Terrorismo: De Maria, Una proposta di legge per risarcire vittime e familiari. Un dovere dare seguito alle richieste delle associazioni

  • 06/05/2021

“Lo Stato ha prodotto negli anni molte leggi per le vittime e i congiunti del terrorismo: una babele normativa che nel tentativo di aiutare tutti, ha complicato le procedure ed escluso chi pure avrebbe diritti. Da tempo le associazioni delle vittime hanno chiesto chiarezza e semplificazione”

Conferenza Stampa - Terrorismo: Presentazione Pdl per semplificare benefici a favore delle vittime.

  • 06/05/2021

Giovedì 6 maggio ore 14.00 Sala Stampa Montecitorio

Andrea De Maria (Pd), Giulia Sarti (M5S) e Andrea Orsini (FI)

In occasione della giornata in memoria delle vittime del terrorismo, Andrea De Maria (Pd) primo firmatario, Giulia Sarti (M5s) e Andrea Orsini (FI) presentano oggi, giovedì 6 Maggio alle 14.00 presso la Sala Stampa della Camera, la proposta di legge per la semplificazione delle disposizioni in materia di benefìci in favore delle vittime del terrorismo.

Terrorismo: Presentazione Pdl per semplificare benefici a favore delle vittime

  • 05/05/2021

In occasione della giornata in memoria delle vittime del terrorismo, Andrea De Maria (Pd) primo firmatario, e Giulia Sarti (M5s) presentano domani giovedì 6 Maggio alle 14 presso la Sala Stampa della Camera, la proposta di legge per la semplificazione delle disposizioni in materia di benefìci in favore delle vittime del terrorismo.

Terrorismo: Presentazione Pdl per semplificare benefici a favore delle vittime

  • 04/05/2021

In occasione della giornata in memoria delle vittime del terrorismo, Andrea De Maria (Pd) primo firmatario, e Giulia Sarti (M5s) presentano giovedì 6 Maggio alle 14 presso la Sala Stampa della Camera, la proposta di legge per la semplificazione delle disposizioni in materia di benefìci in favore delle vittime del terrorismo.

Terrorismo: De Maria, Non si dimentichi la strage di Ustica.

  • 28/04/2021

"L'arresto in Francia di ex membri latitanti delle Brigate Rosse è un fatto importante. Giusto essere grati di questo a quel Paese amico. Auspico che la stessa attenzione sia riservata alla strage di Ustica. Per fare piena luce sull'abbattimento del DC9 Itavia resta infatti fondamentale ricevere tutte le informazioni utili da altri Stati alleati dell' Italia, anche dalla stessa Francia". 

Così Andrea De Maria, Deputato PD e Segretario di Presidenza della Camera.

Terrorismo: Bazoli ad avvocato Battisti, No ‘vendetta Stato’ ma giustizia Repubblica

  • 28/04/2021

“Si sbaglia l'avvocato di Cesare Battisti. La decisione di oggi sugli ex terroristi latitanti in Francia non rappresenta ‘una vendetta di Stato’, ma un atto di giustizia. Una giustizia sancita non dai ‘tribunali del popolo’ che decidevano chi colpire e chi no, ma dai Tribunali della Repubblica Italiana, che applicarono le regole dello stato di diritto. Con le quali si valuteranno oggi anche le attuali condizioni dei condannati e l'applicabilità delle pene residue, secondo i principi della giustizia propri di una democrazia, non quelli della vendetta o della giustizia del popolo”.

Terrorismo: Bazoli, decisione Francia sana finalmente un'ingiustizia

  • 28/04/2021

“La decisione della Francia di arrestare e mettere a disposizione del nostro Paese numerosi ex terroristi condannati per reati commessi negli anni di piombo è una buona notizia. Si pone finalmente fine all’ambigua e discutibile dottrina Mitterand che concesse asilo a tali persone sulla scorta di un presupposto fuorviante e sbagliato, e cioè che essi vennero condannati in assenza di garanzie e di bilanciate regole di diritto.

Terrorismo: Miceli, riprendere discussione su pdl misure prevenzione violenza jihadista

  • 03/03/2021

“Oggi, dal comitato Schengen, è giunto un segnale di forte allarme sui rischi di terrorismo di matrice jihadista. In particolare, in audizione, il capo del Centro europeo per la lotta al terrorismo, Claudio Galzerano, ha segnalato il pericolo concreto che potrebbe giungere per i Paesi dell’Unione europea dall’attività di attori solitari, di piccole cellule attive e di progettualità ostili anche guidate dall'esterno dell'Ue.

Vienna, De Luca: Europa deve combattere terrorismo unita, superare visione nazionale

  • 03/11/2020

“Gli attentati terroristici che hanno colpito Nizza e Vienna rappresentano dei colpi inferti all’intera comunità europea. Ci stringiamo tutti intorno ai cittadini colpiti e alle famiglie delle vittime.

L’Europa deve unirsi e reagire, respingendo con forza ogni forma di odio, fanatismo o fondamentalismo, e ribadendo che nella nostra società non c’è spazio alcuno per violenza e terrore. Questi attacchi dunque non ci intimoriscono e l'Europa non arretrerà di un millimetro nella difesa dei valori essenziali di libertà, democrazia, tolleranza e solidarietà.

Pagine