23/05/2021 - 16:15

Domani, lunedì 24 maggio 2021, dalle ore 16.30 alle ore 19.30, si terrà il convegno “Roma città regione - Una Riforma Costituzionale per le sfide della Capitale nel terzo millennio”.

Dopo i saluti istituzionali di Eugenio Gaudio, Presidente della Fondazione Sapienza, interverranno, nell’ordine, Mario Ajello (giornalista parlamentare), Beniamino Caravita di Toritto (Professore ordinario di Diritto Pubblico - La Sapienza), Sabino Cassese (Giudice Emerito della Corte Costituzionale) e Linda Lanzillotta (già Vicepresidente del Senato della Repubblica). A conclusione, ci saranno gli interventi di Fabio Rampelli (Vicepresidente della Camera dei Deputati - Fdi) e Roberto Morassut (Vicepresidente del Gruppo Pd alla Camera dei Deputati). Aprirà e Modererà l’incontro Laura Ricci (Direttore del dipartimento PDTA - La Sapienza).

Il Convegno è organizzato dal Dipartimento di Pianificazione Design Tecnologia dell'Architettura della Sapienza, Università di Roma e sarà possibile seguirlo al seguente link : 

http://meet.google.com/drw-sdrh-twi

19/05/2021 - 15:52

“Apprezzo le dichiarazioni rese oggi dalla Sindaca Virginia Raggi in Commissione Affari Costituzionali che si è dichiarata favorevole ad una riforma costituzionale che dia alla Capitale potrei legislativi e di programmazione propri di una Regione. È giunto il momento di scegliere un percorso certo e quello di rilievo costituzionale garantisce una vera riforma per un territorio di 5500 km quadrati e oltre 4 milioni di abitanti. Poteri legislativi e di programmazione uniti ad una trasformazione dei municipi in Comuni così come previsti dalla Costituzione già oggi. Mi auguro che al termine delle audizioni si possa avviare rapidamente l’esame dei testi e giungere alla approvazione di un testo concordato visto che tra le forze politiche fondamentali vi è una sostanziale condivisione della prospettiva”. Così in una nota il vicepresidente del Gruppo Pd alla Camera, Roberto Morassut.

19/05/2021 - 15:01

“Il Nostro è un Paese straordinario per la nostra biodiversità: questa è la nostra grande ricchezza ma anche una fragilità, perché il nostro territorio è instabile e con i cambiamenti climatici il dissesto idrogeologico diventa un fenomeno da gestire ogni giorno, non solo quando si verificano incidenti. Con il Disegno di Legge che abbiamo presentato, puntiamo a dimezzare i tempi per gli espropri e per le autorizzazioni paesaggistiche, dotando le amministrazioni regionali di nuove competenze tecniche e ritirando i poteri commissariali a quelle regioni che non lo esercitano, rimettendo quei poteri allo Stato”. Così il Vicepresidente del Gruppo Pd alla Camera, Roberto Morassut, intervenendo a Radio Immagina.

“Per imboccare la strada della transizione energetica – continua – bisogna velocizzare i processi di approvazione dei progetti, lavorando con gli enti locali e le soprintendenze per individuare zone dismesse o recuperate da bonifiche che possono ospitare impianti di energie rinnovabili senza che questo abbia un impatto sui territori”.

19/05/2021 - 14:59

“Il ritorno alla normalità è collegato all’avanzamento del piano vaccinale, le chiusure non erano state imposte per la cattiveria di qualcuno. Ora bisogna ridare fiato e possibilità di fatturato alle imprese che hanno sofferto molto. Il Lazio, va detto, è una regione particolarmente virtuosa per l’avanzamento della campagna”. Così il Vicepresidente del Gruppo Pd alla Camera, Roberto Morassut, intervenendo a Radio Immagina.

14/05/2021 - 15:48

“Oggi, alla Camera Deputati, ho presentato una interpellanza urgente sulla situazione della società EUR Spa, chiedendo un intervento del Governo a sostegno della Società, che ben sta operando sotto la guida di Antonio Rosati per gestire al meglio la manutenzione dello straordinario patrimonio architettonico che necessita di interventi di messa in sicurezza e risanamento. Ringrazio il Governo per avere espresso, attraverso il sottosegretario Durigon, la disponibilità per una rapida interlocuzione con EUR Spa per affrontare il problema”.

Così in una nota il vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, Roberto Morassut.

13/05/2021 - 21:20

“Sono convinto che a Roma, per come si sono messe le cose, le primarie potremmo evitarle. Senza nulla togliere agli altri potenziali candidati, che sono tutte persone di valore, è evidente che che la candidatura di Roberto Gualtieri sia ampiamente sostenuta dal resto della coalizione. Quella della Capitale è una battaglia politica in cui la forza e la nettezza di una scelta possono essere decisive, soprattutto in un momento in cui si vorrebbe far passare il Pd come un partito incerto”. Così il vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, Roberto Morassut, in un’intervista pubblicata stamane dal Riformista.

