Mafie: Lattanzio, contrastare il welfare mafioso con la costruzione di comunità coese, istruzione fondamentale

  • 07/05/2022

“Utilizziamo l’espressione “pandemia mafiosa” perché i due aspetti, quello medico- sanitario da un lato e le infiltrazioni del virus mafioso dall'altro, in questi mesi sono andati di pari passo. E’ ormai indubbio che in fase pandemica si sia espanso il welfare criminale in diversi territori anche non direttamente collegati al controllo della criminalità.

Tags: 

Mafie: oggi Agorà Pd su ‘antimafia a Km 0’ con Delrio, Lattanzio, Siani, Viscomi, Nitti, Picierno

  • 26/11/2021

Si terrà oggi, dalle 18.00 alle 21.00 l’Agorà del Partito Democratico ‘Per una antimafia quotidiana: partecipazione e comunità democratiche nella lotta alle mafie’, ideata e proposta da Paolo Lattanzio, membro della Commissione Antimafia e responsabile del Comitato per le infiltrazioni mafiose in epoca Covid anche a seguito di un ampio dibattito nel Circolo Università, Ricerca, Formazione e Cultura di terra di Bari.

Mafie: Lattanzio, parte da Buccinasco la campagna "Mafia male comune"

  • 15/11/2021

“Il prossimo 20 novembre sarò a Buccinasco con Orizzonti Politici, think tank giovanile che lavora nell’analisi e nella proposta di politiche pubbliche, e il think tank Gorgia per l’avvio della campagna “Mafia male Comune”, che ho contribuito a organizzare e che è volta all’elaborazione di una proposta di legge per il contrasto alle infiltrazioni mafiose nei comuni italiani. Questa iniziativa non solo si colloca nel solco del mio lavoro in Commissione Antimafia ma fa della partecipazione collettiva il perno dell’azione di sensibilizzazione e di mobilitazione.

Mafie: Lattanzio. da omicidio Fazio rilancio antimafia a Bari, ora impegno per una nuova stagione di impegno civico

  • 12/07/2021

“Oggi è un giorno importantissimo per la città di Bari e per l’antimafia civile di questo paese. Ricorrono 20 anni dalla morte del giovane Michele Fazio, prima vittima innocente di mafia a Bari. Un episodio dal quale è nato però, grazie al lavoro incessante e encomiabile dei suoi genitori Lella e Pinuccio Fazio, il rilancio dell’antimafia pugliese. Lo dico con cognizione perché da 20 anni collaboro con la famiglia Fazio che si è impegnata fin da subito per sconfessare la traccia di omertà, di ignavia e di indifferenza costruita in città attorno a questi fenomeni.

Recovery: Lattanzio, presto voto su Relazione aggressione mafie in epoca covid

  • 16/06/2021

“Si è tenuta oggi una seduta importante della commissione Antimafia durante la quale ho chiesto la votazione della ‘Relazione Intermedia del Comitato XX’ che ho redatto e presentato alcune settimane fa e sono contento di registrare il contributo collaborativo di tutti i partiti ad eccezione di singole individualità. Sono molto contento che verrà calendarizzata per la prossima settimana perché è il segno di una conformità della politica nel voler contrastare fortemente le mafie, soprattutto in questo periodo.

Sostegni: Lattanzio, bene misure contro illegalità, ricostruzione parta da antimafia

  • 31/05/2021

“Il decreto Sostegni bis va finalmente nella direzione giusta per una efficace azione di contrasto alle mafie. All’interno sono infatti contenute diverse misure di contrasto all’illegalità che auspicavo per una ripartenza sicura. Da tempo, con il Comitato parlamentare infiltrazioni mafiose in epoca covid, che presiedo, avevamo allertato il governo sul rischio concreto che le mafie potessero approfittare di imprese e famiglie in difficoltà così come dei fondi del Pnrr.

Mafie: Lattanzio, Condorelli stimolo per le future generazioni

  • 05/05/2021

“Voglio esprimere la mia massima solidarietà all'imprenditore siciliano Giuseppe Condorelli che ha avuto il coraggio di denunciare la mafia che gli chiedeva il pizzo. ‘Volevo essere un esempio per tutti’, ha detto dopo la sua denuncia contro il racket. Come Libero Grassi che anni fa ci ha mostrato la strada per ribellarsi alle estorsioni.

Serracchiani: mafie sfruttano disagio. Occorre massimo impegno contro infiltrazioni

  • 30/04/2021

Le mafie stanno cercando di lucrare sulla pandemia. La criminalità attecchisce su situazioni di disagio, sociale ed economico. Le mafie sono in grado di colmare ogni forma di vuoto dello Stato, sfruttandone le debolezze e speculando sia che si tratti di aziende sia che si tratti di comunità̀ in difficoltà. Questo il quadro che ci consegna il primo documento politico di analisi dei fenomeni mafiosi in epoca covid del Partito Democratico.

Pagine