Covid: Quartapelle, infamia Fontana fa sprofondare la Lombardia

  • 21/10/2020

“Fontana e Gallera a 8 mesi dall'inizio dell'emergenza non sono in grado di fornire agli operatori sanitari del Sacco mascherine a norma. Oggi c’è lì un focolaio. Non ci sono parole per descrivere come la loro infamia stia facendo sprofondare la nostra regione. Da non credere”.

Lo scrive su twitter Lia Quartapelle, capogruppo Pd in commissione Esteri alla Camera.

Influenza: Quartapelle, Lombardia paga vaccini il triplo, Gallera si dimetta

  • 09/10/2020

“Non bastavano le gare sbagliate per acquistare i vaccini. Non bastavano i ritardi accumulati. Ora si scopre, grazie al lavoro del consigliere regionale Samuele Astuti, che la Lombardia in media ha pagato 3 volte più care le dosi di vaccino antinfluenzale. Gallera deve dimettersi subito. Fa solo danni”.

Lo scrive su twitter la deputata dem lombarda, Lia Quartapelle.

Vaccini Lombardia: Carnevali, gestione paradossale per approvvigionamento

  • 07/10/2020

“Una gestione paradossale, che rasenta l'incredibile, quella della gestione degli acquisti di vaccini di regione Lombardia. Una situazione ormai sfuggita di mano, nonostante le rassicurazioni di facciata dell’assessore Gallera. I lombardi devono sapere che pagheremo un prezzo 5 volte superiore alla prima gara, senza fideiussione e con pagamento anticipato. Nonostante questo ultimo epilogo dell’ennesima gara, dopo i fallimenti e i ritiri dei tanti tentativi precedenti, non c'è alcuna certezza di reperire disponibilità sufficienti per coprire tutti i raccomandati alla vaccinazione.

Influenza: Quartapelle, vergogna Lombardia su ritardi vaccino

  • 03/10/2020

“Per il vaccino antinfluenzale in Lombardia si partirà con un ritardo inaccettabile. Sono andate a vuoto 7 gare d’acquisto per errori e i 2,4 milioni di dosi non saranno sufficienti neanche per i soli over 60. Seguendo le indicazioni del ministero della Salute possiamo dire che in Lombardia ci sono 578 mila bambini under 6 anni, 2,9 mln di under 60, a questi dobbiamo aggiungere gli operatori sanitari, le persone fragili e a rischio, il personale della scuola e quello delle forze di polizia. Si arriva così ad una stima di 5 milioni di persone.

Salvini: Fiano, strana visione del diritto, amici sempre innocenti, nemici mai

  • 10/06/2020

“Per Matteo Salvini la giustizia funziona così: quando sono ascoltate persone informate dei fatti che sono suoi amici, allora sono sicuramente innocenti; quando ad essere ascoltati sono suoi ex colleghi di governo o comunque rappresentanti di un governo che lui avversa, allora ‘giustizia è fatta’.

Una straordinaria visione del diritto. Un concentrato puro di garantismo, quello che lui invoca sempre per sé e per gli amici e dimentica per gli avversari.

Il governo impugna alla corte la legge lombarda sulle concessioni idroelettriche Borghi: la conferma di una norma pasticciata che blocca il sistema, ora riforma.

  • 05/06/2020

Il Consiglio dei Ministri, riunito oggi venerdì 5 giugno 2020 alle ore 10.50 a Palazzo Chigi,  su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, ha deliberato di impugnare di fronte alla Corte Costituzionale la legge della Regione Lombardia n° 5 del 08/04/2020 recante "Disciplina delle modalità e delle procedure di assegnazione delle concessioni di grandi derivazioni idroelettriche in Lombardia e determinazione del canone in attuazione dell'art. 12 del d. lgvo 16 marzo  199, n.

Fase 2: Quartapelle, su Cig ritardi Lombardia non leggenda, ma leggendari

  • 27/05/2020

“I ritardi della Lombardia sulla cassa integrazione non sono una leggenda, ma sono leggendari. Fontana è stato l’ultimo presidente a inviare all’Inps le domande per la cassa. Ciò è ancora più grave perché la Lombardia è la prima regione italiana per numero di imprese. È per questo, e non per merito di Fontana, che la Lombardia sia la prima regione per numero di domande lavorate sulla cassa integrazione. Basta con la propaganda.

Fase 2: Lorenzin, da Fontana, sanità ha bisogno di respiro nazionale

  • 04/05/2020

“Vorrei dire al presidente Fontana che tutta l’Italia ha fatto il tifo per la Lombardia, per i suoi pazienti e il suo personale medico. Lo abbiamo fatto dal Sud, dal Centro e dal Nord. Come ha fatto sicuramente anche il governo varando misure straordinarie per aiutare la Regione. Poi abbiamo gestito tutti insieme una crisi difficile e sono la prima a non voler dare la croce a Fontana e al sistema amministrativo che guida. Ciò che però occorre oggi è verificare dove ci sono state lacune, il perché e come colmarle.

Coronavirus: Pd, responsabilità enorme di Fontana nel disastro Rsa lombarde

  • 16/04/2020

“L’interpellanza dei parlamentari lombardi vuole porre l’attenzione sulle RSA, le residenza assistenziali per anziani, dove vivono persone particolarmente fragili ed esposte all’infezioni da Covid-19. Alcune di queste realtà in Lombardia, diversamente da quanto accaduto in altre regioni, hanno registrato un altissimo numero di decessi. Non vogliamo ovviamente sostituirci alla magistratura, questa è una sede politica e non giudiziaria.

Coronavirus: Bordo, da Fontana ennesima giravolta, regole nazionali per fase 2

  • 16/04/2020

“Stupisce l’ennesima giravolta del governatore Fontana, passato in pochissimi giorni dalla linea del massimo rigore sulle chiusure a quella della riapertura. Non vorrei che questa svolta improvvisa sia dettata più da ragioni politiche che da convinzione vera, considerato che la Lombardia è ancora la regione con il numero più alto di contagi. Per la fase 2 non possono esserci fughe in avanti da parte di nessuno. I criteri e i tempi devono essere omogenei e uguali in tutta Italia. E vanno dettati dal governo, non lasciati alla libera iniziativa delle singole regioni.

Pagine