12/10/2020 - 20:21

“Un ponte tra due diverse fasi della crisi pandemica, ecco cosa rappresenta il decreto Agosto che stiamo per approvare. Con questo provvedimento prosegue l'impegno per rafforzare il sistema sanitario, tutelare e sostenere i lavoratori, le famiglie e le imprese, mantenere la coesione territoriale. Inoltre, si gettano le basi per il decisivo appuntamento del Recovery Fund. Il provvedimento mette in campo interventi per 25 miliardi di euro in termini di indebitamento netto, e 32 miliardi di saldo netto da finanziare, portando la risposta complessiva dell'Italia alla crisi, sempre in termini di indebitamento netto, a 100 miliardi di euro: un impegno che per dimensione e portata risulta essere tra i più ampi a livello internazionale”.

Lo dichiara Claudio Mancini, deputato del Partito democratico e relatore del provvedimento, intervenendo in Aula per dichiarare il voto favorevole del Pd.

“Da febbraio ad oggi il Paese ha vissuto una fase di enorme difficoltà. Serviva una risposta articolata, una risposta mai sperimentata prima. Non esisteva una cassetta degli attrezzi per affrontare la crisi causata da questa pandemia. Nessun Paese era preparato. Il tessuto economico ha vissuto in pochi mesi la più grave crisi dal secondo dopoguerra ad oggi. Interi settori hanno sofferto forti cali di fatturato e tuttora risentono degli effetti della pandemia e dell'incertezza del futuro. Le famiglie a basso reddito sono state le più colpite, così come le donne lavoratrici e le giovani e i giovani nella ricerca di lavoro. Per far fronte a questa situazione il governo e  il Parlamento hanno adottato provvedimenti economici imponenti, e gli indicatori economici ci dicono che le misure messe in campo stanno dando risultati superiori alle attese”.

“Il governo e la maggioranza che lo sostiene - prosegue Mancini - hanno  contribuito in maniera non marginale al dibattito europeo sulle modalità per uscire dalla crisi e il nuovo clima che si respira in Europa è anche merito nostro. Ora dobbiamo passare dalla difesa del tessuto economico e sociale alla ripresa, alla crescita e al rilancio economico. In un momento di difficoltà e di crisi - conclude Mancini - i cittadini si aspettano che ognuno di noi metta da parte i propri interessi di partito per unirci e dare risposte adeguate ed efficaci, in modo da uscire il prima possibile dalla crisi”.

01/10/2020 - 14:32

“Voglio rivolgere a Lorenzo Tagliavanti i miei migliori auguri di buon lavoro per la sua rielezione a Presidente della Camera di Commercio di Roma.
Un secondo mandato, rinnovato con un voto all’unanimità, che conferma il buon lavoro svolto fino ad oggi per il sistema produttivo della Città e, allo stesso tempo, una guida autorevole per la Camera di Commercio che - sono certo - sarà protagonista del rilancio della Capitale a partire dal rapido e virtuoso utilizzo del Recovery Fund".

Lo dichiara Claudio Mancini, Deputato del Partito Democratico.

07/09/2020 - 13:57

"La relazione di Zingaretti in Direzione è una piattaforma più che condivisibile per affrontare le sfide politiche e di governo dei prossimi anni".

Lo dichiara Claudio Mancini Deputato del Partito Democratico e componente della Direzione Nazionale.

"Ci attendono due settimane di impegno straordinario per scongiurare la vittoria delle destre nelle Regioni e poi impostare un lavoro di lungo periodo per far ripartire l'economia e continuare a cambiare l'Italia" – ha concluso Mancini.

01/09/2020 - 16:19

Le misure messe in campo dal governo per affrontare le conseguenze dell’emergenza Covid stanno dando i primi frutti. I dati Istat sull’occupazione (+85.000 unità nel mese di luglio) sono, senza dubbio, un primo segnale positivo, così come lo è la crescita dell’indice Pmi manifatturiero che misura la fiducia dei responsabili acquisti delle imprese e che colloca l’Italia al primo posto in Europa e ben oltre la media continentale.

Così Claudio Mancini, deputato del Partito Democratico delle commissioni Bilancio e Finanze alla Camera.

Il nostro Paese - ha aggiunto Mancini - ha mostrato un’ottima capacità di reazione. Il governo da una parte, attraverso una serie di misure senza precedenti nella storia repubblicana, la solidità del sistema Paese e del tessuto imprenditoriale, dall’altra, hanno contribuito ad affrontare l’emergenza. Questi dati incoraggianti – ha concluso il parlamentare dem – ci fanno guardare ai prossimi mesi con un po’ più di fiducia, consapevoli che ci sia ancora molto lavoro da fare.

