Torino: Fregolent, flop sgombero Ex-Moi, Salvini riferisca in Parlamento

  • 05/09/2018

“Evacuare gli immobili senza attuare misure efficaci per prevenire nuove occupazioni è inutile, pericoloso e controproducente. Chiediamo al ministro Salvini di venire in Parlamento per chiarire la situazione relativa alle Palazzine Ex Moi di Torino il 6 agosto e rioccupate qualche giorno dopo”: è quanto chiede in una interrogazione la deputata del Pd Silvia Fregolent.

Tags: 

Fregolent: solidarietà ad Appendino vittima articolo sessista su Espresso

  • 07/08/2018

“Esprimo piena solidarietà a Chiara Appendino oggetto di una frase squallida e sessista pubblicata su L’Espresso nel ‘gioco dell’estate sull’appeal dei politici’. Ho criticato duramente Chiara Appendino nel suo ruolo di sindaco di Torino, ma è necessario stigmatizzare ogni tentativo di fare battute di bassa lega, di qualunque tipo e con qualunque motivazione, che denigrano la dignità delle persone e delle donne in particolare”. Lo afferma Silvia Fregolent, deputata del Pd.

Governo: Vazio, condanne e inchieste, i silenzi di Bonafede e M5s

  • 25/07/2018

“Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera, è stato condannato dalla Corte di Appello di Torino a 11 mesi di reclusione per peculato e a 5 anni di interdizione dai pubblici uffici. Paolo Savona, ministro in quota leghista del Governo Conte, è indagato per usura bancaria. Quanto sono lontani i tempi in cui i 5S salivano sul tetto di Montecitorio gridando “onestà, onestà” ed inneggiando alla lapidazione di coloro che avessero ricevuto un avviso di garanzia o avessero telefonato a qualche direttore di banca.

Fregolent, Stop alla tav e Olimpiadi a Milano, accordo di governo per penalizzare Torino e Piemonte

  • 19/07/2018

“La candidatura delle Olimpiadi 2026 a Milano per volere della Lega e lo stop alla Tav per accontentare il M5S. E’ sotto gli occhi di tutti lo sciagurato accordo di governo che rischia di distruggere l’immagine di Torino e del Piemonte e le potenzialità ancora inespresse di crescita economica, occupazionale e sociale. Un inciucio fatto sulla pelle e sul futuro dei cittadini ma che ha avuto il benestare della sindaca Chiara Appendino”.

Olimpiadi 2026: Fregolent, Torino ideale ma pesano incapacità di Appendino e governo

  • 05/07/2018

“L’eccellente posizione logistica, gli impianti sportivi presenti, la consolidata esperienza maturata con l’edizione del 2006, la tradizione di ospitalità e accoglienza e la rete delle strutture ricettive renderebbero Torino la candidata ideale per aggiudicarsi le Olimpiadi invernali 2026”. Lo dichiara Silvia Fregolent, deputata del Partito democratico, a proposito della candidatura di Torino alle Olimpiadi invernali del 2026.

Torino: Fregolent, Appendino si occupi di critiche a Ztl e non di Ronaldo

  • 04/07/2018

“Leggo che la sindaca Appendino segue con apprensione il calcio mercato. Sarebbe invece opportuno per Torino che dedicasse la stessa attenzione alle critiche di cittadini e commercianti sul prolungamento deciso dalla sua giunta della Ztl a pagamento”. Lo dichiara Silvia Fregolent, deputata del Partito democratico, a proposito delle parole della sindaca di Torino Appendino sull’ipotesi di un passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus.

Olimpiadi 2026: Fregolent, Di Maio scarica Appendino dopo mesi di fallimenti

  • 02/07/2018

“Torino ed i torinesi vogliono le Olimpiadi invernali, ma Chiara Appendino rimane immobile, schiacciata da una parte dall’ideologia disfattista del M5S locale e dall’altra dalla mania di protagonismo del dilettantesco gruppo dirigente nazionale. E’ in questo clima da incubo che la sindaca cerca, dopo mesi di fallimenti che l’hanno portata in breve tempo dalla più amata d’Italia a livelli bassissimi di popolarità, di rilanciare la sua immagine in cerca di consensi nonostante il vice premier di Maio con la riunione dei giorni scorsi l’abbia di fatto già commissariata”.

Olimpiadi 2026. De Menech scontiamo irrilevanza politica del Veneto

  • 26/06/2018

"Mi auguro che il Veneto riesca a far sentire il proprio peso politico a Roma e a invertire una decisione che ormai sembra presa, anche se solo per motivi esclusivamente di consenso elettorale». È amareggiato il coordinatore dei deputati veneti del Pd, Roger De Menech per l’esclusione di Cortina dalle candidature italiane per l’organizzazione delle Olimpiadi invernali del 2026.

Pagine