Grano: Serracchiani, finalmente bella notizia. Italia sempre sostenuto ricerca accordo

  • 22/07/2022

"Davvero una bella notizia l'intesa raggiunta oggi per sbloccare il grano ucraino tra Russia e Ucraina con la mediazione della Turchia e grazie ad azione tenace delle Nazioni Unite. Evitare l'insorgere di un'emergenza alimentare mondiale che avrebbe colpito soprattutto popoli e paesi più deboli è stata da subito un'esigenza sottolineata su tutti i tavoli internazionali dal governo italiano che si è speso costantemente per una soluzione positiva.

Ucraina: Incerti, subito iniziativa per sbloccare grano di Odessa

  • 24/05/2022

“Dopo l’allarme lanciato dall’Onu e l’appello a Putin del direttore del Programma alimentare mondiale, David Beasley, affinché consenta la riapertura dei porti in Ucraina ed eviti l’aggravamento di un'emergenza alimentare che vede a rischio 325 milioni di persone nel mondo, bene ha fatto il segretario del Partito democratico, Enrico Letta, a chiedere una immediata iniziativa umanitaria e militare per portare via il grano dal porto di Odessa. Prima della guerra scatenata da Putin, Russia e l’Ucraina rappresentavano il 30% del commercio mondiale di grano.

Grano pasta: Mongiello/Ginefra, decisione Tar conferma nostra lotta per diritto consumatori a trasparenza

  • 22/11/2017

“La decisione del Tar del Lazio di respingere la richiesta di sospensione del decreto interministeriale che introduce l’obbligo di indicazione d’origine del grano nella pasta, conferma la bontà dell’operato del MIPAAF e del MISE quale coronamento della nostra lotta per il diritto dei consumatori alla trasparenza su origine prodotti della filiera Grano/Pasta”. È quanto dichiarano i deputati dem Colomba Mongiello e Dario Ginefra che aggiungono: “il Tar Lazio ha confermato la prevalenza dell’interesse pubblico volto a tutelare l’informazione dei consumatori.

Tags: 

Made in Italy. Mongiello/Ginefra: "L'accelerazione del Governo su pasta e grano giusta risposta alla crisi del prezzo; rafforzato il Piano cerealicolo"

  • 20/07/2017

“La certificazione made in Italy di pasta e grano è la giusta risposta alla crisi del prezzo dei cereali italiani, depresso dal continuo afflusso di prodotti esteri anche di qualità inferiore al prodotto nazionale”. Lo affermano l'on. Colomba Mongiello, componente della Commissione Agricoltura, e l'on. Dario Ginefra, coordinatore dei deputati pugliesi del PD, esprimendo "pieno sostegno all'azione dei ministri Calenda e Martina" che questa mattina hanno firmato il decreto con cui si introduce la certificazione "senza attendere il parere della tecnostruttura dell'Unione Europea".