11/05/2021 - 20:26

“L’annuncio di un decreto del Governo sulla riforma di Roma Capitale non è un atto di grande cortesia nei confronti del Parlamento che sta discutendo in Commissione Affari Costituzionali diverse proposte di legge sul tema. E in Commissione si sono già svolte autorevoli audizioni con docenti di diritto costituzionale e amministrativo, con forze sociali ed esperti. Insomma, il Parlamento sta già lavorando per arrivare ad un punto di mediazione che finalmente dia a Roma la prospettiva di una vera riforma del suo ordinamento”.

Così in una nota il vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, Roberto Morassut.

11/05/2021 - 15:16

“Il teatro del Trullo è una struttura culturale importante della periferia di Roma. Agisce in un quartiere con una grande storia democratica ma anche un quartiere difficile dove è essenziale alimentare e sostenere la rete di prossimità che è fatta anche e soprattutto di cultura e di aggregazione rivolta ai giovani. Oggi il teatro rischia di chiudere perché la struttura parrocchiale che ne è proprietaria non vuole rinnovare il contratto di affitto. Il Vicariato di Roma aveva espresso il suo parere favorevole all prosecuzione dell’attività. Ci auguriamo che questo orientamento sia rispettato. Chiediamo rispettosamente al parroco di San Raffaele di tener conto di quelle periferie esistenziali che Papa Francecso ha richiamato e che realtà come il Teatro del Trullo contrastano ogni giorno”. Così in una nota il vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, Roberto Morassut.

04/05/2021 - 13:38

Stamattina il Gruppo Pd Camera - alla presenza della Capogruppo Debora Serracchiani, dei vice capigruppo Piero De Luca, Marina Berlinghieri, Roberto Morassut, del componente dell'ufficio di presidenza Diego Zardini, dei Presidenti di Commissione Martina Nardi, Romina Mura, Fabio Melilli, e dei Capigruppo Gianluca Benamati, Gianmario Fragomeli e Antonio Viscomi - ha incontrato il Presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, con particolare riguardo ai temi del lavoro e delle politiche industriali e delle attività produttive.

E' stata condivisa l’importanza di investire sul rafforzamento delle competenze scolastiche, tecniche, universitarie, nonché della formazione costante e permanente del personale. Lo sviluppo degli ITS va nella giusta direzione per il Partito democratico, che ha presentato una specifica proposta di legge al riguardo. Si è discusso della necessaria riforma degli ammortizzatori sociali e del mercato del lavoro.

In relazione al tema della liquidità delle imprese, il Pd ha chiesto di estendere da 6 a 10 o 15 anni, in modo automatico, il lasso di tempo per la restituzione dei prestiti garantiti dallo Stato.

Per lo sviluppo industriale ci si è soffermati approfonditamente sul tema filiere, alla necessità di sostenerle in maniera più efficace e di tutelarle nella fase della transizione. Si è anche parlato della necessità di sospendere ulteriormente gli effetti dell’applicazione del nuovo codice del fallimento dell’impresa e di come possono essere attuate corrette misure di tutela dell’industria nazionale favorendo  anche il “Reshoring”.

03/05/2021 - 09:16

Deputati e senatori Pd, conferenza stampa- Domani, martedì 4 maggio, ore 13, Sala Berlinguer, Palazzo dei Gruppi

Intervengono: Serracchiani, Morassut, Mirabelli, Braga, Rotta, Pezzopane, Ferrazzi

Si svolgerà domani, martedì 4 maggio, alle ore 13, presso la Sala Berlinguer e da remoto, la conferenza stampa di presentazione del disegno di legge su: “Misure acceleratorie e di semplificazione per il contrasto e la prevenzione del dissesto  idrogeologico”. L’obiettivo del Ddl è quello di mettere in campo una nuova governance per la prevenzione del rischio idraulico e delle frane in Italia.
All’evento partecipano: Debora Serracchiani, presidente Gruppo Pd Camera; Roberto Morassut, vicepresidente Gruppo Pd Camera e primo firmatario del Ddl; Franco Mirabelli, vicepresidente Gruppo Pd Senato; Chiara Braga, deputata e responsabile Transizione ecologica del Pd; Alessia Rotta, presidente commissione Ambiente Camera; Stefania Pezzopane, capogruppo Pd in commissione Ambiente Camera; Andrea Ferrazzi, capogruppo Pd in commissione Ambiente Senato.
Per seguire in presenza o on-line la conferenza stampa inviare una mail specificando la modalità prescelta all’indirizzo: pd.ufficiostampa@camera.it

(Chi vorrà partecipare in presenza deve indicare nella mail: nome, cognome, luogo e data di nascita. Ingresso: via Uffici del Vicario, 21)

21/04/2021 - 12:27

“Il Parlamento europeo ha fissato in legge l’obbiettivo della neutralità climatica per il 2050 e della riduzione del 57% delle emissioni di CO nello step intermedio del 2030. La decisone era stata anticipata a novembre durante il vertice di Lussemburgo tra i ministri dell’ambiente dell’Unione al quale ho partecipato per il governo italiano che fu determinante per giungere ad una mediazione con i Paesi più in ritardo sugli obbiettivi”. Così in una nota il vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, Roberto Morassut.

