Lega: Rosato, Salvini scappa e Conte gli fa da avvocato

  • 17/07/2019

"Abituato ai comizi senza interruzioni Salvini scappa dal Parlamento. Perché sa che li non funziona con i like, devi spiegare ad una nazione perché un tuo stretto collaboratore trattava affari con un paese straniero e a nome del tuo partito. E si fa sostituire da Conte, l’avvocato del popolo che ora diventa il difensore d’ufficio di Salvini".

Lo ha scritto su Facebook il Vice Presidente della Camera Ettore Rosato.

Bruno Bossio: vergognosa la Lega sessista, piuttosto Salvini venga in Aula

  • 17/07/2019

“È vergognoso che la Lega intervenga nell’Aula parlamentare di fronte agli occhi di tutti difendendo atroci falsità e considerando una donna in gravidanza ‘una donna in difficoltà’, testuali parole. È arrivato il momento di ristabilire un po’ di ordine. La Lega piuttosto dovrebbe invitare il ministro degli Interni a presentarsi in Aula invece di scappare”. Lo ha detto in Aula la deputata Pd Enza Bruno Bossio.

Lega: Delrio, Salvini chiarisca, non scappi da Parlamento

  • 15/07/2019

“Sui presunti fondi neri della Lega in Russia Salvini non scappi dal Parlamento e venga a chiarire le sue responsabilità invece di continuare a raccontare bugie nei comizi e sui social. Si ricordi che è un ministro della Repubblica e non solo un capopartito”.

Così su Twitter il capogruppo democratico alla Camera, Graziano Delrio. 

Lega: Rotta, volevano cancellare reato di finanziamenti da stato straniero

  • 12/07/2019

“La #Lega, pochi giorni dopo l’incontro di #Mosca, ha provato a cancellare il reato di finanziamento ai partiti da parte di uno stato straniero. Un caso o, più probabilmente, una vergogna nazionale? #altotradimento”.

Lo scrive su Twitter Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Partito Democratico, allegando l’emendamento a firma di 9 deputati leghisti al provvedimento per il contrasto dei reati contro la Pubblica Amministrazione e in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici.

Tags: 

Lega: Quartapelle, M5s dicano sì a commissione di inchiesta

  • 11/07/2019

Se, come affermano, il 5 Stelle non vogliono ombre sulla questione dei fondi russi alla Lega, hanno una possibilità molto semplice: sostengano la proposta del Pd per una commissione di inchiesta. Coraggio, la via della trasparenza è ancora possibile. O vi accontentate di fare solo chiacchiere?

Così la deputata dem Lia Quartapelle, capogruppo in commissione Esteri

Pagine