Coronavirus: Delrio, Finalmente strumento contro disoccupazione, Europa più forte

  • 01/04/2020

Sono stato testimone del lavoro svolto per anni con tenacia e umiltà dall’amico prof @PCPadoan per dotare l’Europa di uno strumento contro la disoccupazione. Adesso è realtà. Alcuni seminano e altri raccolgono ma lavorare per una #UE più forte è lavorare per i cittadini #sure

Lo ha scritto su Twitter Graziano Delrio, Capogruppo Pd alla Camera dei Deputati

Coronavirus: De Luca, Italia impegnata in Ue per misure straordinarie. Bene fondo per la disoccupazione

  • 01/04/2020

“Ringraziamo il ministro per gli Affari europei, Vincenzo Amendola, per i chiarimenti e gli impegni assunti. Il Partito Democratico, in questa difficilissima fase politica, economica e sanitaria, ritiene che si debba lavorare in Europa per individuare strumenti nuovi, in grado di assicurare agli Stati risorse necessarie per gestire l’emergenza e affrontare le conseguenze di una crisi che si preannuncia drammatica. Lo diciamo chiaramente anche ai nostri amici europei.

Coronavirus: Parlamentari Pd, grati per aiuti internazionali, non muta nostra politica estera

  • 23/03/2020

In queste ore, l'Italia sta ricevendo aiuti materiali e assistenza di personale medico da tutto il mondo. Siamo profondamente toccati da queste dimostrazioni di solidarietà. I paesi che ci stanno aiutando sono mossi da spirito di amicizia e vicinanza nei confronti dell'Italia e l'Italia non dimenticherà l'aiuto ricevuto in giornate così difficili per il nostro paese.

Coronavirus: P. De Luca, bene Gualtieri su flessibilità e interventi Ue

  • 02/03/2020

“In un momento così delicato, è necessario lavorare da subito, come sta facendo il ministro Gualtieri, per utilizzare tutti gli spazi di flessibilità già previsti dalle Regole di bilancio dell’Unione europea in caso di eventi eccezionali. In questo modo si possono mobilitare circa 4 miliardi di euro di risorse pubbliche nazionali in grado di supportare e rilanciare il sistema economico del nostro Paese, che rischia di subire profondi contraccolpi negativi dalla diffusione del Coronavirus.

Ue: P. De Luca, bene Dombrovskis su scomputo investimenti green

  • 30/01/2020

“L’audizione di oggi alla Camera del vicepresidente esecutivo della commissione Ue, Valdis Dombrovskis, è stata molto positiva, in linea con il nuovo corso di relazioni avviato con la nuova maggioranza di Governo in Italia. Da un punto di vista generale, Dombrovskis ha segnalato l’attenzione della Commissione a uno stretto rapporto con il Parlamento e a una nuova sensibilità verso le istanze relative all’economia sostenibile, alla lotta alla povertà e alle diseguaglianze sociali.

Libia: Quartapelle, entri in gioco l’Europa per una tregua

  • 13/01/2020

“Il cessate il fuoco per la Libia fatto a Mosca è un inizio. Ora entri in gioco l’Europa, per trasformarlo in tregua e stabilizzazione. Non lasciamo l’iniziativa solo a Russia e Turchia. Come mostra la Siria, i due paesi sanno fare la guerra ma non sanno consolidare la pace.”

Lo scrive su Twitter Lia Quartapelle, capogruppo dem in commissione Esteri alla Camera.

Libia: Quartapelle, solo l’Europa unita può evitare il caos

  • 27/12/2019

Proposta Di Maio è passo avanti

“In Libia, Turchia e Russia rischiano di far sprofondare il paese nel caos. Solo l’Europa unita può attivarsi per la descalation e la stabilizzazione. La missione dei ministri degli Esteri europei proposta da Luigi Di Maio è un passo avanti per evitare la guerra per procura e il caos”.

Lo scrive su Twitter Lia Quartapelle, capogruppo dem in commissione Esteri alla Camera.

Gb: P. De Luca, unica risposta a sovranismo è rilancio progetto Ue

  • 13/12/2019

“Sull’onda della Brexit e a causa di una proposta politica fragile e inadeguata del Labour Party di Corbyn, alle UKelection2019 Boris Johnson ottiene una vittoria netta. L’unica risposta alla destra sovranista dei muri in UE è un rilancio serio e deciso del progetto Europeo”.

Così Piero De Luca, capogruppo dem in commissione Politiche europee alla Camera, in un commento sul suo profilo Twitter.

Euro: Borghi, a Lega dico Sì, dividiamoci: noi con 75% italiani

  • 05/12/2019

“Il mio quasi omonimo dice che vuole rappresentare il 25% degli Italiani che vogliono uscire dall’Euro. Ok, dividiamoci il campo: io - beninteso, con tanti altri - voglio rappresentare il 75% che non vogliono follie, salti nel buio e scenari sudamericani per l’Italia”.

Così Enrico Borghi, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera, in un commento sul suo profilo Twitter.

Pagine