Strage Bologna: De Maria, inaccettabile riproposizione pista palestinese

  • 23/07/2022

"Vedo che l'On. Mollicone continua a riproporre la cosiddetta 'pista palestinese', riferita alla stragi di Ustica e del 2 Agosto, malgrado le ulteriori desecretazioni di documenti disposte dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Lo ribadisco: trovo davvero inaccettabile che esponenti delle istituzioni mettano in atto questo tipo di iniziative. E trovo sinceramente inquietante che lo facciano esponenti della Destra. Tutti noi che abbiamo responsabilità istituzionali abbiamo un preciso dovere: sostenere i familiari delle vittime nella loro battaglia per la verità.

No vax Bologna: De Maria, Solidarietà alla UIL per atto vandalico contro la sede

  • 30/06/2022

"La sede della Uil di Bologna è stata oggetto di un atto vandalico e deturpata con scritte no vax. Ho manifestato tutta la mia solidarietà al Segretario Giuliano Zignani. Si tratta di fatto grave e non isolato. Da non sottovalutare. Auspico che siano al più presto individuati i responsabili".

Così Andrea De Maria, deputato PD e Segretario di Presidenza della Camera.

Bologna: De Maria, Non sottovalutare atti vandalici no vax contro Ordine dei medici

  • 07/06/2022

"Gli atti vandalici rivolti contro la sede dell'Ordine dei Medici di Bologna, imbrattata con scritte no vax, sono un fatto grave da non sottovalutare. Appare evidente un intento intimidatorio. Tutta la mia solidarietà all' Ordine dei Medici di Bologna. Le forze politiche e sociali della Città condannino senza ambiguità qualsiasi forma di violenza ed intolleranza".

Così Andrea De Maria, deputato PD e Segretario di Presidenza della Camera.de

Bologna: De Maria, grande dolore per scomparsa Mons Ernesto Vecchi

  • 29/05/2022

"È con grande dolore che ho appreso la notizia della scomparsa di Mons. Ernesto Vecchi. Nel suo lungo percorso nella Chiesa bolognese era diventato un riferimento per tutta la nostra comunità. Ho avuto tante occasioni di incontro e dialogo con lui e lo ricordo con grande stima e rispetto. Alla Chiesa di Bologna, che è stata davvero la sua famiglia, tutte le mie condoglianze".

Così Andrea De Maria, deputato PD e Segretario di Presidenza della Camera

Bologna: De Maria, infondata la polemica della Lega

  • 27/05/2022

"Grazie alle Forze dell'Ordine per gli importanti risultati della loro azione investigativa volta a contrastare lo spaccio di droga al Pilastro. Infondata e sbagliata la polemica della Lega che ho letto sugli organi di informazione. Ha ragione il Sindaco Lepore: la ormai famigerata "citofonata" di Salvini non aiutò certo le indagini e la loro necessaria riservatezza. La sicurezza non deve essere motivo di propaganda politica, ma occasione di una comune assunzione di responsabilità e di unità di tutte le forze politiche".

Ucraina: De Maria, frasi offensive a circolo Pd Cirenaica a Bologna. Non ci faremo intimidire

  • 18/05/2022

“Frasi offensive e il simbolo Z sono state scritte all'ingresso del circolo Pd Cirenaica a Bologna. Un atto inaccettabile. La mia solidarietà alla segretaria del circolo, Loretta Bittini, e a tutti i militanti. Non ci faremo intimidire. Continueremo a maggior ragione il nostro impegno. Contro l'aggressione russa all'Ucraina e perché al più presto si apre una prospettiva di Pace".

Così Andrea De Maria, deputato Pd e segretario di Presidenza della Camera.

Bologna: De Maria, Sostengo il lavoro dell'Amministrazione. Il rispetto delle regole è fondamentale

  • 10/04/2022

"Condivido e sostengo il lavoro del Sindaco Lepore e della Amministrazione comunale di Bologna. Il rispetto rigoroso delle regole è condizione fondamentale di legalità e tutela prima di tutto i ceti sociali più deboli. Ed è fondamentale l'attenzione ed il dialogo con tutte le realtà della città, nella chiarezza e nel rispetto reciproco. Tutta la mia solidarietà ad Emily Clancy e massima fiducia nel suo prezioso impegno da Vicesindaca.

Intimidazione a Musti: De Maria, Solidarietà, fatto grave e da non sottovalutare

  • 01/04/2022

"La Procuratrice della Repubblica di Bologna Lucia Musti è stata oggetto di minacce e per questo sono state previste a sua tutela misure di protezione. Voglio manifestarle tutta la mia solidarietà. Quanto è accaduto è davvero grave e non va sottovalutato. Auspico che i responsabili siano individuati al più presto. La lotta alla mafia ed alle organizzazioni criminali deve più che mai rappresentare una priorità. Nella consapevolezza che si tratta sempre di più di un gravissimo fenomeno criminale presente in tutto il Paese".

Pagine