Iran: Quartapelle, Conte difenda interessi Italia e Ue, non di Trump

  • 08/08/2018

“Se, come ha suggerito il primo ministro Conte oggi in conferenza stampa, ci fossero elementi che fanno intendere violazioni dell’Iran dell’accordo sul nucleare sottoscritto a Vienna nel 2015 con il Consiglio di Sicurezza dell’Onu e l’Unione europea, non avremmo letto la dichiarazione dei tre ministri degli Esteri di Francia, Germania e Regno Unito. Questi, insieme all’alto rappresentante per la politica estera dell’Ue Mogherini, hanno condannato severamente la reintroduzione delle sanzioni da parte degli Stati Uniti.

Libia. Quartapelle, cosa aspetta governo a muoversi?

  • 23/07/2018

“Invece di tifare Croazia e diffamare l’impegno umanitario e di contrasto al traffico di esseri umani delle missioni navali in essere, cosa aspetta il governo a mettere in campo un’iniziativa seria per la stabilizzazione in Libia e la difesa del nostro interesse nazionale? Oggi il ministro degli Esteri francese è atterrato a Tripoli e ha nuovamente ribadito che in Libia si terranno le elezioni entro dicembre.

Migranti: Quartapelle, governo ostaggio di Salvini, vertice Ue banco di prova

  • 27/06/2018

“Finalmente l’idea del governo sulle migrazioni è arrivata anche in Aula. Sono anni che l'Italia chiede di superare il Trattato di Dublino e di preservare la libertà di movimento dentro lo spazio di Schengen, rendendo i nostri confini esterni una responsabilità europea. Per noi quello che Conte ha definito una strategia radicale non lo è affatto. Non lo è per il Parlamento italiano, che ha votato  in questi anni proposte assai simili, né lo è per la Commissione europea a cui si rifanno molte delle vostre idee. Forse una svolta radicale lo è solo per il governo Lega-M5s.

Ue: De Luca, basta ambiguità, il governo si batta per più Europa a tutela dei cittadini

  • 27/06/2018

“Il nostro Paese va difeso e sostenuto con azioni concrete, non con chiacchiere o parole. Se volete davvero aiutare i cittadini italiani, allora dovete battervi per avere più Europa, non meno Europa. Per avere maggiori e migliori azioni politiche continentali. Le sfide e i problemi di oggi hanno una portata globale ed impongono risposte globali, non soluzioni Ottocentesche fondate sull’arroganza e sul ritorno ai nazionalismi.

Tags: 

Ue: Berlinghieri, l’unico cambiamento è che l’Italia è più sola

  • 27/06/2018

“Dopo una sprezzante campagna elettorale giocata sulla pelle dei migranti, dopo aver promesso mirabolanti blocchi navali e rimpatri di massa, dopo aver annunciato che con un colpo di bacchetta magica ogni emergenza sarebbe stata risolta, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il faro del famoso governo del cambiamento, sul tema dei fenomeni migratori si limita ad un elenco di proposte da sempre sostenute dai governi italiani nella scorsa legislatura. Alcune delle quali già anche approvate dal Parlamento europeo, spesso anche con il voto contrario di Lega e M5s.

Tags: 

Pe: Quartapelle, bene su Orban, ora voto finale per rispetto democrazia

  • 26/06/2018

"Ungheria di Orban sanzionata al Pe per leggi contro l’indipendenza magistratura, contro ebrei, rom e migranti, le Ong, per alleggerire i processi per corruzione dei politici. A settembre voto finale: tutti gli europarlamentari italiani votino uniti per il rispetto della democrazia". Lo scrive su Twitter Lia Quartapelle, capogruppo Pd in Commissione Esteri alla Camera, a proposito della risoluzione sull'apertura di una procedura di infrazione contro l'Ungheria approvata dal Parlamento europeo.

Ue: De Luca, il governo fa propaganda e diserta discussioni strategiche

  • 22/06/2018

“Speriamo che domenica il governo Conte partecipi finalmente a un summit europeo in cui si affrontano temi cruciali per i cittadini italiani, quale in particolare quello delle riforme complessive da adottare nel sistema europeo di gestione della crisi dei migranti. È ora che il governo passi dalla propaganda ai fatti concreti.

Tags: 

Migranti: Quartapelle, O Conte porta a casa risultati o governo ha preso in giro italiani

  • 22/06/2018

"L’essere centrali o il contare in Europa si misura sui risultati a favore dell’Italia negoziati nei summit europei. Non siamo disponibili a farci prendere in giro da questo governo. All'Italia serve la riforma di Dublino e più solidarietà europea con il ricollocamento dei migranti negli altri Paesi membri. O il premier Conte porta a casa questi risultati, oppure avremo la prova provata che il governo in questi giorni ci ha preso in giro con la retorica del "battiamo i pugni sul tavolo".

Lo afferma Lia Quartapelle, capogruppo del Pd in commissione Esteri della Camera.

Russia: Quartapelle, Salvini-Di Maio vogliono spaccare Ue?

  • 14/06/2018

“Con il voto sulla proroga delle sanzioni contro la Russia M5S e Lega confermano e alimentano tutte le ambiguità della linea del governo rispetto al tema centrale dei rapporti con Mosca”. Lo dichiara Lia Quartapelle, deputata del Partito democratico, a proposito del voto contrario di M5S sulla risoluzione che chiede il prolungamento delle sanzioni contro la Russia votata oggi all’esame del Parlamento europeo.

Pagine