Regionali: Borghi, in Val d’Aosta condizioni per governo riformista

  • 23/09/2020

Il risultato del "Progetto Civico Progressista" alle elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale della Valle d'Aosta è straordinario, e voglio inviare tutti i miei complimenti ai compagni ed amici progressisti valdostani. Il centrosinistra riformista ed ecologista, che nella precedente tornata del 2018 non era riuscito ad essere rappresentato in Consiglio, ora ottiene ben 7 seggi, riuscendo anche ad essere il primo partito ad Aosta capoluogo con il 22,1%.

Elezioni: Piero De Luca, Cittadini hanno scelto responsabilità e competenza. Ora al lavoro per rilanciare il Paese

  • 22/09/2020

“La vittoria netta in Campania, Toscana e Puglia confermano la ritrovata consapevolezza, nel Paese, dell'importanza di avere alla guida delle nostre istituzioni politici e amministratori seri, responsabili e competenti”. Lo dichiara il deputato democratico Piero De Luca, capogruppo in commissioni Affari Ue alla Camera.

Regionali: Cenni, Vincono Giani, il Pd e la Toscana che guarda al futuro

  • 22/09/2020

“La Toscana non si piega, reagisce e vince anche grazie al buongoverno di questi anni di Enrico Rossi che va ringraziato per il suo lavoro. Vince il Partito Democratico, Vince Eugenio Giani che sarà un ottimo Presidente. Il PD nonostante due scissioni resta saldamente il primo partito con quasi il 35% e con una maggioranza solida in consiglio Regionale nelle proprie mani che garantisce la prossima giunta ed il lavoro del Governo Regionale”. Lo dichiara la deputata democratica Susanna Cenni.

Regionali: Boldrini, respinta spallata, ora affrontare problemi sociali

  • 22/09/2020

“Salvini e la destra hanno tentato di usare le elezioni regionali per dare la spallata al governo. Hanno fallito anche stavolta. Il Pd si è dimostrato il vero argine contro la destra e il primo partito in quasi tutte le Regioni che sono andate al voto. Anche nelle Marche dove purtroppo ha vinto un nostalgico del ventennio. Ora il governo deve marciare spedito per rispondere ai problemi sociali del Paese, presentare progetti di sviluppo sostenibile per accedere al Recovery Fund  e chiudere definitivamente con la stagione salviniana.

Regionali: De Maria, PD in campo per coalizione larga

  • 22/09/2020

"Il risultato delle elezioni regionali è certamente molto importante per Il PD ed il Centrosinistra e smentisce molte previsioni della vigilia. Il PD conferma il suo radicamento nel Paese e la sua forza, alternativa alla destra di Salvini e Meloni. Siamo, in queste elezioni, il primo partito del Paese. Si conferma il valore di coalizioni larghe di Centrosinistra aperte al civismo. Come è evidente quanto sia importante che la coalizione di governo si radichi sui territori. Viene poi premiata una classe dirigente quando è credibile, solida, radicata sul territorio.

Regionali. Delrio: Confermato radicamento del Pd e premiate idee per cambiamento

  • 21/09/2020

Un altro voto che conferma il radicamento del Partito democratico in tutto il Paese e che premia le idee e la determinazione al cambiamento  messe in campo in questo anno per affrontare i problemi del Paese e ci incoraggia a rendere l’azione del governo sempre più capace di portare l’Italia fuori dalla crisi e avviare quella rinascita che noi crediamo debba essere fondato sulla sostenibilità sociale e ambientale>.
Così il capogruppo democratico alla Camera Graziano Delrio

Elezioni: Boldrini, invito tutti a votare, partecipazione rafforza democrazia

  • 20/09/2020

"Oggi ho votato nelle Marche, dove risiedo. Mi ha fatto piacere vedere molte persone in fila, distanziate e con mascherina. La Costituzione dice che votare è un diritto e un dovere civico. Invito tutte e tutti a recarsi alle urne. La partecipazione rafforza la democrazia”. Lo scrive su Twitter e su Instagram Laura Boldrini, ex presidente della Camera e deputata dem.

Regionali: Bordo, elettori M5S e IV scelgano Emiliano con voto disgiunto

  • 17/09/2020

Con il sistema elettorale a turno unico vince il candidato presidente che prende un voto in più dell’avversario. E la partita in Puglia, come tutti sanno, è tra Emiliano e Fitto. Il voto degli elettori del M5Stelle e di Italia Viva può essere decisivo per fermare il rischio della deriva populista e di destra nella nostra regione. Gli elettori del M5stelle e di Italia Viva votino, come è giusto, per la loro lista per scegliere il candidato consigliere regionale, ma poi sostengano Michele Emiliano come candidato presidente”.

Emilia-Romagna: De Maria, Non si interrompa dialogo con M5s

  • 08/09/2020

"Ho il massimo rispetto per il dibattito interno ad un altro movimento politico e non mi permetto di entrare nel merito sul dibattito in atto fra esponenti dei 5 Stelle in Emilia-Romagna.
Voglio però sottolineare il valore di un confronto non improvvisato fra PD, centrosinistra e 5 Stelle, che nasca dai territori, su temi concreti. In realtà importanti come Bologna.
Un dialogo che auspico non si interrompa".

Lo dichiara Andrea De Maria, deputato Pd e membro Ufficio di Presidenza Camera dei Deputati.

Pagine