Ita-Lufthansa: Barbagallo, preoccupati per tratte con il Nord America

  • 20/06/2024

“Le tratte con gli Usa sono strategiche sia per il traffico passeggeri sia per i risvolti commerciali e relazionali. Serve individuare soluzioni certe per quest'aspetto relativo alla fusione Ita-Lufthansa, consapevoli che proprio per destinazioni di grande rilevanza come il Nord America occorre evitare sia il lievitare dei prezzi che la riduzione della concorrenza. Insomma, continua a trasparire un’inadeguatezza da parte del governo nella gestione di tutto il dossier”.

Lo dichiara Anthony Barbagallo, capogruppo Pd in commissione Trasporti alla Camera.

Ita-Lufthansa: Barbagallo, allarmati su futuro compagnia

  • 15/05/2024

“L’approssimazione e la leggerezza con cui il governo gestisce dossier rilevantissimi per il futuro del paese e dei lavoratori è allarmante. Sul caso Ita-Lufthansa abbiamo più volte evidenziato la carenza della proposta soprattutto con riferimento alle tutele occupazionali e alla strategia complessiva per la tutela dell'azienda. E' incomprensibile, poi, come di fronte alle criticità evidenziate dalla commissione UE il governo non riesca a risolvere le questioni relative a slot, rotte e allo scalo di Linate che saranno determinanti per la decisione prevista nel mese di Luglio.

Ita-Lufthansa: Barbagallo, perplessi dall’ulteriore rinvio senza certezze sul futuro dei lavoratori

  • 07/05/2024

“Apprendiamo con favore la decisione di Lufthansa di aver migliorato l’offerta per l’acquisizione di Ita seguendo le indicazioni dell’Antitrust europeo ma rimaniamo perplessi per il conseguente ulteriore rinvio al 4 luglio del verdetto dell'Ue sull'acquisto. Le criticità non sono state affrontate del tutto e continuiamo a non avere certezze né garanzie sul futuro dei lavoratori dell’intero comparto.

Ita-Lufthansa: Barbagallo, norma retroattiva contro lavoratori

  • 18/10/2023

“Ancora una volta il governo entra a piedi uniti nella vicenda di Ita Airways favorendo oltremodo Lufthansa.

Il governo propone nel dl energia (all’articolo 6) una norma per interpretare – retroattivamente - un fatto giuridico deciso con sentenza. E’ l'ennesima forzatura di un governo che continua a tutelare i poteri forti in danno dei lavoratori.