Giornata della Terra: Rotta, Energia e clima siano priorità per futuro del Paese.

  • 22/04/2021

"L'Italia dovrà eliminare oltre 300 milioni di tonnellate di CO2 entro il 2050. E nel 2030 le rinnovabili dovranno coprire il 72% del fabbisogno di energia elettrica, come definito dai piani dell'Unione Europea. Ma a livello climatico l'ultimo decennio è stato il più caldo mai registrato per l'Italia, con una temperatura superficiale media superiore di 1,56 gradi (nel 2019) rispetto al periodo dal 1961 al 1990. E da diversi anni l’efficienza energetica del sistema economico ha smesso di crescere, oscillando attorno a 93 tep/M€.

Clima: Rotta, bene rientro Usa Accordi Parigi, fondamentali per contrastare riscaldamento globale

  • 19/02/2021

“Gli Stati Uniti sono rientrati ufficialmente negli Accordi di Parigi sul clima. È fondamentale poter avere nuovamente a fianco nel percorso di contrasto alriscaldamento globale un alleato strategico come gli Stati Uniti. Se tutti i Paesi lavorano insieme sarà più facile mantenere l’impegno di ridurre le emissioni di anidride carbonica ben al di sotto dei 2 gradi Celsius rispetto al periodo preindustriale. Abbiamo il dovere di lasciare in eredità alle generazioni futuro un pianeta migliore e una società più giusta”.

Clima: Fiano, accordo Ue su riduzione effetto serra, vince speranza contro sovranismo

  • 11/12/2020

“Dopo l’accordo sui fondi europei adesso arriva l’accordo dei nostri paesi a ridurre le nostre emissioni di gas a effetto serra di almeno il 55% entro il 2030. Quindi ricostruzione, ambiente, banca europea. Una giornata di speranza contro ogni populismo e sovranismo. L’Europa c’è.” Lo scrive su Twitter il deputato dem Emanuele Fiano, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

Tags: 

Ue: P. De Luca, positivo accordo su risoluzione

  • 08/12/2020

“Positivo il testo condiviso della risoluzione di maggioranza relativa al prossimo Consiglio europeo. Si parlerà di sanità, sicurezza e cambiamenti climatici. Ma si discuterà soprattutto della riforma del Trattato Mes. Le modifiche sono positive, rafforzano la stabilità dell'Eurozona, creano un nuovo strumento precauzionale per sostenere gli Stati e tutelano maggiormente i risparmiatori in caso di crisi degli istituti di credito. Siamo ad un punto di svolta storico. È in gioco la credibilità del nostro Paese.

Ue: Braga , sfida climatica e lotta alla pandemia priorità Europa

  • 14/10/2020

“Il programma Next Generation Eu è la cifra di un cambiamento radicale dell’Unione, che ha saputo superare la paura e la divisione tra gli Stati membri per reagire su basi nuove e solidali alla più grande prova della nostra storia. L’opportunità data dal PNRR ci mette di fronte a una responsabilità che non possiamo fallire.

Tags: 

Clima: Braga e Pezzopane, aggiornare politiche per azzerare gas serra

  • 12/02/2020

“Abbiamo chiesto al ministro Costa, quali iniziative il governo intenda adottare per allinearci con i nuovi target europei di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra entro il 2030 e garantire il loro azzeramento entro il 2050. Il tema è fondamentale e chiediamo sul clima la massima attenzione”.

Lo dichiara Stefania Pezzopane, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, a margine del Question time.

Maltempo: Braga, Italia fragile. Vero piano choc è lotta a dissesto e consumo suolo

  • 22/12/2019

“Alla fine di ogni autunno si fanno sempre più gravi e frequenti gli episodi di dissesto idrogeologico, purtroppo anche a causa del cambiamento climatico, con frane, smottamenti, allagamenti, piene e purtroppo delle vittime. Il vero piano prioritario per il Paese è la lotta al dissesto idrogeologico, al consumo di suolo e all'abusivismo.

L. Bilancio: Pellicani, il Centro internazionale cambiamenti climatici di Venezia diventa realtà

  • 12/12/2019

“Il Centro internazionale sui cambiamenti climatici diventa realtà. La proposta che ho avanzato in collaborazione con la comunità scientifica veneziana, è stato finanziata dalla Legge di Bilancio con un emendamento che prevede uno stanziamento di 500 mila euro a partire dal 2020. È una bellissima notizia per la città. Significa che a Venezia nascerà un Centro internazionale sui cambiamenti climatici. È il luogo più evocativo per aprire un centro di natura scientifica su questi temi.

Pagine