Decretone: Serracchiani, denunciano Fornero, poi bocciano nona salvaguardia

  • 15/03/2019

“Hanno sempre accusato il Pd di essere complice delle storture della Legge Fornero; mentre loro, quelli del ‘Cambiamento’, erano i paladini della giustizia sociale. Poi, dopo la propaganda, entrando nel merito delle questioni, si scopre che i governi a guida Dem, approvando ben otto ‘salvaguardie’, sono intervenuti più volte per sanare le iniquità che colpivano decine e decine di migliaia di cittadini. Mentre loro, M5S e Lega, bocciando il nostro emendamento, si sono rifiutati di dare corso alla nona salvaguardia, che ricostruiva un profilo pensionistico a 9mila lavoratrici e lavoratori.

Pensioni: Damiano, nostre proposte tengono conto delle modifiche della Fornero

  • 17/02/2018

" Adesso tutti vogliono abolire la legge Fornero, anche il centrodestra di Berlusconi e Salvini che ha introdotto il meccanismo 'infernale' dell'innalzamento dell'età pensionabile (collegato all'aspettativa di vita) e il cumulo oneroso che costringeva a versare due volte i contributi pensionistici per avere un'unica pensione. Noi abbiamo nuovamente reso gratuito il cumulo e bloccato l'innalzamento dell'età della pensione a chi svolge lavori usuranti e pesanti". Lo dichiara Cesare Damiano, Presidente della Commissione Lavoro alla Camera e candidato PD  al collegio uninominale Umbria 3.

Pensioni: Damiano, Legge Fornero già ampiamente modificata

  • 19/01/2018

" È giunto il tempo degli slogan elettorali. Tra questi, brillano quelli che riguardano le pensioni: andiamo da azzeramento a cancellazione della legge Fornero. Detta così sembra facile, soprattutto da parte di chi, come Forza Italia l'ha condivisa e da chi, come la Lega, ha imposto con i suoi alleati di destra il legame tra innalzamento dell'età pensionabile e aspettativa di vita e il cumulo oneroso dei contributi, che noi abbiamo invece combattuto". Lo dichiara Cesare Damiano, Presidente della Commissione Lavoro alla Camera.

Elezioni: Damiano, nella prossima legislatura si corregga legge Fornero

  • 30/12/2017

" L'impegno per correggere la legge Monti-Fornero sulle pensioni deve proseguire nella prossima legislatura. L'azione riformista che abbiamo intrapreso dal 2012, dopo la realizzazione di ben 8 salvaguardie, Opzione Donna e l'APE sociale, andrà proseguita. Con queste scelte legislative circa 250.000 lavoratori sono stati "salvati" e mandati in pensione con le vecchie regole". Lo dichiara Cesare Damiano, Presidente della Commissione Lavoro alla Camera.