronavirus. Ha fatto bene a sottolinearlo il Presidente della Camera Fico, come aveva fatto negli scorsi giorni il presidente del Gruppo Pd Delrio. Non vedo ragioni di divisione sulle modalità di funzionamento di Camera e Senato. Il nostro dovere di parlamentari è chiaro: siamo chiamati a fare la nostra parte e tutti i gruppi parlamentari ne sono ben consapevoli". Così Andrea De Maria, segretario di Presidenza della Camera e deputato Pd.

13/03/2020 - 13:18

"Ha fatto bene Graziano Delrio a sottolinearlo oggi. Il Parlamento ha il dovere di non fermarsi. E noi parlamentari, come tanti nei servizi essenziali che non cessano l'attività, dobbiamo fare la nostra parte. Giusto trovare tutte le modalità operative per ottemperare nella nostra attività alle azioni previste per contenere la diffusione del Coronavirus. Ma soprattutto Camera e Senato hanno una competenza legislativa da svolgere. A cui non si può rinunciare per garantire istituzioni all' altezza della sfida che tutto il Paese sta affrontando". Così Andrea De Maria, Deputato del PD e Segretario di Presidenza della Camera.

09/03/2020 - 13:42

ercoledì la Camera può dare un segnale importante  di unità e compattezza, sia rispetto alle modalità di svolgimento dei lavori che alle espressioni di voto.

È molto importante che le istituzioni e tutte le forze politiche, in un momento così difficile per il Paese, diano un messaggio univoco e forte ai cittadini". Così Andrea De Maria, Deputato del PD e Segretario di Presidenza della Camera.

09/03/2020 - 11:31

"È scomparso Massimo Marchignoli. Dirigente politico, amministratore e Sindaco di Imola, parlamentare. Con lui sono state davvero tante le occasioni di incontro e di lavoro comune. Uomo delle istituzioni, profondamente legato alla sua terra, ha dedicato la vita all' impegno politico e ai valori di una sinistra riformista e di governo". Così Andrea De Maria, Deputato del PD e Segretario di Presidenza della Camera.

05/03/2020 - 11:37

"Il Paese vive un momento molto difficile. Il Governo ha assunto ulteriori provvedimenti per contenere la diffusione del Coronavirus. Una priorità evidente per la stessa tenuta del nostro sistema sanitario. Servono poi misure per il sostegno all'economia ed al lavoro. Giuste le indicazioni di Stefano Bonaccini: fondamentale la messa in campo di risorse pubbliche, a partire da procedure più veloci corrispondenti alla situazione di emergenza, come si è fatto dopo il crollo del Ponte Morandi.

Leggo di tante polemiche e tanti distinguo sull'azione del Governo. Non è quello che serve. Sempre utili le proposte e anche le critiche costruttive. Inaccettabili le furbizie e le speculazioni. È il momento della responsabilità".

Così Andrea De Maria, Deputato del PD e Segretario di Presidenza della Camera.

Pagine