05/01/2021 - 13:14

“Da oggi la Sicilia di Musumeci e Miccichè è l’unica regione d’Italia che non ha una presenza femminile in Giunta. Dodici assessori e un presidente, tutti uomini. Neanche una donna. Esiste scelta politica più arcaica e mortificante?”. Così sui social il deputato dem Carmelo Miceli, responsabile Sicurezza della Segreteria Nazionale del Partito Democratico.

20/12/2020 - 20:17

La legge di bilancio conferma quanto sia importante per il Partito Democratico continuare a riconoscere e valorizzare lo staordinario lavoro che le donne e gli uomini della Difesa rendono ogni giorno al Paese.
È grazie ad alcuni emendamenti presentati dal Gruppo PD della Commissione Difesa, sotto l’attenta supervisione del
ministro Guerini, infatti, che la
Legge di bilancio consentirà di raggiungere importanti risultati: dallo stanziamento delle risorse necessarie per dare corso all’assunzione di oltre 400 unità di personale civile non dirigente nel corso del triennio 2021-2023 ai 50 milioni annui per alimentare le risorse decentrate e l’indennità di amministrazione riservate ala medesimo personale; dalla dotazione di 4 milioni annui per l’istituzione di un fondo finalizzato all’adeguamento tecnologico e digitale delle strutture, dei presidi territoriali e dei servizi della Sanità militare, alla previsione
di ulteriori risorse per il potenziamento della Scuola interforze per la difesa NBC, così da incrementarne le capacità operative e l’interoperabilità del Servizio Sanitario Militare con il Servizio Sanitario Nazionale.
Misure significative con cui intendiamo dimostrare la
Nostra riconoscenza per un comparto che,  con dedizione, nel corso di questa epidemia, si è speso e continua a spendersi senza tregua per la tenuta democratica del Paese.

Lo dichiara il deputato dem Carmelo Miceli, responsabile sicurezza pd

20/12/2020 - 18:27

“A nome del PD esprimo soddisfazione lo stanziamento di 9 mln per la graduale perequazione del trattamento economico del personale di carriera prefettizia a quello delle altre Amministrazioni statuali.
Misure come questa, insieme allo stanziamento di 1.2 mln per il Fondo per la retribuzione di posizione e la retribuzione di risultato del personale dirigente dell’Area Funzioni Centrali in servizio presso il Ministero dell’Interno, all’incremento da 18 a 28 mln di euro del fondo “risorse decentrate del personale contrattualizzato non dirigente” e al raddoppio da 5 a 10 mln di euro annui dell'indennita' di amministrazione per il personale dell’amministrazione civile dell’Interno sono il modo migliore per riconscere con i fatti, e non a parole, quanto siamo grati a tutte le donne e gli uomini che, quotidianamnete e in silenzio, si fanno carico di garantire l’ordine pubblico nel Nostro Paese.

Lo dichiara il deputato dem Carmelo Miceli, responsabile sicurezza Pd

20/12/2020 - 17:36

“Una bellissima notizia la decisione del governo di stanziare 10 milioni di euro per la gestione della metropolitana di Brescia. Grazie a questo stanziamento finalmente si superano i balbettii e le timidezze di Regione Lombardia, che ha sempre negato queste risorse aggiuntive, e si dota il trasporto pubblico di Brescia di quanto necessario per affrontare anche il potenziamento legato all'emergenza pandemica. L'ennesimo concreto segnale di attenzione del governo al nostro territorio, grazie anche ad un impegno bipartisan dei parlamentari bresciani di tutti gli schieramenti, che hanno sottoscritto un emendamento a prima e seconda firma dei parlamentari della città Bordonali e io stesso”.

20/12/2020 - 12:31

L’approvazione dell’emendamento 63.033 all’art. 63 bis conferma l’attenzione del Partito Democratico per le Forze di Polizia, il personale del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco e quello della Polizia Penitenziaria.
Avere stanziato 41 mln per indennità di ordine pubblico e 11.5 per straordinario della Polizia di Stato, 2.7 mln per lo straordinario dei Vigili del Fuoco e 1.5 Mln per lo straordinario del personale del Corpo della Polizia Penitenziaria è il modo migliore per dimostrare gratitudine alle donne e agli uomini che, giorno e notte, con la loro divisa, durante la pandemia non hanno mai smesso, neanche per un minuto, di garantire e tutelare la sicurezza e l’ordine pubblico del Nostro Paese.
Lo dichiara Carmelo Miceli, Responsabile Sicurezza Segreteria Nazionale PD.

