Milleproroghe. Pezzopane, governo prende in giro i terremotati

  • 11/09/2018

Il governo  del “cambiamento” è buono solo a cambiare le carte in tavola. Dalle promesse della campagna elettorale non siamo passati ai fatti, purtroppo. Escluso l’emendamento presentato dal Pd per prorogare gli aiuti alle imprese colpite dal sisma, di fatto la maggioranza in commissione Bilancio ha bocciato tutte le altre proposte avanzate per affrontare le urgenze dei terremotati. Il Pd ripresenterà tutti gli emendamenti in Aula.

Milleproroghe. Pezzopane, grazie a Pd 5 milioni per imprese colpite da sisma

  • 10/09/2018

Ne chiedevamo 13 mln, ma è comunque un primo risultato

Con l’approvazione del mio emendamento al Milleproroghe, sottoscritto da tutti i parlamentari Pd della commissione Bilancio e delle zone colpite dal sisma 2017, abbiamo ottenuto la proroga degli aiuti e delle agevolazioni alle imprese colpite dal terremoto, per favorire in questo modo la ripresa produttiva del settore turistico, dei pubblici esercizi, del commercio e artigianato e delle imprese agrituristiche.

Milleproroghe: parlamentari Pd, per Lega-M5S terremoto è solo occasione propaganda

  • 07/08/2018

Alla Camera ripresenteremo emendamenti a favore popolazioni colpite

“Ancora una volta Lega e M5S hanno dimostrato di considerare il terremoto non una drammatica situazione che pone urgenti problemi da risolvere ma solo un’occasione per fare squallida propaganda”. Lo dichiarano Francesco Verducci, Alessia Morani e Mario Morgoni, parlamentari del Partito democratico, a proposito del decreto Milleproroghe.

Camera: Fregolent, D’Incà si vanta di risparmi su scelte che il M5S non condivise

  • 20/07/2018

“Appare perlomeno singolare il vanto che l’on. D’Incà ostenta per i risparmi ottenuti nei bilanci Camera degli scorsi anni e che hanno permesso di destinare ai territori colpiti dal terremoto ben 212 milioni di euro. Addirittura fa sorridere che attribuisca il merito di quell’azione a Luigi Di Maio. In realtà si è trattato di una costante attenzione alla razionalizzazione delle spese condotta dall’ufficio di presidenza della Camera nella scorsa legislatura che ha visto più volte l’astensione o addirittura l’opposizione del M5S.

Terremoto: Pezzopane, provvedimenti importanti ma troppi No, ci batteremo per farne dei Sì

  • 19/07/2018

“Votiamo a favore di questo decreto Terremoto perché è composto da proroghe importanti di strumenti di intervento varati dal governo Gentiloni. Strumenti che M5s e Lega dicevano di voler smantellare, ma che invece tengono in piedi perché non in grado di fare nulla di meglio e questo nonostante le roboanti promesse della campagna elettorale.

Terremoto: Rossi e Critelli. per Emilia Romagna persa seria opportunità

  • 17/07/2018

“Con la dichiarazione di inammissibilità degli 8 emendamenti a prima firma Rossi, che riprendevano quelli già presentati dai colleghi in Senato, si è persa un’opportunità di sostenere e riconoscere l’importante lavoro fatto fino a oggi nella ricostruzione sia privata che pubblica dopo il sisma che il 20 e 29 maggio 2012 ha colpito le terre dell’Emilia Romagna”. Lo dichiarano i deputati dem Andrea Rossi e Francesco Critelli.

Terremoto: Braga, M5s-Lega mettono ghigliottina a commissione Ambiente

  • 11/07/2018

“Sul decreto Terremoto governo e maggioranza hanno messo la ghigliottina alla commissione Ambiente della Camera. M5s e Lega, non sapendo dare risposte sulla vicenda tasse, sul personale dei Comuni, sull’emergenza a l’Aquila, hanno allora deciso di impedire in maniera sistematica la discussione parlamentare respingendo tutti gli emendamenti, anche quelli più sentiti dalle popolazioni colpite dal sisma. Ciò che più sconcerta è che si stanno rimangiando le loro stesse promesse fatte in campagna elettorale.

Terremoto: Pezzopane, “grave bocciatura emendamento sospensione tasse”

  • 28/06/2018

“La bocciatura al Senato dell’emendamento sulla sospensione del pagamento delle tasse per le aree terremotate è un fatto molto grave. La maggioranza ha bocciato sia l’emendamento del Pd che quelli di Forza Italia e FdI. Una vera doccia fredda per l’intera comunità e per le imprese. Gli emendamenti erano stati accantonati con la promessa di una soluzione che però evidentemente non sono stati in grado di trovare. Si tratta di una scelta in netta contraddizione con la propaganda fatta in campagna elettorale delle forze oggi impegnate nel fantomatico ‘governo del cambiamento’.

Pagine