03/08/2020 - 13:59

"Le numerose prese di posizione negative di associazioni professionali, imprenditoriali e sindacali nei confronti della norma relativa alle zone omogenee A necessitano di una risposta immediata. Propongo di inserire una rettifica della norma nel prossimo decreto di Agosto atteso per i prossimi giorni”.

Lo dichiara Claudio Mancini, Deputato del Partito Democratico e membro delle Commissioni Bilancio e Finanze alla Camera.

“Si eviterebbe cosi - conclude Mancini - il blocco delle attività edilizie legate ai progetti di rigenerazione e si consentirebbe al Parlamento una discussione più serena e ponderata".

31/07/2020 - 12:53

"Da una lettura più attenta delle norme del Decreto Semplificazione si comprende che la norma che riguarda la demolizione e ricostruzione nelle "zone omogenee A" va nella direzione opposta a quella degli obiettivi enunciati dal presidente Conte e dalla Ministra De Micheli di impulso alla ripresa economica, anche attraverso un sostegno alle attività edilizie con una semplificazione delle procedure”.

Lo dichiara Claudio Mancini, Deputato del Partito Democratico e membro delle Commissioni Bilancio e Finanze alla Camera.

“Sono certo – conclude Mancini - che in Senato sarà possibile modificare quello che appare un chiaro errore sia dal punto di vista della filosofia urbanistica che della riqualificazione delle aree periferiche del Paese"

29/07/2020 - 20:35

"Il voto del Consiglio comunale di Terracina per intitolare una piazza insieme ad Almirante e Berlinguer rappresenta una gravissima provocazione. Quella fra Berlinguer ed Almirante è una equiparazione inaccettabile. La storia di Enrico Berlinguer, il suo impegno democratico e costituzionale, l'insegnamento che ci ha lasciato ci dicono come sia davvero improponibile ed offensivo legare il suo nome a quello di Giorgio Almirante."

Così Andrea De Maria e Claudio Mancini deputati PD.

15/07/2020 - 13:27

"Senza la concreta prospettiva della revoca dubito che si sarebbe arrivati all'accordo. Bene ha fatto il Ministro Gualtieri a perseguirlo fino all'ultimo".

Lo dichiara Claudio Mancini, Deputato del Partito Democratico e membro della Commissione Bilancio alla Camera.

“La leale collaborazione tra il Presidente del Consiglio Conte ed il gruppo dirigente del Partito Democratico ha definito ancora una volta il baricentro del Governo e della maggioranza, come già avvenuto su Alitalia e come avverrà , ne sono certo, su Ilva.

Ancora una volta – conclude Mancini - si dimostra che la  politica riformista si pratica e non si declama”.

17/06/2020 - 14:45

“Soddisfazione per quanto riportato in audizione questa mattina dal Dott. Barrese, responsabile della divisione Banca dei territori, e dal Dott. Micillo, responsabile divisione corporate e investment banking, di Intesa Sanpaolo, primo istituto di credito italiano, rispetto alle risorse umane e finanziarie messe in campo per l’erogazione dei prestiti garantiti dal decreto Liquidità. Si tratta di un’azione portata avanti con efficienza e rapidità e che ha incontrato tutto il nostro apprezzamento. Soprattutto dopo l’iniziativa promossa dalla Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario e del lavoro della task force del ministero dell’Economia e delle Finanze, si è registrato un sostanzioso incremento nella concessione del credito e, in misura maggiore, di quelli fino a 25 mila euro: una risposta che, ad oggi, si attesta intorno al 70% del numero di domande ricevute e risulta uniformemente distribuita su tutto il territorio nazionale”.

Così i deputati del Pd della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario, Ubaldo Pagano e Claudio Mancini, a margine dell’audizione del responsabile divisione corporate e investment banking di Intesa Sanpaolo, sull'applicazione delle misure per la liquidità di cui ai decreti-legge 18 e 23/2020.

“L’audizione - aggiungono Pagano e Mancini - è stata altrettanto utile per costatare il rafforzamento dei sistemi di segnalazione e monitoraggio delle procedure di valutazione ed erogazione del credito eseguite dalle banche che, pur senza gravare sui tempi di erogazione, ha centrato l’obiettivo di evitare strozzature e penalizzazione di specifiche domande di prestiti. Gli auditi hanno anche manifestato il loro apprezzamento per l’impianto del decreto “Liquidità” e delle successive modifiche apportante durante l’iter di conversione dal Parlamento. Al contempo, ci hanno sollecitato a rinvigorire gli interventi previsti dal decreto Rilancio in tema di patrimonializzazione del tessuto imprenditoriali con ulteriori risorse e strumenti. Infine - concludono - molto importante l’impegno assicurato da Intesa Sanpaolo sul fronte del sostegno al comparto turistico con azioni chiare e rapide per rilanciare uno dei settori più colpiti dalla crisi”.

