Crisi: Fiano, firma di Romeo alla mozione di sfiducia a Conte era falsa?

  • 27/08/2019

“Sto sentendo il capogruppo al Senato della Lega, Massimiliano Romeo, dire alla televisione che niente è finito con i CinqueStelle e che loro hanno ancora le porte aperte. Ma allora la sua prima firma sulla mozione di sfiducia al governo del 13 Agosto, quella che diceva ‘preso atto che le stesse divergenze si sono registrate su altri temi prioritari dell'agenda di governo quali la giustizia, l'autonomia e le misure della prossima manovra economica, esprime la propria sfiducia al Governo presieduto dal professor Giuseppe Conte’, era una firma falsa?”

Tags: 

Crisi: Rotta, chi alza posta vuole fallimento trattativa

  • 27/08/2019

“Chi alza continuamente la posta vuole far fallire la trattativa. Se non ci sarà accordo, il responsabile sarà esclusivamente chi sta giocando una partita personale. Noi lavoriamo per dare governo serio al Paese. Se #DiMaio vuole tornare da Salvini lo dica. #crisigoverno #m5spd”

Lo scrive su Twitter Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico

Tags: 

Crisi Fiano , per soluzione serve chiarezza su programmi

  • 27/08/2019

“Se si vuole veramente ad arrivare a un accordo basato su contenuti e programmi utili al Paese, i cinquestelle devono abbandonare il metodo degli ultimatum e confrontarsi sulle cose concrete da fare. E’ da giorni che il Pd è impegnato su questa strada in un proficuo lavoro che non va disperso”.

Lo dichiara il deputato democratico Emanuele Fiano della presidenza del Gruppo.

Crisi: Bordo, M5s accetti confronto su programmi

  • 27/08/2019

“Il confronto diventa complicato quando non si vuole discutere di programmi utili al Pese. Sviluppo, lavoro, diritti. Sono queste le priorità che interessano ai nostri cittadini. L’impegno a trovare un accordo, per quanto ci riguarda, deve essere su questi temi. Gli ultimatum sono inaccettabili e vanno in direzione opposta a questa impostazione. E soprattutto rischiano di compromettere gli sforzi fatti in questi giorni per giungere ad un'intesa politica e programmatica”.

Lo dichiara il vice capogruppo del Pd alla Camera Michele Bordo.

Governo: Delrio, Salvini diceva altri 3 no e finisce tutto, ne sono arrivati 110. Bastano?

  • 07/08/2019

Da M5s 110 schiaffi in faccia a Salvini e Conte

“Salvini diceva ‘altri tre No e finisce tutto’. Sulla Tav ne sono arrivati 110 dal M5s. Sono 110 schiaffi in faccia a lui e a Conte. Bastano?”. Così su twitter il capogruppo democratico alla camera, Graziano Delrio commenta il voto sulle mozioni Tav al Senato.

M5S: Losacco, Lezzi nomina candidato bocciato alle regionali a Zes Jonica. Conte spieghi scelta

  • 06/08/2019

“Al presidente del consiglio Conte risulta che la ministra Lezzi abbia nominato Antonio Mattia nel comitato di indirizzo per la Zes jonica? Lo chiedo perché dagli organi di informazione sembrerebbe proprio che il candidato dei 5 stelle alla presidenza della Regione Basilicata alle recenti elezioni avrebbe ricevuto tale nomina proprio dalla ministra per il Sud, appartenente al suo stesso movimento e che, anzi, Mattia avrebbe già partecipato a una riunione della cabina di regia della Zes a Roma.

M5s: Rotta, Giarrusso apre parentopoli

  • 02/08/2019

“Il M5s era contro la #casta, i privilegi, gli incarichi agli “amichetti” e ai familiari…sono bastate le poltrone per cambiare idea! Così il neoeletto #Giarrusso se ne frega delle selezioni e assume come portaborse a Bruxelles il marito della consigliera pentastellata di Siracusa”

Lo scrive su Twitter Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico, commentando la notizia riportata da L’Espresso

Pagine