Venezuela: Pd, ennesimo abuso di Maduro, Ue favorisca elezioni libere

  • 05/01/2021

“Oggi in Venezuela si terrà l'ennesimo abuso contro la libertà e la volontà popolare, con l'insediamento del Parlamento illegittimo frutto della farsa elettorale del 5 dicembre”.

Lo dichiarano in una nota Lia Quartapelle, capogruppo Pd in commissione Esteri, e Fabio Porta, coordinatore dem per il Sudamerica.

Venezuela: Quartapelle, preoccupazione per rischio escalation violenza

  • 30/04/2019

"Dal Venezuela giungono notizie di una rivolta militare e dell'appoggio dei militari al presidente Guaidò. In questo scenario la liberazione di Leopoldo Lopez è una buona notizia, ma la situazione resta preoccupante.

Come Partito Democratico seguiamo con grande preoccupazione lo svolgersi degli eventi, perché c'è il rischio che il presidente Maduro, che non ha mai esitato a utilizzare la forza per opprimere gli oppositori, anche in questo caso si faccia prendere la mano.

Tags: 

Venezuela: Scalfarotto, convocare amb. non basta, Italia riconosca Guaidò

  • 03/04/2019

“Il regime di Maduro viola ancora una volta le prerogative del Parlamento legittimamente eletto: alla parlamentare e cittadina italiana Mariela Magallanes viene sequestrato il passaporto, è posta in stato di fermo e le viene impedito di lasciare il Paese”. Lo dichiara Ivan Scalfarotto, deputato del Partito democratico.

Venezuela. Quartapelle, governo insiste su linea vile e ambigua

  • 12/02/2019

Ci aspettavamo da Moavero una parola chiara sullo schieramento dell’Italia a fianco della democrazia e della difesa dei diritti umani, ma non è arrivata nemmeno oggi. Da settimane sul Venezuela assistiamo a linee contrastanti, abbiamo dovuto vedere il ministro degli Esteri mettere il veto italiano in sede europea contro la posizione comune di tutti gli Stati membri. Abbiamo dovuto subire la vergogna di ricevere il ringraziamento da parte di un dittatore. Limitarsi, come ha fatto il ministro, a sperare che ci siano elezioni è una posizione doppiogiochista e vile.

Venezuela: Scalfarotto, il mondo orfano della posizione italiana

  • 12/02/2019

“Il governo è un organo collegiale ed ha una e una sola posizione. Non ci può essere la posizione di Moavero e Tria, le mezze parole del presidente del Consiglio, le cose che dice il sottosegretario Di Stefano o quelle del vicepremier Salvini. La posizione è una e quella del governo italiano è inaccettabile. L’Italia, il popolo italiano, ne ha una molto migliore di quella espressa dal governo. E lo dico anche per rassicurare la delegazione dell’opposizione venezuelana dell’Assemblea nazionale che sta seguendo i lavori della Camera.

Venezuela: Scalfarotto, con che faccia Lega a manifestazione pro Guaidò?

  • 06/02/2019

“Mi continuo a chiedere ‘Con quale faccia?’ la Lega si sia presentata oggi in piazza Montecitorio alla manifestazione a sostegno del popolo venezuelano pro Guaidò, dopo che il governo di cui fanno parte ha incassato il ringraziamento aperto di Maduro. E mi continuo a chiedere ‘Con quale faccia?’ si siano presentati ai tanti venezuelani presenti in piazza, dopo che in conferenza dei capigruppo hanno tentato di non calendarizzare la discussione della mozione presentata dal Partito democratico sulla questione venezuelana. La doppiezza di Salvini sta diventando insopportabile.

Venezuela: Rosato, sostenere democrazia. Incontro con delegazione opposizione Maduro

  • 06/02/2019

Superare ambiguità e opportunismo e riconoscere la legittimità del presidente Jaun Guaidò. Lo ha ribadito questa mattina il Vice Presidente della Camera Ettore Rosato incontrando il comitato di rappresentanza in Italia di cittadini venezuelani, tra cui esponenti del partito Voluntad Popular, impegnati a far conoscere la drammatica situazione del loro paese.

Venezuela. Quartapelle, Lega ipocrita, governo esca da ambiguità

  • 06/02/2019

Ho voluto portare la mia solidarietà ai venezuelani che oggi hanno manifestato di fronte Montecitorio a sostegno di Guaidò e nel mio intervento ho voluto denunciare soprattutto l'ipocrisia della Lega. Quando Salvini ha un interesse reale è pronto a forzare la mano, come nel caso della sua immunità o contro i migranti, mentre per i venezuelani a parole definisce Maduro un fuorilegge, salvo poi nascondersi dietro l’ambiguità della posizione del governo.

Pagine