Giornata migranti: Fassino, uscire dall'emergenza, un patto tra Europa e Africa

  • 18/12/2020

“Sulle migrazioni è tempo di uscire dall’emergenza. Servono approcci bilaterali tra paesi di origine e di destinazione e approcci multilaterali, a partire da una nuova strategia europea che superi il Regolamento di Dublino, ridefinendo regole e princìpi a cui ogni nazione riconduca strategie e comportamenti. E in questo quadro l’Italia avanzi la proposta di un Euro African Migration Compact sottoscritto da Unione europea e Unione Africana per una gestione condivisa delle migrazioni”.

Etiopia: Quartapelle, scongiurare guerra civile, l'Italia si attivi

  • 11/11/2020

“L’Etiopia è sull'orlo della guerra civile. Lo scorso 4 novembre il primo ministro etiope Abiy Ahmed ha annunciato l’inizio di operazioni militari nello stato settentrionale del Tigrè. L’offensiva è stata presentata come una risposta a un presunto attacco di poche ore prima, sferrato dalle forze armate legate al partito al potere nel Tigrai, il Fronte popolare di liberazione del Tigrai (Tplf), che secondo l’International crisis group, può contare su almeno 250mila combattenti, tra paramilitari e milizie alleate”.

Libia: Fassino, serve strategia europea per Medio Oriente, Mediterraneo e Africa

  • 15/01/2020

“Abbiamo apprezzato l’impegno profuso dal Presidente del Consiglio e dal Ministro Di Maio per interrompere la spirale della guerra tra Serraj e Haftar. É ormai da dieci anni che la Libia è il terreno di mille conflitti tra milizie armate, che ha provocato la fuga di un milione di libici, l’emergenza migranti e il blocco delle attività economiche. Da tutto questo si esce se si abbandona l’illusione della risoluzione armata e si ricerca una soluzione politica condivisa. Bene, dunque, la tregua e l’incontro di Berlino, dove occorre spingere affinché tutti gli attori siano presenti.

Nobel per la Pace: Quartapelle, va a un leader coraggioso e all’avanguardia

  • 11/10/2019

L’Africa da cui imparare. Abiy Ahmed ha scelto per l’Etiopia la pace e la sostenibilità. L’accordo con l’Eritrea e la campagna per piantare 4 miliardi di alberi hanno cambiato il futuro del suo paese. Oggi il Premio Nobel per la Pace va a un leader coraggioso e all’avanguardia.

Cosi su Twitter la capogruppo democratica in commissione Esteri della Camera, Lia Quartapelle.

Niger: Quartapelle, da Italia scelta di responsabilità

  • 27/12/2017

“La decisione di schierare un contingente militare italiano in Niger, all'interno di una operazione europea, spostando uomini dal fronte iracheno, è una decisione nuova e coraggiosa, con la quale Paolo Gentiloni porta l'Italia ad assumersi le necessarie responsabilità internazionali anche in Africa”. Lo dichiara Lia Quartapelle, capogruppo Pd in Commissione Esteri della Camera dei Deputati, per commentare l’annuncio del premier Gentiloni di una missione italiana in Niger per contrastare il traffico d'esseri umani ed il terrorismo.

Migranti: Berlinghieri, bene cooperazione Ue-Africa, ma più collaborazione con Italia

  • 04/07/2017

“Sul fenomeno dei flussi migratori, bene il cambio di passo dell’Unione europea sul programma di lunga strategia: puntare su una cooperazione più organica ed efficace con l’Africa, infatti, significa affrontare il tema alla radice; cioè relazionandosi con i Paesi da cui fuggono i migranti o con quelli che vengono attraversati da queste carovane della speranza. Resta invece un deficit molto forte di assunzione di responsabilità nel gestire la fase attuale dell’emergenza.