08/06/2020 - 17:56

“Le decisioni odierne prese della Federcalcio danno finalmente certezze sulla conclusione dei campionati. Così come sono state individuate le condizioni per garantirne il regolare svolgimento, adesso è giunto il momento di cercare tutte le soluzioni possibili per riaprire gli stadi al pubblico garantendo, come nelle arene cinematografiche, il giusto distanziamento tra gli spettatori”.

Lo dichiara Claudio Mancini, deputato del Partito Democratico.

“Certo – conclude Mancini – nessuno pensa a un’apertura degli stadi dall'oggi al domani, ma sono convinto che sia arrivato il momento di affrontare questa discussione”.

22/05/2020 - 13:33

"Con un emendamento a mia prima firma al così detto “Dl liquidità”, si è definita la sospensione delle rate dei mutui prima casa anche per i soci di cooperative edilizie con i requisiti previsti dal decreto. Un risultato positivo che evita un’incomprensibile discriminazione tra cittadini nelle stesse condizioni sociali e di reddito".

Lo dichiara Claudio Mancini, deputato del Partito Democratico e membro della commissione Finanze alla Camera.

"Ringrazio – prosegue Mancini - la maggioranza che lo ha sostenuto e il Ministero dell'Economia per il parere favorevole. Il Partito Democratico – conclude Mancini -  auspica che il decreto ministeriale attuativo venga emanato al più presto dopo la conversione in legge del decreto”.

14/05/2020 - 17:00

“Se i dati epidemiologici relativi al periodo iniziale della Fase 2, dopo il 18 maggio, saranno positivi e se confermeranno il trend di decrescita di questi giorni, penso che sia opportuno consentire, oltre allo spostamento, anche il pernotto nelle seconde case tra comuni di province confinanti, anche fuori dalla propria regione”. Lo dichiara Claudio Mancini, Deputato del Partito Democratico e membro delle Commissioni Bilancio e Finanze alla Camera. “A Roma, per esempio - aggiunge Claudio Mancini - c’è un numero elevato di persone che possiede una seconda casa fuori dal Lazio. Consentire il pernotto dei romani nelle seconde case in province confinanti fuori regione credo sia una misura di buon senso in questa fase. Destinazioni come l'Argentario o località come quelle in provincia di Terni sono raggiungibili in tutta sicurezza”.

04/05/2020 - 12:38

“In attesa dell'auspicabile ripresa dei campionati di calcio sarebbe utile riflettere in Parlamento su come intervenire sulla legge Melandri per la parte che regola i diritti televisivi".

Lo dichiara Claudio Mancini Deputato del Partito Democratico e Segretario della Commissione Finanze alla Camera.

“Si deve operare – continua Mancini - per dare stabilità al sistema calcio e allo stesso tempo ammodernare la legge, ampliando la distribuzione delle risorse anche al calcio femminile così da sostenere lo sviluppo del movimento sia a livello di vertice, che per la crescita dei vivai".

29/04/2020 - 16:02

“La normativa in vigore limita l'accesso al fondo centrale di garanzia alle Pmi iscritte al registro delle imprese ed esclude quindi tutte quelle attività economicamente rilevanti, ma non definite come imprese, come molti soggetti operanti nel terzo settore. È una norma che a mio avviso va modificata per allargare ai soggetti no profit l'accesso alle garanzie statali messe a disposizione dal decreto liquidità”.

 

Lo dichiara Claudio Mancini, deputato del Partito Democratico e segretario della commissione Finanze.

29/04/2020 - 14:55

“In questo momento abbiamo quasi centomila autisti fermi che potrebbero essere utilizzati per integrare il trasporto pubblico locale che dovrà fare i conti con la riduzione dei passeggeri per vettura”.

Lo dichiara Claudio Mancini, deputato del Partito Democratico e membro delle Commissioni Finanze e Bilancio alla Camera.

"Si tratta – continua Mancini - di quasi centomila lavoratori in questo momento fermi tra tassisti, noleggiatori con conducente, autobus di linea e gran turismo, conduttori di natanti a cui corrisponde un imponente parco mezzi oggi inutilizzato. Credo che si debba pensare ad una norma di legge che consenta agli operatori del trasporto pubblico locale di utilizzare queste risorse, anche ricorrendo ad un apposito fondo di bilancio"..

Pagine