Governo: Fiano, contratto sembra potere partitocrazia su istituzioni

  • 17/05/2018

“Ci hanno detto che il contratto di Governo sarebbe stata la traduzione della democrazia diretta, a me sembra di più la dichiarazione di potere della partitocrazia sulle altre istituzioni democratiche”.

Così il deputato Dem Emanuele Fiano, componente dell’Ufficio di presidenza del Grupp Pd alla Camera, sul suo profilo Twitter.

Olimpiadi: Fregolent, Torino ostaggio della lotta interna del M5S

  • 14/03/2018

"Oggi Torino è incapace di investire nel proprio futuro e ostaggio della disperata lotta interna del M5S. Il rischio di perdere le Olimpiadi invernali è l'ultimo disastro della giunta Appendino incapace di governare e dilaniata da anni per colpa dello scontro tra i ribelli della decrescita felice che si oppongono a tutto e le manie dittatoriali di Grillo e Casaleggio che pur di accreditarsi come forza di governo credibile rinnegano tutto e l'incontrario di tutto". E’ quanto dichiara Silvia Fregolent, deputata Pd neo eletta nel collegio di Torino - Collegno.

 

Legge elettorale. Rosato ai grillini: volevate il proporzionale puro non avete titolo per lamentarvi

  • 14/03/2018

Post su Fb di Ettore Rosato, presidente deputati Pd

 

La campagna elettorale è finita. Basta fake news cortesemente, e tra queste quella per cui il problema è la legge elettorale:

 

1) leggete lo studio dell’Istituto Carlo Cattaneo (lo hanno fatto anche altri come YouTrend http://bit.ly/youtrendrosatellum): ha dimostrato che anche con le altre leggi elettorali non ci sarebbe potuta essere alcuna maggioranza http://bit.ly/cattaneorosatellum)

 

M5s: Piazzoni, ora spuntano anche furbetti delle detrazioni

  • 01/03/2018

“La sera andavano in tv a farsi belli con le famose ‘restituzioni’, il mattino seguente riacchiappavano i soldi attraverso le detrazioni fiscali. La fantasia di questi grillini è veramente superiore ad ogni possibile immaginazione. Tra campioni dei finti rimborsi, delle false restituzioni, delle restituzioni detraibili, tra massoni ed amici del clan Spada, tra inquisiti ed indagati, il numero degli impresentabili ha superato di gran lunga la quota di guardia. Sono tutti ben piazzati, ricandidati, blindati e, dunque, andranno in Parlamento.

Tags: 

M5s: Piazzoni, sulla sanità programma da apprendisti stregoni

  • 23/02/2018

"Un balzo indietro di decenni, un servizio sanitario debole e, naturalmente, nessuna indicazione circa le risorse finanziarie necessarie a sostenere gli interventi previsti: la sintesi del programma sulla sanità elaborato dal Movimento 5 Stelle, un vero e proprio compendio per apprendisti stregoni".

E' il commento della Deputata del Partito Democratico Ileana Piazzoni, candidata alla Camera alle prossime elezioni politiche.

M5S: Morani, Cecconi fa campagna elettorale sulla neve

  • 21/02/2018

Oggi, grazie ai giornali, abbiamo finalmente scoperto dove si trovi il candidato grillino Andrea Cecconi e in che modo abbia partecipato a questa campagna elettorale in cui verrà rieletto con i voti dei Cinquestelle: è in montagna”. Lo dichiara Alessia Morani, vice-presidente del gruppo Pd alla Camera, per commentare l’articolo in cui il Resto del Carlino dà notizia di una vacanza di Cecconi sulla neve insieme alla moglie.

M5s: Morani, fanno anime belle e candidano impresentabili

  • 20/02/2018

“Ricordiamo alle anime belle del Movimento 5 Stelle che stanno per portare in Parlamento personaggi che hanno falsificato i bonifici - con il sistema delle revoche e con Photoshop - massoni, anti vax e amici del Clan Spada. Mentre siamo ancora in attesa di risposte serie sulla valanga di spese da giustificare con gli scontrini e della famosa telefonata di Di Maio alla moglie di De Falco”.

Così la deputata Dem Alessia Morani, vicepresidente del Gruppo Pd alla Camera e candidata alle elezione politiche nazionali.

M5S: Rosato, sulla scheda elettorale ci saranno i massoni e i furbetti di rimborsopoli

  • 16/02/2018

Il primo è stato l’ex ammiraglio Rinaldo Veri. Luigi Di Maio lo aveva presentato tra i candidati “super competenti”, ma è stato declassato in poche ore a causa del suo passato impegno politico. Poi è stato il momento di Emanuele Dessì, candidato nel Lazio e amico del potente clan Spada. Quindi è stata la volta dei candidati massoni, che ora Di Maio vuole denunciare per danno d’immagine, e di quelli che falsificavano i bonifici.

Tags: 

Pagine