Covid, Borghi: proposta FI su blocco canoni idrici grave danno per regioni ed enti montani, siamo contrari

  • 29/10/2020

“E’ un grave errore la proposta avanzata da Forza Italia al Senato, nell’ambito del percorso di conversione del decreto legge 125/2020, di sospendere per tutto il periodo di emergenza del Covid il pagamento da parte dei concessionari di tutti i canoni e sovracanoni legati alle concessioni idroelettriche. Si tratterebbe di una misura errata sotto tutti i punti di vista. Da un lato, si farebbe un incredibile regalo a concessionari che stanno comunque fatturando e producendo, visto che l’emergenza Covid non fa venire meno l’erogazione di energia elettrica.

Il governo impugna alla corte la legge lombarda sulle concessioni idroelettriche Borghi: la conferma di una norma pasticciata che blocca il sistema, ora riforma.

  • 05/06/2020

Il Consiglio dei Ministri, riunito oggi venerdì 5 giugno 2020 alle ore 10.50 a Palazzo Chigi,  su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, ha deliberato di impugnare di fronte alla Corte Costituzionale la legge della Regione Lombardia n° 5 del 08/04/2020 recante "Disciplina delle modalità e delle procedure di assegnazione delle concessioni di grandi derivazioni idroelettriche in Lombardia e determinazione del canone in attuazione dell'art. 12 del d. lgvo 16 marzo  199, n.