10/12/2020 - 13:14

“Porre al centro la dignità della persona deve essere un obiettivo prioritario dell’azione politica, soprattutto in questo momento drammatico per l’umanità intera, alle prese non più solo con le gravi conseguenze di guerre e povertà, ma con le nefaste ripercussioni della pandemia da Covid-19. La Giornata dei diritti umani ci impone di mettere in cima alle nostre priorità un’azione concreta di contrasto delle diseguaglianze economiche e sociali, delle tante disparità e delle discriminazioni. Ci troviamo in uno snodo eccezionale della storia dell’umanità e dobbiamo uscirne tutti insieme nel nome dei principi e dei valori della Dichiarazione Universale dei diritti Umani. Nessuno deve restare indietro, ognuno deve poter contare sulla mano tesa e sull’aiuto dell’altro. Agli Stati, ai governi, ai popoli, alle comunità sociali, il compito di sanare le ferite e di guidare con saggezza il cammino dell’umanità”.

Così il deputato dem Carmelo Miceli, responsabile Sicurezza del Partito democratico.
 

09/12/2020 - 18:50

Dichiarazione di Carmelo Miceli, deputato Pd e responsabile Sicurezza del partito democratico

“Il voto della Camera è un ulteriore passo verso la restituzione all’Italia di quel volto umano che Salvini ha provato a sfregiarle”. Così, il deputato Dem Carmelo Miceli, responsabile Sicurezza del Partito Democratico e relatore di maggioranza del Decreto Immigrazione, a seguito del voto finale alla Camera sul dl Sicurezza.

“Adesso, - continua Miceli -con un ultimo sforzo al Senato, i diritti fondamentali dell’individuo sanciti nella Carta Costituzionale e nelle Convenzioni internazionali torneranno ad essere inviolabili”.

“Ancora un voto - conclude - e archivieremo per sempre quella bieca e crudele propaganda Salviniana che ha fatto del migrante la causa di tutti problemi degli italiani”.

04/12/2020 - 12:11

“Oggi è Santa Barbara ‘martire del fuoco’. In questa ricorrenza, colgo l’occasione per ringraziare la Marina Militare, i Vigili del Fuoco, l’Arma di Artiglieria e il Genio dell’Esercito. A tutti loro voglio rivolgere i miei migliori auguri, l'Italia è orgogliosa del loro lavoro e del loro esempio”.

Così il deputato Dem, Carmelo Miceli, responsabile Sicurezza del Partito democratico.
“Donne e uomini coraggiosi - continua il parlamentare - che svolgono un lavoro preziosissimo per tutti noi. Un lavoro che richiede grande spirito di sacrificio e totale dedizione alla causa. Ogni giorno sono impegnati nella tutela delle persone, delle nostre città, dei nostri mari e del nostro Paese, e più di una volta, questa opera di difesa e protezione, ha portato tanti membri di questi gloriosi corpi a dare la propria vita. Un ricordo particolare, oggi, va proprio a chi ha perso la vita nell’adempimento del proprio dovere e alle loro famiglie”.
 

01/12/2020 - 11:52

“Salvini smetta di fare il disco rotto. Prenda atto di ciò che è già successo, elabori il lutto e vada avanti. E soprattutto prenda coscienza del fatto che l’ultima cosa di cui hanno bisogno gli italiani in questo momento è una opposizione che impedisce al parlamento  di occuparsi di lavoro e salute, tenendolo bloccato giorno e notte in aula con l’ostruzionismo su ordini del giorno ad un decreto su cui la maggioranza ha già confermato la fiducia al Governo”.

Così Carmelo Miceli, responsabile sicurezza del Partito Democratico e relatore di maggioranza del Decreto Immigrazione in discussione alla Camera dei Deputati.

30/11/2020 - 14:46

“Il Gruppo del Partito Democratico voterà sì alla questione di fiducia e lo farà in modo convinto per coerenza al programma di governo e per mantenere fede ad un impegno solenne che tra questi banchi ognuno di noi ha assunto anzitutto con la propria coscienza. Voteremo sì per ridare al nostro Paese il suo volto umano e per lasciarci alle spalle un periodo di assurde contrapposizioni tra diritti e valori fondamentali quali quello della vita, della sicurezza e della salute”. Lo ha detto in Aula alla Camera il deputato dem Carmelo Miceli, membro della commissione Giustizia della Camera e responsabile sicurezza del Pd,  annunciando il sì del Gruppo del Partito Democratico alla fiducia sul decreto Sicurezza.

“Diremo sì - ha proseguito il deputato dem - per superare quelle inaccettabili semplificazioni concettuali che hanno visto diventare, senza alcuna distinzione, bambine, donne e uomini che fuggono da guerre, torture e carestie, pericolosi invasori della nazione, portatori di malattia e delinquenza. Le Ong, tutte indistintamente, definite organizzazioni criminali dedite al traffico di essere umani via mare e il terzo settore una criminale mangiatoia”.

