Carcere: Siani, mai più per bambini, bene manovra ora approvare legge

  • 22/12/2020

“Un primo passo è stato fatto con l’approvazione dell’emendamento 56.09 alla Legge di Bilancio sottoscritto da molti colleghi della maggioranza e sostenuto insieme a me da varie associazioni di volontariato, tra cui cittadinanza attiva e A Roma insieme. Si tratta solo del primo piccolo passo, ora bisognerà far sì che il finanziamento di 1,5 milioni per i prossimi 3 anni venga effettivamente speso e consentire così alle mamme con i loro figli fino a 6 anni di poter scontare la loro pena in case famiglie protette e non in carcere.

Manovra: Siani, approvare fondo per far uscire da carcere bambini

  • 03/12/2020

“Sono convinto che esistono in Parlamento soluzioni di buon senso e percorribili anche nell’immediato perché nelle carceri italiane non ci siano più bambini innocenti con le loro mamme. Secondo i dati pubblicati dal Ministero della Giustizia, aggiornati al 31 ottobre scorso, nel circuito penitenziario risultano essere presenti 31 detenute madri con 33 figli al seguito. In particolare, sono 16 le madri e 17 i bambini ristretti nelle sezioni nido delle case circondariali, mentre gli altri risultano collocati all’interno degli Istituti a custodia attenuata per detenute madri (Icam).

Carcere: Siani, stop detenzione mamme con minori

  • 06/04/2020

“Vorrei rilanciare l’appello dell’Associazione ‘A Roma, Insieme-Leda Colombini’, auspicando che entro le prossime settimane a partire dalla Sezione Nido di Rebibbia, ove al momento si trovano 9 bambini con le loro 9 mamme, sia superata l’attuale condizione di detenzione. In alcune parti d'Italia la Magistratura di Sorveglianza sta operando in una direzione che risponde a questa finalità. Così che si possa, finalmente, affermare che nessun bambino innocente sia più in carcere con la sua mamma.

Coronavirus: Pd, si tuteli salute detenuti e di chi in carcere lavora

  • 25/03/2020

“C’è una grande preoccupazione, legata al rischio di contagio da coronavirus, che accomuna tutti i detenuti e tutti gli operatori negli istituti di pena. Anche perché le carceri sono luoghi inidonei a garantire di per sé la sicurezza rispetto al coronavirus in quanto luoghi chiusi nei quali la distanza di sicurezza non può purtroppo essere garantita. Quindi c’è una preoccupazione che è del tutto legittima.

Carcere: Pezzopane, risposta governo su Teramo è ridicola

  • 30/07/2019

“La risposta del governo all’interrogazione sulle condizioni di vita nel carcere di Teramo lascia allibiti, senza parole. Invito il ministro della Giustizia a verificare personalmente la situazione del penitenziario, come ho potuto fare io con i miei occhi. Vada a vedere le condizioni delle celle, dei servizi igienici, delle docce, degli spazi per l’ora d’aria. La violazione dei diritti è stata accertata dal tribunale. Sarebbe interessante anche sapere chi ha preparato la nota con le notizie riferite oggi al Parlamento.

Carcere L'Aquila: Pezzopane a Bonafede, situazione grave per due donne detenute in sciopero fame serve intervento

  • 17/06/2019

La deputata del Pd Stefania Pezzopane ha presentato una interrogazione urgente al ministro Bonafede

“La situazione delle due donne detenute nel reparto di massima sicurezza   del carcere dell’Aquila risulta preoccupante e ritengo vada verificata con urgenza. Conosco l’impegno costante e quotidiano del personale di polizia penitenziaria e di tutta la struttura operativa a Costarelle, ma le notizie che arrivano non sono positive. Ho pertanto presentato una interrogazione  al ministro della Giustizia Alfonso Bonafede per chiedere un suo immediato intervento.”

Carceri: Bazoli, con le associazioni perché nessun bambino viva dietro le sbarre

  • 04/10/2018

“Ai bambini tutti va garantita una crescita armoniosa e non possiamo più permettere che continuino a vivere dietro le sbarre. Tragedie come quella avvenuta nel carcere di Rebibbia chiedono con forza alla politica una riflessione sulle cause che sono alla base di questa tragedia”.

- Lo dichiara Alfredo Bazoli, deputato del Partito Democratico, che, insieme a una delegazione di parlamentari, ha incontratoquesta mattina gli esponenti dell’Associazione “A Roma Insieme” - 

Minori: Bazoli, con le associazioni perché nessun bambino viva dietro le sbarre

  • 04/10/2018

“Ai bambini tutti va garantita una crescita armoniosa e non possiamo più permettere che continuino a vivere dietro le sbarre. Tragedie come quella avvenuta nel carcere di Rebibbia chiedono con forza alla politica una riflessione sulle cause che sono alla base di questa tragedia”.

- Lo dichiara Alfredo Bazoli, deputato del Partito Democratico, che, insieme a una delegazione di parlamentari, ha incontrato questa mattina gli esponenti dell’Associazione “A Roma Insieme” - 

Pagine