“Sono obbiettivi ambiziosi - continua Morassut - che impongono un grande sforzo e la piena riuscita del percorso del Pnrr come acceleratore della transizione eco digitale.

Dobbiamo assuemere fino in fondo, nelle scelte e nei comportamenti, la consapevolezza che il futuro dei nostri figli dipende dalle scelte di oggi e dalla determinazione nel realizzare gli obbiettivi stabiliti”

21/04/2021 - 11:44

Dopo aver chiesto e ottenuto la rimozione delle fioriere dalla scalinata del Campidoglio, il vicepresidente del gruppo Pd alla Camera, Roberto Morassut, punta l’indice contro un altro colpo al decoro della Capitale: le pedane recentemente istallate su via Condotti.

“Nella pausa dei lavori notturni della Camera - spiega su Facebook -  si fa un giro in centro. Da un po’ non passo per via Condotti... et voilà! Ti ritrovi davanti a cinque pedane di cemento armato guarnite da balaustre nere di ferro (stile fermata autobus) alternate a stalli per i monopattini”.

“Via Condotti - spiega Morassut - è geometria pura. La sua lineare prospettiva da Piazza di Spagna fino a Fontanella Borghese è uno spettacolo senza pari, soprattutto se ammirato dalla scalinata. La fattura delle pedane ricorda invece un cantiere. È una decisione assurda che deve essere ritirata”.

Oggi si celebra il Natale di Roma - conclude il deputato - sarebbe il caso che l’amministrazione comunale celebri questo evento iniziando col rispettare storia e le bellezze della nostra città.

19/04/2021 - 13:32

“Mi dispiace moltissimo che la discussione su Roma, nel campo del centrosinistra, stia prendendo la solita piega fatta di ripicche personali, di bisticci spesso privi di effettivo contenuto politico o di proposta. È una forma di dadaismo politico autolesionista. A Roma il centosinistra può vincere alla sola condizione di avanzare una proposta politica di forti riforme e di una radicale innovazione nella modalità di presentare le proprie forze. Una forma che sia ben radicata nel tessuto civico che la città oggi presenta e che cerca con tutta evidenza una sponda politica”. Così in una nota il vice capogruppo del Pd alla Camera, Roberto Morassut.

“Ci sarà bisogno - spiega Morassut - magari al secondo turno, di trovare dei punti di raccordo tra tutti coloro che davvero vogliono battere la destra e aprire una nuova pagina per Roma. Il giudizio sull’esperienza Raggi è condiviso da tutte le componenti del centrosinistra perché è un dato che emerge dalla città stessa se è vero, come è vero, che mai un Sindaco di Roma dopo 5 anni ha registrato un consenso intorno al 20 per cento”.

“Se si vuole il bene di Roma - continua- le differenze che esistono nel centorsinistra devono misurarsi sulle proposte di merito. È la politica la strada per comporre le divisioni. E tra le principali questioni da discutere vi sono le scelte sulla riforma dell’ordinamento della Capitale è l’indirizzo della transizione ecologica e digitale per Roma. Poi , quando ci saranno in campo tutti i candidati, si vedrà il resto. Intanto stop a inutili bisticci”.

16/04/2021 - 12:38

“Purtroppo a Roma si è perso anche il diritto di morire dignitosamente. Già la scorsa estate sollevai il problema della crisi drammatica del servizio di tumulazione, di cremazione e di pianificazione dei nuovi spazi con l’ampliamento dei cimiteri. I sindacati da mesi denunciano le dure condizioni di lavoro degli operatori e la scarsa trasparenza del servizio, ma i problemi non sono mai stati affrontati nella loro drammatica gravità dall’amministrazione comunale. I defunti restano dei cittadini anche dopo il trapasso e fino alla dignitosa sepoltura sono portatori di un diritto e di una dignità. Amministrare una città vuol dire in primo luogo farsi carico di problemi difficili, complessi e faticosi come questo. Perdere un po’ meno tempo coi sondaggi e mettere le mani anche nelle spine. Per risollevare questa città serve in primo luogo questa voglia e questa coscienza”.

Così in una nota il vicecapogruppo del Partito Democratico alla Camera, Roberto Morassut.

15/04/2021 - 14:30

“L’approvazione di una mozione unitaria al Senato sui 150 anni di Roma Capitale è un fatto positivo ed un risultato dell’azione concorde dei parlamentari romani che hanno animato l’Osservatorio parlamentare su Roma Capitale. Presso la Commissione Affari Costituzionali della Camera è intanto in corso l’esame delle proposte di legge per la riforma dell’ordinamento della Capitale. La necessità e l’urgenza di varare una riforma strutturale di profilo costituzionale che allinei Roma alle prerogative di cui da anni godono tutte le maggiori capitali europee è ormai palese”. Così in una nota il vice capogruppo del Pd alla Camera, Roberto Morassut.

“La prospettiva di una vera transizione ecologica e digitale per Roma - continua Morassut - impone una accelerazione, in un’ottica costituente ed istutuzionale, delle riforme indispensabili per far compiere finalmente un salto al sistema metropolitano. Le convergenze registrate sui testi di legge presentati dalle varie forze politiche lasciano ben sperare che questa sia la volta buona per cambiare”.

Pagine