“L'approvazione del provvedimento di oggi - ha concluso Miceli - costituisce solo il primo passo verso il ritorno ad un metodo serio e responsabile di affrontare i flussi migratori non come fenomeno occasionale, ma complesso. Diremo di sì anche per archiviare una stagione di veleni, durante la quale gli scontri tra poteri dello Stato sono stati inscenati unilateralmente da un rappresentante dell'esecutivo che con totale assenza di senso istituzionale non ha avuto remore a definire politiche tutte quelle statuizioni con cui pubblici ministeri, giudici per le indagini preliminari, financo giudici della Corte costituzionale hanno ricordato che al di sopra dei decreti Sicurezza ci sono i diritti dell'individuo, i principi

14/11/2020 - 10:17

“Solidarietà e vicinanza a Gino Strada per le minacce ricevute da Forza Nuova. Lo striscione con la scritta ‘Cambia Strada’ affisso Catanzaro per impedire che questo straordinario professionista possa portare il suo contributo al risollevamento della sanità calabrese, oggi ancor di più in difficoltà per la diffusione del Covid, mi indigna come cittadino e come rappresentante delle istituzioni. E sono certo che, per primi, indigna proprio i calabresi. A Gino Strada rinnovo il ringraziamento per quanto ha fatto e farà nel mondo e in Italia a tutela del diritto alla salute di tutti gli esseri umani, al di là del colore della pelle, della religione professata e delle convinzioni politiche”.

Così Carmelo Miceli, deputato dem e responsabile Sicurezza del Partito democratico.

12/11/2020 - 11:06

“Siamo grati e rendiamo omaggio agli uomini e alle donne che per contrastare il terrorismo hanno sacrificato la loro vita. E siamo vicini alle loro famiglie e alle persone care. In questa giornata così importante, portiamo anche il saluto e il ringraziamento ai nostri militari impegnati per pacificare quei territori del mondo ancora dilaniati dalle guerre e dai conflitti. Il sacrificio di Nassirya, diciassette anni fa, ci parla anche dell’oggi, del difficile cammino che l’umanità compie per la pace è il rispetto dei diritti umani. Un percorso difficile e impegnativo nel quale l’Italia porta con orgoglio, ogni giorno, il suo contributo prezioso alla comunità internazionale”.

Così Carmelo Miceli, deputato dem e responsabile Sicurezza del Partito democratico, nella 'Giornata del ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali'.

07/11/2020 - 15:00

“Congratulazioni al Prefetto Maria Luisa Pellizzari, nominata vicecapo vicario della Polizia. Scegliere una donna è indubbio segno di civiltà e progresso. È importante che nel nostro Paese sempre più donne ricoprano ruoli strategici e fondamentali e vengano superati preconcetti su disuguaglianze nel lavoro e di genere. Ringrazio la ministra Lamorgese e il capo della Polizia Gabrielli per la scelta di qualità. Un’ottima scelta nel genere e nel merito. Al vicecapo Pellizzari vanno i miei migliori auguri di buon lavoro”. Lo dichiara Carmelo Miceli deputato Pd e responsabile Sicurezza nella segreteria nazionale del Partito Democratico.

04/11/2020 - 19:49

Ottimo lavoro della ministra De Micheli

“Ora che i finanziamenti sono stati stanziati, dobbiamo darci da fare per mettere nero su bianco i progetti e bisogna farlo presto”. Il relatore della legge olimpica, il bellunese Roger De Menech, esprime il proprio plauso alla ministra delle infrastrutture, Paola De Micheli, “per aver mantenuto gli impegni presi in Parlamento ed essere riuscita a finalizzare il provvedimento con le risorse economiche per le Olimpiadi del 2026. Non era facile in questi mesi e soprattutto in queste settimane in cui tutto il lavoro del governo e dei ministeri è concentrato sul contenimento della pandemia”.

“Come avevamo chiesto e preannunciato, la disponibilità economica per le infrastrutture a sostegno della manifestazione è di un miliardo di euro. Un terzo, pari a 325 milioni, è per le opere da realizzare in Veneto”, spiega De Menech.

“Il piano delle azioni è pronto, sappiamo al 90-95 per cento quali saranno gli interventi e la loro funzione a lungo termine. La società per la gestione è stata costituita. Ora corriamo per fare i progetti e avviare i cantieri prima possibile. Le Olimpiadi - conclude il deputato Pd - devono diventare un tassello della ripresa economica e il simbolo della ripartenza dell'Italia dopo questa terribile crisi dovuta al Covid-19”. 

31/10/2020 - 17:07

“Il senso del pudore nella Lega è qualcosa di sconosciuto e pur di attaccare la Ministra Lamorgese, adesso, si arriva anche alla calunnia.
perché affermare che sia esistito un accordo sottobanco fra governo, ong e scafisti è solo questo: calunnia ai sensi del codice penale.

A fronte delle bestialità di Tonelli,  la realtà è che i decreti Salvini hanno prodotto insicurezza e aumentato il numero dei migranti usciti dalle strutture di accoglienza e controllo.
E questo lo sanno per primi i leghisti, che per difendersi dalle loro stesse nefandezze, oggi, non riescono a fare altro che alzare il tenore delle loro menzogne”. Lo dichiara il deputato dem Carmelo Miceli, Responsabile Sicurezza Pd

Pagine