Dispersi sul Velino, Pezzopane: sono vicina alle famiglie e ringrazio forze dell’ordine e volontari per duro lavoro

  • 28/01/2021

“Sono vicina alle famiglie delle 4 persone che da domenica sono disperse sul Monte Velino nella mia terra d’Abruzzo. Sostengo il lavoro di tutti coloro che sono impegnati nell’operazione di salvataggio. Sono oltre 100 i soccorritori impegnati in questa operazione, provengono da tutta Italia e appartengono a tutti i corpi, dal soccorso alpino alla guardia di Finanza, esercito, polizia, ci sono tutti. Anche molti volontari. È eccezionale il dispiegamento di forze e l’impegno che stanno mettendo in questa delicata operazione.

Covid: Pezzopane, erogati 10 mld, crisi politica dannosa

  • 09/01/2021

“Viviamo un momento difficile, il tessuto produttivo del Paese è attraversato da una grande crisi. Il malessere è profondo, a volte diventa disperazione. Non c’è bisogno di una crisi politica,  perché c’è già una grave crisi economica conseguente alla pandemia. Concentriamoci sul Paese, sull’enorme fatica delle famiglie e delle imprese. Misuriamo la bontà dei risultati che stiamo raggiungendo e superiamo ogni lentezza e ostacolo”.

Lo dichiara Stefania Pezzopane, capogruppo Pd in commissione Ambiente.

Abruzzo: Pezzopane, auspico zona gialla, scelte Marsilio scellerate, trovi quadro istituzionale solidale

  • 14/12/2020

“Tutti ci auguriamo che il governo possa, prima di Natale, considerare l’ingresso dell’Abruzzo in zona gialla. Passare in zona gialla e rimanerci in modo costante, senza ulteriori oscillazioni verso la zona rossa, è certamente un obiettivo importante. L’ingresso in area gialla prima di Natale significherebbe una migliore situazione della gestione della emergenza sanitaria e favorirebbe la riapertura di attività, bar e ristorazione, aiutando la ripresa ed il ritorno alla normalità. Il documento delle categorie produttive, ben 16 sigle sindacali,  è un utile punto di riferimento.

Sanità Abruzzese. Pezzopane, lettera Asl scandalosa, è caccia alle streghe

  • 11/12/2020

“Ormai siamo alla persecuzione e alla caccia alle streghe. Alla richiesta di omertà che offende i diritti dei lavoratori e la loro appartenenza sindacale." Così la deputata abruzzese del Pd, Stefania Pezzopane replica "a muso duro" alla lettera dell'Azienda sanitaria Locale 1 della Provincia dell’Aquila rivolta  ai Direttori Sanitari dei Presidi Ospedalieri, ai  Direttori di dipartimento e i Responsabili di ciascuna U.O e per conoscenza a tutto il personale. "Si tratta - aggiunge Pezzopane- di  una vicenda scandalosa, che genera un clima di terrore nel mondo della sanità abruzzese.

Ristori ter, Pezzopane: 9 milioni per Abruzzo, erogare subito soldi a famiglie povere

  • 09/12/2020

“C’è una emergenza sociale e tante persone e famiglie versano in condizioni di estrema indigenza. Con il decreto Ristori ter il Governo ha rinnovato il piano di misure per la povertà estrema causata dall’emergenza coronavirus. Il fondo previsto è di oltre 400 milioni di euro ed in particolare 9 milioni e 355 mila per l’Abruzzo di cui circa 370 mila per il Comune de L’Aquila. È un impegno importante che il Governo si è nuovamente assunto per questa situazione di emergenza economica e sociale.

Covid, Pezzopane: gravissimo gesto di Testa che censura i media. Va commissariato.

  • 02/12/2020

“In piena emergenza covid il manager della Asl di Avezzano, Roberto Testa, invece di assumersi le proprie responsabilità come dirigente sanitario di un territorio che da Free COVID è diventato in un batter d’occhio zona rossa, ha pensato bene di andare a denunciare i giornali e le tv in Procura. Siamo alla follia, lo considero un gesto di protervia, quasi un monito. Guai a chi parla, perché viene e verrà denunciato. Un clima da caccia alle streghe,  insopportabile.

Covid, Pezzopane: Abruzzo deve rientrare in zona gialla ma Marsilio faccia il suo dovere

  • 01/12/2020

“L’Abruzzo è entrato in zona rossa perché lo ha chiesto il presidente della Regione Marsilio quando ha visto che i numeri dei contagi, dei ricoveri e dei decessi aumentavano a velocità vertiginosa e la situazione stava degenerando. Non sapendo che pesci prendere ha chiesto di entrare in zona rossa, ma ora chiede di uscirne. Tutto è sempre a scopo propagandistico, tutto è sempre nel suo interesse, mai al centro gli interessi degli abruzzesi.

Pagine