Lavoro: Gribaudo, bene impegno Commissario Schmit su sussidio disoccupazione Ue

  • 25/02/2020

“Oggi all’audizione del Commissario europeo Schmit ho chiesto l’impegno della Commissione per un sussidio di disoccupazione europeo, anche di lunga durata, che aiuti gli stati membri a mantenere i livelli di welfare e a gestire meglio le tante situazioni di riconversione industriale. Un impegno al quale il Commissario Schmit ha dichiarato di tenere molto. Seguiremo da vicino l’ipotesi di una riassicurazione sulla disoccupazione, che va incontro a questa esigenza di uniformità che l’Italia chiede da anni.

Milleproroghe: Madia, ora apriamo una fase nuova. Al Paese servono crescita e lavoro, la Lega si batte su questo terreno

  • 20/02/2020

“L’approvazione del decreto milleproroghe chiuderà la prima fase del Governo Conte bis. Il decreto milleproroghe rappresenta una semplice “coda” del lavoro fatto con la legge di bilancio, e ora si apre una fase nuova, passata quella terribile del rischio spread durante il governo a guida Matteo Salvini, che ha prodotto più spesa dello Stato per interessi sul debito e di conseguenza meno risorse per scuole, ospedali, tribunali, strade, sicurezza, lavoro. Ora dobbiamo affrontare i veri problemi strutturali del Paese, primo fra tutti la crescita.

Lavoro: Gribaudo, tagliando a decreto dignità contro aumento del precariato

  • 30/01/2020

“I dati Istat di oggi mostrano un record di contratti a termine e un calo di contratti stabili dopo mesi di tendenza inversa. Il sospetto è che sia finito l’effetto trasformazione spinto dal decreto dignità, e che stia emergendo infine un rischioso effetto ‘frullatore’ per i lavoratori più deboli, che dopo 12 mesi perdono il lavoro a causa del costo dei rinnovi e di causali scritte male e non riescono a uscire da un susseguirsi di contratti a termine in aziende diverse.

Fisco: Borghi a Salvini, con nuovo governo buste paga pesanti

  • 24/01/2020

“Da chi è scappato a Ferragosto dalle sue responsabilità di governo per paura di affrontare la Legge di Bilancio non accettiamo lezioni. Soprattutto se si tratta anche delle consuete fake news alle quali ci ha abituato. Salvini deve sapere che con il nuovo governo i lavoratori italiani, pubblici e privati, avranno buste paga più pesanti. Saranno in oltre 12 milioni, unendo chi già accede a bonus e i nuovi ingressi, ad avere 100 euro in più al mese.

Fisco: Fiano, da noi vero riformismo, Salvini fuori dalla realtà

  • 24/01/2020

“Il vero riformismo si vede nelle azioni concrete: abbassiamo le tasse sul lavoro e i lavoratori avranno più soldi in busta paga in modo permanente. Non si tratta di una tantum né di interventi di breve durata. Una riforma strutturale in favore delle fasce che in questi anni hanno più sofferto la crisi e che dà al Paese maggiore coesione sociale. Per Salvini, che dimostra anche di non saper far di conto, 500 euro l’anno sembrano pochi (forse perché ormai vive in un mondo tutto suo staccato dalla realtà). Ma per molti italiani significano molto.

Lavoro: Serracchiani, risolta inapplicabilità decreto Dignità su decontribuzione under 35

  • 21/01/2020

“La nostra interrogazione al ministro del Lavoro sulla criticità contenute in alcune norme del cosiddetto Decreto Dignità, in particolare quella sulla decontribuzione dei giovani lavoratori under 35, deve aver colto nel segno.  Sono soddisfatta, quindi, della risposta del governo che ha precisato come la Legge di Bilancio per il 2020 abbia risolto il problema dell’inapplicabilità e possiamo ritenere che la decisione dell’esecutivo di correggere questa incongruenza sia stata magari determinata anche da questa nostra segnalazione.

Lavoro: Nardi, governo garantisca diritti dipendenti Securpol

  • 17/12/2019

“Velocizzare l’attivazione della cassa integrazione straordinaria, già concordata per i lavoratori di Securpol da oltre due mesi, e verificare che l'attuale amministrazione controllata della società sia realmente garante dei diritti dei dipendenti”.

E’ quanto chiede il capogruppo Pd in commissione Attività produttive alla Camera, Martina Nardi, in una interrogazione ai ministri dello Sviluppo Economico Patuanelli e del Lavoro Catalfo.

Lavoro. Rotta, preoccupa esodo 100 mila giovani, così il paese rinuncia a crescita e sviluppo

  • 16/12/2019

 I dati diffusi da INPS sulla mobilità interna e le migrazioni internazionali della popolazione residente, descrivono un vero e proprio esodo dei giovani italiani all'estero. Purtroppo, per mesi il dibattito pubblico si è concentrato esclusivamente sul tema delle migrazioni verso il nostro Paese, trascurando la vera emergenza che è rappresentata dalla fuga senza ritorno dei nostri ragazzi.

Lavoro: P. De Luca, Tirrenia non lasci Napoli

  • 13/12/2019

“Sto seguendo con grande attenzione la vicenda che riguarda la paventata chiusura, da parte della Compagnia di navigazione Tirrenia, degli uffici di Napoli, in ragione della futura scadenza della convenzione per la continuità territoriale del collegamento con le grandi isole. La sola ipotesi di un preventivo abbandono di alcune sedi storiche, come quella del porto di Napoli, ci preoccupa fortemente per il rilevante impatto occupazionale negativo che avrebbe su tanti lavoratori costretti nel caso a trasferirsi presso altre realtà in Italia.

Tags: 

Lavoro: Lepri, su vertenza Comital, FdI più tafazzi che patrioti

  • 11/12/2019

“I Fratelli d’Italia, interpretati dall’assessore regionale al Lavoro della Regione Piemonte, Elena Chiorino, dicono di voler difendere i diritti dei lavoratori, ma in realtà li stanno sacrificando, pur di fare propaganda. Poiché infatti l’unica offerta per salvare Comital è quella del gruppo cinese Dingsheng (uno dei maggiori produttori al mondo di alluminio), mandarli a stendere come ha fatto l’assessore, in nome dell’italico orgoglio, significa solo la chiusura tombale.

Pagine