Migranti: Berlinghieri, bene cooperazione Ue-Africa, ma più collaborazione con Italia

  • 04/07/2017

“Sul fenomeno dei flussi migratori, bene il cambio di passo dell’Unione europea sul programma di lunga strategia: puntare su una cooperazione più organica ed efficace con l’Africa, infatti, significa affrontare il tema alla radice; cioè relazionandosi con i Paesi da cui fuggono i migranti o con quelli che vengono attraversati da queste carovane della speranza. Resta invece un deficit molto forte di assunzione di responsabilità nel gestire la fase attuale dell’emergenza.

Energia: Sanna, proposte norme in legge Europea per grandi utilizzatori elettrici e del gas naturale e gare per agevolazioni a fonti rinnovabili

  • 27/06/2017

“La Commissione Politiche dell'Unione Europea della Camera ha deciso l'ammissibilità per i tre emendamenti che ho presentato sul tema energia. Le proposte introducono un capo nella legge europea dedicato all'energia e alle fonti rinnovabili", lo afferma il deputato del Pd Francesco Sanna.

Ius soli: Chaouki, oggi in piazza a fianco “italiani senza cittadinanza"

  • 21/06/2017

«Siamo al fianco delle seconde generazioni in questo momento importante di cambiamento; tra pochi giorni, infatti, il Senato si appresterà a votare in via definitiva la legge sullo ius soli che riconoscerà finalmente a questi figli del nostro Paese la cittadinanza italiana». Lo dichiara Khalid Chaouki, deputato del Pd e coordinatore dell’intergruppo sull’immigrazione in occasione del flashmob previsto per oggi e organizzato dai ragazzi di seconda generazione per chiedere l’approvazione urgente della legge sullo ius soli.

Vaccini: Gelli, Italia punto di riferimento in Ue

  • 16/06/2017

"Oggi la ministra della Salute, Agnès Buzyn, in un'intervista a Le Parisien nella quale spiegava le sue intenzioni di portare a 11 le vaccinazioni obbligatorie in Francia, ha confermato che la strada intrapresa dall'Italia è quella giusta. E un importante sostegno è arrivato anche dalle parole del commissario Ue alla Salute, Vytenis Andriukaitis”. Lo dichiara Federico Gelli, deputato del Partito democratico.

Diabete: Gelli, il Governo garantisca cure come avviene nel resto d'Europa

  • 16/06/2017

“Il Governo intervenga per garantire l’accesso alle cure per i malati diabetici italiani come avviene nel resto dei Paesi europei.” È quanto chiede con un’interrogazione al Ministro della Salute Federico Gelli, deputato e membro della Commissione Affari Sociali, in merito alla necessità di prescrivere la classe di farmaci DPP-4I da parte della medicina generale come avviene in tutti gli altri Paesi europei per il trattamento del diabete di tipo 2.

Tlc: Bordo, Con abolizione roaming Europa più unita

  • 14/06/2017
“Con l’abolizione del roaming l’Europa e' piu' unita. La cancellazione del sovrapprezzo per le chiamate, gli sms e la navigazione internet nell’Ue a partire dal 15 giugno rappresenta una rivoluzione nel settore delle telecomunicazioni e un importante passo in avanti nella creazione di una societa' digitale europea. E' questa l’Ue che vogliamo”. Lo dichiara il Presidente della Commissione Politiche Ue Michele Bordo del Partito Democratico.
 

Ue: Berlinghieri, con abolizione roaming cade altro muro a libertà circolazione

  • 14/06/2017

“L’eliminazione della tariffa di roaming nei Paesi dell’Unione europea che entrerà in vigore domani, cioè quel costo aggiuntivo per l’uso dei cellulari quando si viaggia all’estero, è da considerare come una vera e propria rivoluzione nelle telecomunicazioni. Cade così un altro muro alla libera circolazione delle cittadine e dei cittadini europei. La fine del roaming e la net neutralità, la garanzia di democrazia nell’utilizzo di internet, sono state due priorità dell’Italia ed è questa l’Europa per la quale ci battiamo.

L. elettorale: Nicoletti, ecco perché modello Trentino Alto Adige va difeso

  • 08/06/2017

“Votando contro l’emendamento abbiamo cercato di impedire un vulnus ai danni della specificità del Trentino Alto Adige che si basa su precisi accordi internazionali. Quello previsto per la Regione a statuto speciale è un impianto elettorale che ha superato anche il vaglio della Corte Costituzionale e che prevede otto collegi maggioritari e i listini proporzionali. Al Senato, dal ’48 ad oggi, sono sempre stati previsti i collegi uninominali, anche durante gli anni del Porcellum.

Pagine