Disabili: Carnevali, Di Maio e Durigon la smettano di ‘dare i numeri’

  • 09/01/2019

“Il vicepremier Di Maio e il sottosegretario Durigon dicano con chiarezza se l’aumento a 780 euro mensili, promesso a tutte le persone con invalidità civile che attualmente ne percepiscono 280, è contenuto o No nel decreto sul Reddito di cittadinanza. I 260mila presunti beneficiari sbandierati oggi, dichiarati allo scopo di placare l’irritazione e lo sconcerto dopo la diffusione delle bozze del decreto che penalizzava i nuclei in cui è presente una persona con disabilità, rappresentano solo un numero aleatorio e risibile della reale platea degli aventi diritto.

R.cittadinanza: Nobili, è più grande bugia M5S, non ci sarà

  • 07/01/2019

"Il reddito di cittadinanza è la più grande bugia del M5S: non c'è, non ci sarà.

Nonostante abbiano cancellato il #REI contro la povertà e i posti di lavoro già previsti nella Pubblica Amministrazione, i 780 euro al mese che hanno promesso a milioni di italiani, non arriveranno". Lo scrive su Twitter Luciano Nobili, deputato del Partito democratico.

Manovra: Rosato, Scritta da Bruxelles, pagheremo incompetenza e superbia

  • 19/12/2018

Hanno giocato con i numeri e si sono fatti riscrivere la manovra a Bruxelles.
Ora quota 100 sarà per pochi e con molti tagli e il reddito di cittadinanza partirà chissà quando con cifre ridicole. Intanto spuntano tagli, tasse e vendita di beni dello stato.
Hanno preso in giro gli italiani, e ora pagheremo tutti, anzi abbiamo già iniziato con i mesi di spread alle stelle, la loro incompetenza e superbia.

Lo ha scritto su Facebook il Vice Presidente della Camera, Ettore Rosato.

Reddito cittadinanza: Bruno Bossio, Di Maio si dice Pinocchio da solo.

  • 05/12/2018

“La vicenda della stampa delle card per l’erogazione del reddito di cittadinanza si arricchisce di nuovi, da un lato preoccupanti, dall’altro esilaranti, particolari. In ogni caso, però, ciò che emerge è la figura di un vicepresidente del Consiglio ‘Pinocchio’ o, comunque, che non sa distinguere tra un annuncio propagandistico e una norma di legge. Ma entriamo nel merito.

Manovra: Fragomeli, su carte identità ‘regalo’ di Di Maio a Poste?

  • 04/12/2018

"L'emendamento che assegna anche a Poste italiane il compito gestire le richieste e la verifica dei dati relativi alle carte di identità elettroniche, non rappresenta solo un danno morale ed economico a centinaia di comuni italiani ma anche un provvedimento che fa nascere dei sospetti: è una forma di 'gratitudine' legata alla vicenda delle tessere per il reddito di cittadinanza?". Lo dichiara Gianmario Fragomeli, deputato del Partito democratico, a proposito della legge di Bilancio.

Manovra: Morani-Nobili, da min.Lavoro no a visione carte su ‘tessere’

  • 29/11/2018

“Oggi abbiamo cercato di far luce sulla questione delle fantomatiche tessere per il reddito di cittadinanza, che secondo Di Maio sarebbero in fase di stampa, con una visita al ministero del Lavoro. Per il momento ci sono stati opposti rifiuti di vario genere alla visione dei documenti con cui il ministro avrebbe dato avvio alla stampa delle tessere. Ma non ci arrendiamo e non ci muoveremo di qui finché non ci avranno fatto vedere le carte”. Lo dichiarano Alessia Morani e Luciano Nobili, deputati del Partito democratico.

Manovra: Marattin , M5s chiarisce, nessuno sta stampando card

  • 29/11/2018

“Ringrazio la capogruppo M5S in commissione Bilancio Marialuisa Faro. Nel suo intervento ha detto che nella discussione sul Disegno di Legge Collegato (che verrà presentato dopo l’approvazione finale della legge di bilancio) si chiarirà chi stamperà le tessere del reddito di cittadinanza. È evidente quindi che lo stesso M5S riconosce che non è in corso nessuna stampa, contrariamente a quanto affermato da Di Maio e la Castelli”.

Lo dichiara il capogruppo del Pd in commissione Bilancio Luigi Marattin

Manovra: Anzaldi, tessere in stampa per r.cittadinanza? Da Di Maio bugia quotidiana

  • 23/11/2018

“Di Maio dice di aver mandato ‘in stampa 6 milioni di tessere per il reddito di cittadinanza’? E’ la sua bugia del giorno. 1) la legge di Bilancio non è ancora approvata. 2) Secondo le regole della P.a. per fare una cosa del genere serve la gara d’appalto”. Lo scrive su Twitter Michele Anzaldi, deputato del Partito democratico, a proposito delle parole di Luigi Di Magio sulla legge di Bilancio.

Manovra: Carnevali, bene passo indietro governo su reddito cittadinanza a immigrati

  • 16/10/2018

“Il reddito di cittadinanza non sarà riservato agli immigrati”, precisava con enfasi il vice premier Luigi Di Maio solo qualche giorno fa. Per fargli eco con maggiore durezza, come da sua abitudine, l’altro vice premier Matteo Salvini dichiarava con solennità: “Bene, basta soldi agli immigrati”. Fatto sta che quando hanno dovuto scrivere il documento programmatico di bilancio da inviare a Bruxelles la linea è cambiata. “Ne possono beneficiare i maggiorenni residenti in Italia da almeno 5 anni…”, si legge in quel testo. Che poi è la regola già prevista dal nostro reddito di inclusione.

Pagine