Aggressioni medici: Carnevali: ddl del governo fermo in parlamento, stallo inaccettabile ed incomprensibile

  • 13/05/2019

“Condivido la preoccupazione esternata oggi dall’ordine dei Medici di Roma che traccia un quadro  allarmante del clima di ostilità nel quale sono costretti ad operare gli operatori sanitari.  Aggressioni, violenze verbali e minacce sono ormai all’ordine del giorno soprattutto nei pronto soccorso e negli ambulatori. Un problema che sta assumendo contorni sempre più ampi e pericolosi, non si comprende come mai il Governo non ne ravveda l’urgenza come ad esempio ha fatto per altre questioni.

Salute: Carnevali, inasprire pene contro aggressioni personale sanitario

  • 02/05/2019

“Le notizie di aggressioni al personale sanitario e dei servizi sociali sono ormai a cadenza quasi quotidiana. Nonostante il fenomeno sia sempre più sotto i riflettori, non sembra arrestarsi. Si tratta di un problema che sta assumendo contorni sempre più ampi e pericolosi e proprio per questo motivo è bene che il Legislatore si affretti e affronti in maniera definitiva il problema, trovando delle soluzioni normative.

Dl semplificazioni: Carnevali, bene dietrofront su medici

  • 21/01/2019

“La revoca dello sciopero dei medici è una notizia molto positiva”. Lo dichiara Elena Carnevali, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, a proposito della revoca dello sciopero dei medici in programma per il 25 gennaio, anche a fronte dell’emendamento al dl semplificazioni che modifica il comma della legge di Bilancio che impedivail proseguimento della trattativa contrattuale.

Manovra: Carnevali, sciopero inevitabile davanti a cecità governo

  • 21/12/2018

“La decisione di medici, veterinari e operatori sanitari di indire uno sciopero contro la manovra è pienamente condivisibile: non si può restare in silenzio davanti alla cecità dimostrata dal governo per i problemi del sistema sanitario”. Lo dichiara Elena Carnevali, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, a proposito delle due giornate di sciopero nazionale annunciate dalle organizzazioni sindacali della dirigenza medica, veterinaria e sanitaria contro la legge di Bilancio.

Sanità: De Filippo, protesta giusta, ministra Grillo non dica il falso

  • 23/11/2018

“Le ragioni dello sciopero di 24 ore promosso da tutte le organizzazioni dei medici e dei veterinari sono legittime e la risposta della ministra della Salute Grillo alla protesta è priva di fondamento. Nella Legge di Bilancio M5s-Lega non c’è un soldo in più del miliardo di euro contenuto nella manovra dello scorso anno del governo Gentiloni.

Inps: Rotta, governo inumano su premi a medici

  • 19/10/2018

“Gli unici criteri validi per giudicare l’attività medica sono il rigore clinico-obiettivo e l'appropriatezza scientifica della valutazione, qualunque altro parametro che si basi sul bilancio è deontologicamente inaccettabile per un medico ed eticamente intollerabile per lo Stat”o.

- lo dichiara Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico, commentando la risposta del governo all'interpellanza di cui è cofirmataria sugli incentivi economici previsti dall'Inps -

Tags: 

Invalidi: Carnevali, su premi a medici per revoche governo pilatesco

  • 19/10/2018

"Quella fornita dal governo sugli 'indicatori di performance' introdotti dall’Inps  per i medici e legali è insufficiente e pilatesca". Lo dichiara Elena Carnevali, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, a proposito dell'esito dell'interpellanza presentata dal Pd sugli incentivi economici previsti dall'Inps ai medici in relazione al numero di invalidità revocate.

Medici aggrediti: Siani, inutile inasprire pene, serve patto con pazienti

  • 09/08/2018

“Perché tanta violenza contro gli operatori sanitari? Si stima che siano oltre tremila i casi di aggressione a medici e infermieri ogni anno, ma solo 1.200 sono quelli denunciati all’Inail. Il sindacato degli infermieri dice che i più esposti al rischio sono gli addetti al pronto soccorso, con 456 casi nell’ultimo anno. Le aggressioni a medici e a infermieri che lavorano in corsia, quindi non in un reparto di pronto soccorso, sono state circa 400, negli ambulatori 320. C’è bisogno di ristabilire il patto di alleanza tra medici e pazienti.

Sanità: Carnevali, 800 borse di studio per medici di famiglia, scelta responsabile.

  • 01/08/2018

“Nell’intesa raggiunta oggi in conferenza Stato-Regioni, dopo l’accordo politico del febbraio 2018, per ripartire il Fondo sanitario per 110,1 miliardi di euro, in gran parte per il c.d. fondo indistinto ed in aggiunta 1,1 miliardi per il fondo vincolato, è stato responsabilmente scelto di finanziarie 800 borse di studio per i medici di famiglia. Nella scorsa legislatura siamo passati dai 3.500 borse per specializzandi del 2013 a 7.400 di cui 6.000 per specializzandi, 900 per medici di medicina generale finanziate con il Fsn e 500 delle Regioni a fine legislatura.

Pagine