Viterbo: Fiano, con Salvini al Viminale decine di rave party, ma nessuno chiese dimissioni

  • 15/09/2021

Oggi il ministro Lamorgese svolgerà in Parlamento una informativa sulla vicenda del rave party in provincia di Viterbo. Come noto, Fratelli d’Italia intende presentare una mozione di sfiducia e Salvini vorrebbe, ma non può. E comunque ne chiede le dimissioni ogni giorno.

Lega: Borghi, da Salvini sconsiderato attacco a Lamorgese

  • 13/09/2021

“Non è così che si sta in un governo. L’ennesimo, sconsiderato attacco della Lega al ministro Lamorgese che arriva al punto di strumentalizzare un grave fatto di cronaca mettendolo in connessione con una inesistente emergenza migrazione e attribuendone la responsabilità al titolare del Viminale, da’ la cifra della persistente ambiguità leghista. La vicenda di Rimini è grave in se’, e il colpevole di questi gesti gravissimi andrà perseguito con severità a prescindere dal colore della pelle.

Accoltellamento Rimini: Fiano, accuse a Lamorgese ciniche e strumentali

  • 12/09/2021

“La richiesta delle dimissioni della Ministra Lamorgese per qualsiasi episodio accada in qualsiasi città italiana, ripetute ogni giorno dalla destra italiana, sono una ennesima dimostrazione del cinismo di chi le chiede. È probabilmente il momento elettorale che esalta la strumentalizzazione del dolore a fini di consenso, ma diciamo che per alcuni è consueta. La Ministra viene tirata in ballo senza alcuna logica umana e razionale, per il terribile accoltellamento di Rimini.

Governo. Fiano, apprezziamo lavoro Lamorgese, mentre Salvini contesta linea Draghi su immigrazione

  • 25/08/2021

"La Ministra Lamorgese non deve dimettersi. Noi apprezziamo il suo lavoro, la polemica di Salvini sull’immigrazione, che contesta dunque la linea di Mario Draghi non della Lamorgese, ha il solo scopo di distogliere attenzione dal dovere delle dimissioni di Durigon". Lo scrive su Twitter Emanuele Fiano, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

Durigon: Fiano, Durigon non degno di rimanere al Governo e Salvini tace?

  • 11/08/2021

“Mentre Matteo Salvini insulta la Ministra dell’Interno Lamorgese rea di fare bene il proprio lavoro e di non passare le proprie giornate lontano dal Viminale oppure di passare dall’ufficio per fare qualche diretta Facebook, lo stesso segretario della Lega non dice una parola per condannare il comizio del sottosegretario Claudio Durigon che trova normale proporre di cancellare l’intitolazione del Parco di Latina a Falcone e Borsellino per reintitolarlo ad Arnaldo Mussolini, il fratello del criminale Benito.
È già, nella nostra storia quei cognomi sono proprio equivalenti.

Migranti: De Luca, Salvini peggior ministro degli Interni della storia

  • 02/08/2021

“Sentire il leader della Lega attaccare la ministra Lamorgese e minacciare una crisi di governo sull'immigrazione è davvero paradossale. I risultati fallimentari dimostrano che Salvini è stato probabilmente il peggior ministro degli Interni della storia del nostro Paese, sia sui temi della sicurezza urbana, delegati solo alla liberalizzazione del possesso di armi da fuoco, che nella gestione dei fenomeni migratori.

Migranti: Pd, domani Lamorgese al Question time su riforma politiche UE

  • 27/04/2021

Consapevoli dell'assoluta urgenza di un intervento concreto dell'Unione europea sul tema dei migranti, anche per il ripetersi di tragedie come quella avvenuta pochi giorni fa con centotrenta persone disperse in mare a nord est di Tripoli, domani durante il Question time chiederemo alla ministra dell'Interno qual è lo stato di avanzamento del negoziato con gli altri Stati membri e con l'Unione sul ‘Patto europeo su Migrazione e Asilo’, presentato dalla Commissione europea e contenente una riforma delle politiche migratorie.

Nizza: Fiano a Salvini, noi non speculiamo mai sui morti

  • 30/10/2020

“Per Matteo Salvini, l’uomo che ha cambiato opinione 40 volte sul Covid e sulle decisioni da prendere, anche nello stesso giorno, il problema di oggi degli italiani è la Ministra Lamorgese, colei che siede nel Ministero dove lui faceva capolino ogni tanto, specie per le dirette Fb. La colpa della Ministra? Il terrorista jihadista assassino di Nizza era sbarcato in Italia. Perché invece quando Anis Amri, autore della strage al mercatino di Berlino del 2016 risultó essere sbarcato a Lampedusa qualche anno prima, lui aveva chiesto per caso le dimissioni di Maroni?

Nizza: Miceli, siamo con Lamorgese, Salvini perde altra occasione per tacere

  • 30/10/2020

“Condividiamo le parole con cui la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha risposto alle assurde accuse rivoltegli da Matteo Salvini. Ancora una volta il leader della Lega non ha saputo sottrarsi alla propaganda e alla strumentalizzazione politica dinanzi ai  tragici fatti di Nizza, perdendo un’altra occasione per tacere. A creare insicurezza erano purtroppo proprio i decreti che portano il nome di Salvini, che hanno spinto nell’ombra e spesso anche nell’illegalità migliaia di migranti prima ospitati nei centri di accoglienza e inseriti in programmi di inserimento.

Sicurezza: De Maria, Interrogazione al Ministro dell'Interno su microcriminalità centro storico Bologna.

  • 01/09/2020

Nel centro storico di Bologna si stanno verificando episodi continuati di spaccio, microcriminalità, situazioni pericolose per la sicurezza dei cittadini e la qualità urbana.
L' amministrazione comunale, anche nelle sue articolazioni territoriali di quartiere, ha assunto importanti e positive iniziative di promozione della qualità urbana e a tutela della sicurezza dei cittadini che rischiano di essere vanificate da questo tipo di fenomeni.
Gli operatori delle forze dell'ordine sono in campo con impegno e senso del dovere in contesti certamente difficili.

Pagine