Mps: Sani, da governo aperture a richieste del territorio, vigileremo su attuazione

  • 26/04/2022

“Le posizioni del Ministro Franco sul futuro del Monte dei Paschi di Siena sono completamente condivisibili e rispecchiano le priorità richieste da tempo dal territorio e dal Partito Democratico”.

È quanto dichiara il deputato Pd Luca Sani sulle dichiarazioni rilasciate oggi, martedì 26 aprile, dal titolare del dicastero dell’Economia.

Tags: 

MPS: Fragomeli, risanamento e rilancio nel rispetto di lavoro e territorio

  • 28/03/2022

“Occupazione, tutela del marchio, presenza e rapporto con il territorio sono i temi centrali che ci stanno a cuore e su cui in Parlamento continueremo a svolgere la nostra funzione di monitoraggio: questi i punti della nostra iniziativa che confermiamo dopo l’audizione di oggi del ministro Franco su MPS”. Lo afferma il capogruppo democratico in commissione Finanze alla Camera, Gian Mario Fragomeli.

Tags: 

MPS: Sani, accordi rispettati con UE, ora garantire correntisti e lavoratori

  • 02/11/2021

“Il governo sta gestendo la vicenda Mps con attenzione, serietà e autorevolezza. La relazione del Direttore generale del Tesoro conferma infatti che gli impegni presi sono stati rispettati”.

Lo dichiara il deputato Pd Luca Sani dopo aver preso parte all’audizione di Alessandro Rivera presso le commissioni Finanze di Camera e Senato.

Tags: 

Mps: Sani, svendere la banca non conviene a nessuno, chiedere proroga a Ue

  • 26/10/2021

"Svendere una banca, ora che sta dando sensibili segnali di ripresa, non conviene al territorio senese ma nemmeno allo Stato, che ha investito in questi anni su Mps e sul suo capitale umano". E’ quanto dichiara Luca Sani deputato Pd in commissione Finanze di Montecitorio sullo stop dei negoziati tra ministero dell'Economia e Unicredit.

Tags: 

Mps, deputati eletti in Toscana del Pd: “Il Governo convochi i sindacati”

  • 24/09/2021

“Oggi i lavoratori e le lavoratrici di Mps sono in sciopero e la loro mobilitazione è accompagnata da una lettera molto forte. Noi crediamo che la loro legittima richiesta di essere convocati ed ascoltati dal Governo, e di non pagare il costo della crisi,  sia giusta e che vada sostenuta. Dobbiamo ricordare che Mps è la più antica banca del Paese e la prima azienda toscana”. Così scrivono i deputati toscani del Pd.

Mps: Fragomeli, Mef vigili su tentativi speculativi. Salvini taccia

  • 05/08/2021

“L’audizione in Parlamento voluta e richiesta dal Partito democratico del ministro dell’Economia, Daniele Franco, sulla vicenda Mps è stata positiva e ci dispiace che qualcuno, a cominciare da Salvini, giochi alla caccia alle streghe, anziché puntare a salvare un istituto così importante per il Paese, come si è impegnato a fare il ministro sulla scia di quanto già messo in campo prima da Padoan e poi da Gualtieri. Bene la prima, dunque, come anche positiva è la promessa di Franco di tornare alle Camere per valutare più nel merito l’offerta Unicredit.

MPS: Borghi, noi per salvare banca e posti di lavoro

  • 03/08/2021

“Su MPS il Pd sta dalla parte della risoluzione dei problemi. Non servono inutili polveroni politici, quanto la capacità di salvare la banca, i posti di lavoro, il ruolo di un’istituto così importante su un territorio così significativo. Il Pd è stato il primo partito ad aver chiesto che il ministro Franco riferisca in Parlamento, cosa che si farà domani. E per il Pd i 4 punti cardinali in questa vicenda sono: lavoro, tutela del marchio, centralitá del territorio, no allo spezzatino.

MPS: Di Giorgi, fase delicata, governo dia garanzie

  • 02/08/2021

“Il Monte dei Paschi non rappresenta solo un marchio storico, che nei secoli ha dato identità a un intero territorio, ma soprattutto, ancora oggi, è un’azienda con migliaia di lavoratori, molti dei quali in Toscana, che offre servizi alle pubbliche amministrazioni e dialoga costantemente con le attività produttive, fornendo loro credito e servizi indispensabili.

Mps: Buratti, trattativa con Unicredit frettolosa, coinvolgere Parlamento

  • 01/08/2021

"Mps è un asset importantissimo per l'economia italiana e, in particolare, per le piccole e medie imprese della Toscana. Per questo, ritengo assolutamente condivisibile la richiesta fatta dalle capogruppo Pd di Camera e Senato al ministro Franco perché venga a riferire alle Camere in ordine a eventuali operazioni di aggregazione societaria o di variazione della partecipazione detenuta dal Mef in Mps, come previsto dal l'art 1, comma 243 della Legge di Bilancio 2021”. Lo dichiara il deputato dem Umberto Buratti, componente della commissione Finanze della Camera.  

Tags: 

Pagine