Privacy: Pd, moratoria su riconoscimento facciale per legge a tutela libertà

  • 03/03/2021

“Abbiamo chiesto alla ministra Lamorgese quali sistemi di riconoscimento facciale intenda utilizzare per le attività di competenza del Ministero, o se invece non ritenga opportuno una moratoria in attesa di una migliore definizione della normativa in materia di privacy, in considerazione del fatto che tali sistemi risultano essere sempre più diffusi malgrado le preoccupazioni crescenti in merito alla loro efficienza e ai rischi per la privacy.