5G: Borghi, sicurezza nazionale e alleanze prevalgono su esigenze commerciali

  • 25/08/2020

Siamo certi che le raccomandazioni, le preoccupazioni e gli impulsi che in questi mesi abbiamo fornito in materia di 5G saranno debitamente tenuti in conto dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel corso dell’incontro odierno con il suo omologo della Repubblica Popolare Cinese, Wang Yi.

5G: Gariglio, grande opportunità per qualità vita cittadini

  • 28/07/2020

"Con il 5G la tecnologia digitale potrà essere realmente alla portata di tutti e sarà in grado promuovere dinamiche e servizi, dalla sanità alla domotica, dalla mobilità al rapporto con la pubblica amministrazione, capaci di migliorare, sia nelle grandi città che nei piccoli borghi, la qualità della vita dei cittadini".

Così Davide Gariglio, capogruppo Pd in Commissione Trasporti alla Camera, intervenendo al convegno che si è svolto oggi a Montecitorio sulla presentazione dell'indagine conoscitiva delle nuove tecnologie nelle telecomunicazioni.

5G: Borghi, apertura francese a Huawei è errore che non possiamo permetterci

  • 13/02/2020

"La fuga in avanti solitaria della Francia, che apre al 5G cinese e che fa il paio con l'analoga apertura inglese, è un errore che risponde a logiche tardo-ottocentesche che come europei non ci possiamo più permettere. Oggi più che mai su questo tema serve una risposta corale europea, non la rincorsa solitaria al di fuori di un quadro consolidato di alleanze internazionali".

Tags: 

Cybersecurity: Bruno Bossio, decreto mette in sicurezza Paese, imprese e cittadini

  • 24/10/2019

"Questo decreto che definisce il perimetro nazionale della sicurezza cibernetica è una prima conclusione di un percorso nato nel 2013 con le prime strategie su questo tema, aggiornate poi nel 2017 con il governo Gentiloni. Nel frattempo sono state emanate le direttive Ue Nis e Gdpr nonché il regolamento Cyber Security Act e le attuazioni avvenute in Italia. Con questo decreto si arriva ad un punto di convergenza attraverso la definizione del perimetro nazionale della sicurezza cibernetica.

Telefonia: Gariglio, Agcom e governo mantengano impegni per superare digital divide

  • 23/10/2019

"Verificheremo con attenzione che Agcom e Ministero dello Sviluppo economico mantengano gli impegni presi oggi in Parlamento sull'attuazione dei una maggiore copertura dei servizi di telefonia mobile sul territorio nazionale. Sono infatti ancora 1200 i comuni del Paese, come documentato dall'Uncem, con gravi difficoltà di ricezione".

È quanto dichiara Davide Gariglio, capogruppo Pd in Commissione Trasporti della Camera, in merito alla discussione a Montecitorio dell'interrogazione sul digital divide.

Cybersecurity, Bruno Bossio: unire sicurezza e vantaggio competitivo dell'Italia sul 5G

  • 17/10/2019

"Questo decreto sul perimetro nazionale della sicurezza cibernetica è un passo importante sulla strada della tutela della sicurezza nazionale su quello che oggi è il pericolo più grosso, quello della vulnerabilità delle reti. Con questo decreto si mette in ordine una situazione e l'Italia si allinea completamente con gli altri Paesi europei e le direttive e regolamenti emanati sul tema dall'Ue, la direttiva Nis, il Cyber Security Act e un regolamento sui rischi della sicurezza rispetto alle reti 5G che essendo delle reti molto più pervasive sono più a rischio attacchi.

5G: Bruno Bossio, nuove tecnologie straordinaria occasione crescita

  • 09/10/2019

“Con l’approvazione della mozione a firma Pd e delle altre forze di maggioranza, il Parlamento impegna il governo a proseguire nello sviluppo della tecnologia 5G per consentire al nostro paese di non perdere una straordinaria occasione di crescita in tutti gli ambiti della vita quotidiana, dalla sanità alle imprese, dalla sicurezza alla velocità di connessione.

Manovra: Pezzopane, 5G bocciata, da M5s e Lega solo propaganda

  • 04/12/2018

“La bocciatura da parte di M5s e Lega dell’emendamento alla Legge di Bilancio sul 5G, che intendeva salvare le sperimentazioni già in atto nelle città di L’Aquila, Bari, Milano, Matera e Prato, compromesse dal taglio delle risorse investite per questa innovativa sperimentazione, rende evidente la miopia di questa maggioranza. Vengono danneggiate L’Aquila e le altre quattro città della sperimentazione e si aumenta il nostro gap tecnologico con gli altri Paesi sulla nascita delle applicazioni di quinta generazione.

Tags: 

Pagine